La Siria respinge l’ennesimo attacco israeliano e intercetta missili su Damasco

Forti esplosioni si sono registrate su Damasco dopo che il presidente Trump aveva ordinato il ritiro delle truppe USA.

I media locali riferiscono che si sono notate colonne di fumo e forti esplosioni sentite nella notte. L’attacco sembra sia stato effettuato da aerei israeliani che, dallo spazio aereo libanese, hanno lanciato missili non si sa su quali obiettivi.

La difesa aerea siriana ha risposto tempestivamente ed ha potuto intercettare ed abbattere un numero imprecisato dei missili sul cielo di Damasco.

Notizie in sviluppo……

4 Commenti
  • MONDO FALSO
    Inserito alle 09:41h, 12 Gennaio Rispondi

    rispondete

  • Marco
    Inserito alle 09:48h, 12 Gennaio Rispondi

    Pezzi di merda..

  • Man
    Inserito alle 11:27h, 12 Gennaio Rispondi

    “Un popolo dovrebbe capire quando è sconfitto” da Il Gladiatore…e di certo non è la Siria

  • Cimabue
    Inserito alle 22:37h, 12 Gennaio Rispondi

    Adesso che il sicario (gli USA) se ne va dalla Siria, ecco che viene allo scoperto il mandante: Israele.

Inserisci un Commento