La Siria ha abbattuto 22 missili israeliani, affermazioni militari russe


Le forze di difesa aerea siriane hanno abbattuto 22 missili lanciati da aerei da guerra israeliani durante un attacco aereo contro obiettivi in ​​Siria, hanno riferito venerdì i militari russi.

Il contrammiraglio Vadim Kulit, capo del Centro di riconciliazione dell’esercito russo in Siria, ha affermato che sei aerei da combattimento israeliani hanno preso di mira strutture nelle province di Damasco e Homs dallo spazio aereo libanese giovedì scorso.

Kulit ha affermato che le unità di difesa aerea siriane hanno abbattuto 22 dei 24 missili lanciati dagli aerei da guerra israeliani con i sistemi di difesa aerea forniti dalla Russia Pantsyr-S e Buk-M2.

Nessuna reazione immediata da parte di Israele, che raramente commenta le sue operazioni militari in Siria.

Attacco aereo israeliano

La dichiarazione di Kulit ha fatto seguito a un rapporto dell’agenzia di stampa statale siriana SANA secondo cui le unità di difesa aerea siriana hanno risposto a un attacco aereo israeliano contro la campagna di Damasco e la provincia centrale di Homs. Non ci sono state nemmeno notizie immediate di vittime.

Israele ha effettuato centinaia di attacchi aerei all’interno della Siria nel corso della guerra civile del paese.

Fonte: Associated Press

Nota: Ultimamente le aggressioni aeree e missilistiche di Israele incontrano una forte reazione da parte della contraere siriana che dispone dei nuovi sistemi di difesa aerea forniti dalla Russia.

4 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 15:13h, 21 Agosto Rispondi

    i taliban hanno già dichiarato che il loro primo interlocutore sarà la Turchia di merdogan, ovvero la nato e la fratellanza salafita democratica giudeizzata di PD usa e Qatar. Mi complimento con me stesso per le mie analisi antidemocratiche. Putin: “è una lezione. Non si esporta democrazia”

    • atlas
      Inserito alle 15:48h, 21 Agosto Rispondi

      i talibani imposti dalla più grande democrazia del mondo impongono il burka alle donne. Quì è più di un’anno che il PD lo impone a tutti

      • Giorgio
        Inserito alle 19:41h, 21 Agosto Rispondi

        Dalle vicende siriane si trae l’auspicio che la situazione geopolitica possa evolvere nella giusta direzione ….
        cioè verso la disfatta definitiva dell’entità sionista e di usa-gb-nato …….
        che in Italia si tradurrebbe nel vedere prima o poi …..
        i vari Draghi, Letta, Speranza, Berlusconi, Salvini, Grillo, Bonino e servitù varia ……
        accapigliarsi nello scalo di Fiumicino per imbarcarsi su qualche volo che li sottragga all’ira popolare ……

  • Riccardo
    Inserito alle 17:42h, 22 Agosto Rispondi

    Ognuno torni nel proprio paese e basta ingerenze in nome di qualche ipocrita scusa che giustifica interventi militari criminali. Yankee GO HOME ! Esportare la democrazia, i missili intelligenti (quelli che uccidono solo i cattivi), popoli oppressi dall’Islam, donne che portano il burka ecc … quante stupidate ci hanno fatto ingoiare per giustificare le loro sporche guerre di cui ci siamo macchiati l’anima e le mani anche noi italiani. Noi, Italia, abbiamo sempre avuto ottimi rapporti con tutti i paesi del Golfo cosa c’entravano con queste sporche guerre anglo-sioniste ? Costo benzina al litro oggi in USA .USD 0.934 per 3.536 Galloni (3.5 LT) . Ora si capisce a cosa servono le guerre per gli USA e l’Europa

Inserisci un Commento