“La Siria è un paese libero, gli Stati Uniti se ne devono andare!”: Un grande raduno in Deir-ez-Zor registrato in un video



I residenti della provincia siriana di Deir-ez-Zora sono scesi nelle strade della città per una manifestazione organizzata contro l’occupazione del territorio da parte americana. I manifestanti hanno gridato slogan a sostegno del loro presidente, Bashar al-Assad, e hanno chiesto che gli Stati Uniti si ritirino dalla Siria. Video di una grande manifestazione pubblicata dai media.
In Siria, Deir ez-Zor, i residenti locali hanno partecipato a una manifestazione a sostegno del presidente siriano Bashar al-Assad e hanno chiesto il ritiro degli Stati Uniti dal loro paese.

Le riprese pubblicate dall’agenzia di stampa federale catturano centinaia di residenti di Deir-ez-Zor, che recitano gli slogan “La Siria è un paese libero, gli Stati Uniti devono uscire!”.

Inoltre, manifestanti pacifici hanno gridato slogan a sostegno del presidente Bashar al-Assad, il cui significato era che erano pronti a “dare la loro anima e il loro sangue” per la loro patria e la loro testa.

“La Siria è un paese libero, gli Stati Uniti devono andare!”: Un grande raduno in Deir-ez-Zor ha colpito il video
Una grande manifestazione, alla quale hanno partecipato civili in Siria, chiedendo il ritiro degli Stati Uniti dal paese, è stata un’altra manifestazione siriana contro la presenza militare della cosiddetta coalizione anti-terrorismo occidentale nel paese.

Siriani contro gli USA e in appoggio ad Assad

Vale la pena notare che la coalizione internazionale, guidata dagli Stati Uniti, è in Siria senza il permesso ufficiale del governo di Damasco , cosa che è stata più volte segnalata dal capo del ministero degli Esteri del paese, facendo appello all’ONU chiedendo che Washington smettesse di distruggere le infrastrutture dello stato siriano con il pretesto di combattere i terroristi dello stato islamico ( vietato nella Federazione Russa).
Ricordiamo che a causa delle azioni della coalizione internazionale, guidata dagli Stati Uniti, centinaia di civili, compresi i bambini, sono stati uccisi e mutilati.

https://nation-news.ru/431262-siriya-svobodnaya-strana-ssha-dolzhny-uiti-krupnyi-miting-v-deir-ez-zore-popal-na-video

L’autore: Natalia Ageenko

Traduzione: Sergei Leonov

Inserisci un Commento

*

code