La segregazione tra vaccinati e non vaccinati è il prossimo stadio della “nuova normalità” tirannica


Il gioco dello scaricabarile continua contro i non vaccinati e sta influenzando molte vite e relazioni.
Sicuramente sei ben consapevole del divario che si è cementato nella società a causa della segregazione vaccinale. Non tutte le persone che hanno scelto di prendere il vaccino sperimentale COVID hanno paura del non vaccinato, e più di alcune sono piuttosto critiche nei confronti delle misure di segregazione che sono state attuate .

Tuttavia, non si può ignorare che i funzionari della sanità pubblica hanno fatto tutto il possibile per guidare un’isteria basata sulla paura dei non vaccinati come una sorta di classe di cittadini impuri spacciatori di malattie (untori).

Quante volte abbiamo sentito termini come “pandemia dei non vaccinati”? Non ci sono prove per questo, anzi c’è una crescente evidenza del contrario. La temuta variante di Omicron, che causa i comuni sintomi simili al raffreddore, è stata diffusa in tutto il mondo dai vaccinati. E sempre più regioni stanno scoprendo che i pazienti vaccinati positivi al COVID stanno riempiendo i numeri dei decessi.

Tuttavia, in un’era di discorsi doppi e buchi di memoria, tiranni della salute sconvolti come l’australiano Dan Andrews hanno continuato a spingere la narrativa di una “pandemia dei non vaccinati”.
La conclusione logica di una tale mentalità è che coloro che sono vaccinati non dovrebbero stare con coloro che non sono vaccinati. È la conclusione logica di una premessa illogica, tuttavia. Se considerata per un momento, l’insinuazione che i vaccinati non sono al sicuro intorno ai non vaccinati è come dire che il vaccino ti proteggerà dal virus, ma non dalle persone che possono o meno avere il virus.

Questo non è molto diverso dal dire che indossare un casco proteggerà la tua testa da traumi, ma non da altre persone che non indossano il casco e potrebbero essersi colpiti o meno in testa.

Ad ogni modo, ragione e razionalità non sono necessarie nell’era COVID, e i sentimenti di Andrews sono stati ripresi in misura allarmante dall’uomo responsabile della sanità pubblica per la provincia dell’Ontario.

Il Dr. Kieran Moore è stato costantemente uno dei più eclatanti divulgatori di propaganda anti-non vaccinati nell’anglosfera.

Un montaggio che è diventato virale (gioco di parole) presenta una raccolta delle varie affermazioni che ha fatto dall’estate sui pericoli dei non vaccinati che camminano tra di noi.
Ad agosto, ha detto: “La quarta ondata viene principalmente alimentata dai non vaccinati tra noi”.

Potreste immaginare una frase con più disprezzo per un concittadino? Avrebbe potuto esprimerlo in molti modi diversi, ma invece ha detto: “non vaccinato tra noi. Apparentemente, siamo “noi” cioè, i doppi vaccinati e “i non vaccinati” che sono il gruppo di persone che cammina “tra noi” come zombie cercando di mangiare il nostro cervello.

Quando si è avvicinato il Ringraziamento canadese in ottobre, ha detto: “se è un gruppo misto di vaccinati e non vaccinati … ti suggerirei di tenere le maschere … ” È già abbastanza brutto pensare che le famiglie non dovrebbero mostrare i loro sorrisi l’un l’altro dopo quasi due anni di separazione, ma il messaggio di paura era anche peggio.

L’idea che le famiglie dovrebbero riunirsi solo in gruppi “misti” invia chiaramente il messaggio che le persone dovrebbero essere preoccupate di stare con una persona cara che ha fatto una scelta medica diversa. Non ci sono dati che suggeriscano che questo sia valido, ed è un modo assurdo e pericoloso di vivere.

A novembre, ha risposto alle domande dei media sulla questione dei falsi passaporti dei vaccini utilizzati per entrare negli stabilimenti, che posso attestare come diffusi in tutta la provincia. Ha detto che qualsiasi trasmissione del virus in questi ambienti in cui i non vaccinati si erano intrufolati doveva “essere perché i non vaccinati si mescolavano con i vaccinati…”

Quella particolare conferenza stampa ha avuto luogo il giorno prima del Giorno della Memoria – un giorno per onorare i veterani caduti che sono morti combattendo socialisti e comunisti – e ha gettato più benzina sul fuoco non vaccinato dicendo “non vogliamo che le popolazioni vaccinate e non vaccinate si mescolino…”

C’è una parola per questo tipo di separazione delle persone basata su considerazioni biologiche; si chiama apartheid .

Due giorni fa, il dottor Moore era di nuovo su questo, “un mezzo di base per proteggere gli individui è fermare la mescolanza di non vaccinati e vaccinati”.

È sorprendente che la classe dei vaccinati sia così spaventata dai non vaccinati. Una tale incredulità nell’efficacia dei vaccini di solito renderebbe qualcuno un “anti-vaccino”, pensereste.

Proteste in Canada contro le misure di obbligo dei vaccini e della psicosi di paura

Non è una cosa da ridere, poiché sta avendo conseguenze reali sulla vita personale di molte persone. Conosco personalmente più di poche persone che, senza tante cerimonie, tagliate fuori dalle loro tradizioni familiari perché non saranno costrette a prendere un siero genico contaminato contro la loro volontà.

Sta avendo un effetto demoralizzante anche sui matrimoni, poiché alcune coppie sono divise sulla questione, il che significa che non possono andare insieme nei luoghi pubblici come una volta, quando non si ha la prova della vaccinazione. In alcuni casi, un coniuge cederà alla pressione e prenderà l’inoculazione contro la sua volontà, il che non può essere positivo per la coesione coniugale.

Forse la cosa più triste è il vero odio che è sorto a causa di tale retorica. Uno screenshot di una conversazione di testo ha fatto il giro dei social media in Ontario – posso attestare la sua veridicità poiché ho parlato con la persona che l’ha pubblicato – ed è straziante.

Secondo quanto riferito, ad un ragazzo di 12 anni è stato detto dai suoi coetanei di uccidersi perché non è stato vaccinato e “ucciderà gli altri”.
È qui che conduce tale retorica odiosa, e sono sicuro che ci sono molti altri casi di questo di cui non siamo a conoscenza.

Gesù Cristo ha dato una prescrizione di quale destino dovrebbe accadere a coloro che “scandalizzano uno di questi piccoli”: “Sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa una macina da mulino al collo e che fosse annegato nelle profondità del mare .” (Matteo 18:6)

Fonte: Life Site News

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus