La Russia si prepara alla guerra totale contro la Nato

di Luciano Lago

Lo scontro diretto tra la Nato e la Russia potrebbe accadere entro la fine dell’anno, visto che ogni passo avanti della Nato in Ucraina dimostra l’intenzione di attaccare la Russia in profondità nel suo territorio e nelle sue basi strategiche, come dimostrano gli ultimi attacchi alla Crimea e quelli su Mosca.
Ogni azione militare della Nato è un passo in avanti verso la guerra totale ed il ritmo è quello di una progressione geometrica.

D’altro canto nessuno è capace nella UE di fermare questo processo, come ha dichiarato l’ex ministra austriaca degli esteri, i politici della UE sono in stato di coma e vengono trascinati da Washington verso l’annientamento dei loro paesi.
Ieri è arrivata la notizia che il Pentagono ha stabilito di mettere sotto controllo militare l’impresa di controllo satellitare Starlink del miliardario statunitense Elon Musk per utilizzarla per finalità belliche sotto la supervisione del Dipartimento della Difesa USA, un nuovo passo questo verso la guerra totale
. Data l’importanza dei satelliti nei conflitti, questo passo è tanto eloquente che non si può sminuire per il suo significato.

L’esperto militare Gorkylu ha commentato che la guerra d’Ucraina ha iniziato ad essere una guerra senza regole nè norme militari classiche, gli USA e la Nato vogliono condurre una guerra non dichiarata con sabotaggi e colpi proibiti fuori delle convenzioni internazionali, una guerra di incursioni che si rivolge contro le popolazioni civili e coloro che la conducono provocano un enorme danno ai loro avversari ma anche contro se stessi ed i loro vassalli.

Stoltenberg con mistro esteri ucraino Kuleba


Da poco è apparso un video russo dove si afferma che adesso in Europa non si dovranno lamentare se accadranno sabotaggi e colpi di mano anche in occidente contro i cavi di comunicazione sottomarini, gasdotti e altri disastri insospettati. La Russia non rimarrà con le braccia conserte davanti a questi attacchi pirateschi fatti dai nazisti a libro paga della CIA, ma reagirà in modo simmetrico sulle linee di comunicazione vitali per l’Europa e l’occidente.
Se gli USA vogliono una guerra come questa, avranno senza dubbio una guerra di questo tipo condotta in modo spregiudicato con i mezzi di cui dispone l’armata russa a cui si uniranno la Bielorussia e oggi anche la Corea del Nord.

Senza dubbio, quando gli USA subiranno a loro volta questi attacchi, non dubiteranno a lanciare i loro missili nucleari e provocheranno un olocausto generale. Il gruppo di potere dei guerrafondai di Washington, nella loro ossessione di riprendere il dominio mondiale non esiteranno un momento a premere il bottone rosso.
L’aggressione occidentale contro la Russia non conosce limiti e la russofobia ha preso piede in molti paesi d’Europa dove i cittadini russi vengono sottoposti a una serie di vessazioni a seguito di decreti emessi dalle autorità della Commissione Europea. Tutto quello che è russo viene sequestrato o confiscato e limitati i movimenti delle persone di cittadinanza russa.

Cerimonia nazista in Ucraina in onore di Stepan Bandera

Questo accade non solo in Ucraina contro la popolazione di origine russa ma anche nei paesi baltici, in Polonia, in Moldavia e in altri paesi europei, dove si abbattono i monumenti della cultura russa e si ostentano le cerimonie apertamente in onore dei nazisti e collaboratori dei Reich, come Stepan Bendera e simillari.
Le centrali atlantiste stanno cercando in tutti i modi di sobillare l’odio etnico contro i russi, contro la cultura russa, contro la religione ortodossa, contro il modo di pensare del popolo russo, attaccato alle sue tradizioni ed ai valori tradizionali della spiritualità russa.
Tutto questo non potrà non avere delle conseguenze e queste saranno nefaste per i popoli europei in particolare. La Storia non ha insegnato niente alle persone che credono alla falsa propaganda dei media occidentali.

19 commenti su “La Russia si prepara alla guerra totale contro la Nato

  1. Articolo che condivide in toto , a metà pezzo mi son fermato perche’ si era già capito tutto : la chiusura poi fa capire bene come stiamo messi male qui in occidente. Ormai la popolazione assuefatta e in gioco / giogo della propaganda nato/ue , il bello e’ che siti web di controinformazione diversi da questo ormai non attraggano più la voce delle genti ma di disinformatori dissimulatori.

  2. “Centrali atlantiste in Europa a fomentare la russofobia…”? Vorrei ricordare agli amici russi che in Europa il 90% dei mass media è controllato da famiglie ricchissime e potentissime di religione ebraica (ceppo askenazi o sefarditi non so) notoriamente e storicamente anticristiana. Sono loro che hanno il controllo dell’ informazione e fomentano da anni la russofobia alle masse rincretinite europee. Quindi, se i generali russi decidessero di eliminare i nemici, è sufficiente che prendano bene la mira e che considerino che IO NON SONO LORO NEMICO.

    1. Ma è pure vero che il Regno del Sud al contrario del Regno del Nord dove risiedeva Dan, risiedeva Giuda. Ed sicuramente anche oggi una parte di Ebrei desiderano ancora il bene comune. Israele era diviso dopo Salomone in 2 Regni, come detto Regno del Nord e Regno del Sud. Oggi il mondo è diviso in due blocchi, Regno del Nord, e Regno del Sud, da una parte Dan dall’altra Giuda, da una parte l’Occidente Dannato, e dall’altra parte l’Oriente ancora attratto dal trascendente ma materialista e corrotto come l’Occidente ma non anticristiano, attratto dal materialismo umano, e non transumano, almeno per ora.

  3. i miei nonni austriaci mi raccontavano come la prima guerra mondiale fosse scoppiata per una serie di casualità e provocazioni nell’incredulità dei popoli che non volevano la guerra. Conveniva ai potenti colonialisti di Inghilterra e di Francia e allo zar che sperava col panslavismo di allontanare i moti rivoluzionari. Forse interessava anche al Kaiser che pensava alla Prussia come grande potenza. Ci risiamo?

    1. Moti rivoluzionari finanziati dai nasoni marxisti, teosofi e schifosi di ogni razza, con Stali, Lenin e compagnia danzante ebrei e agenti dell’occulto. Studiate bene prima di scrivere cretinate.

  4. Sta succedendo esattamente quello che pensavo. Chi credeva che la prudenza del Presidente Putin fosse un difetto e non una virtù (per altro teologale) si sbagliava. In poco più di un anno di guerra o operazione speciale, finalizzata al far cessare l’aggressione contro le popolazioni russofone del Donbas che si susseguivano dal 2014, da quando quelle popolazioni non acccettarono il rovesciamento del legittimo presidente Yanukovich per mezzo del golpe ordito, finanziato e messo in atto dalla CIA, e ad impedire l’espansione della Nato includendo l’Ucraina, la Russia e in primis il presidente Putin hanno sperato sul buon senso occidentale per un accordo che prevedesse seriamente l’indivisibilità del valore della sicurezza in ogni senso, e oggi controlla praticamente tutto il Donbas assestando giorno dopo giorno pesanti perdite all’odioso nemico. Dopo poco più di un anno, ed il susseguirsi di atti vili e di una bassezza inaudita, purtroppo, la Russia è giunta alla determinazione che l’occidente collettivo satanista e depravato col suo strumento militare Nato non desisterà dalla volontà di voler piegare la Russia e a seguire la Cina e chiunque altro ritenuto di ostacolo ai suoi disegni egemonici e geopolitici e non consentirà mai una trattativa per porre fine alla guerra (perduta) in Ucraina e mostrare al mondo la propria umiliazione. Se potesse l’occidente satanista e depravato sarebbe pronto a riproporre il diabolico e indegno trattato sul modello di Minsk 1 e 2 per cercare di prendere tempo, riarmarsi e organizzarsi, ma non troverebbe più una Russia in buona fede e fiduciosa di risolvere la controversia pacificamente, perchè nessuna fiducia può riporre in quella gentaglia inaffidabile. Quindi si va avanti. La Russia è ben consapevole della propria forza e sa che per lei è una lotta per la propria esistenza. Per questo sta procedendo alla mobilitazione, finora parziale, ma comunque una mobilitazione che potrà consentirle, se del caso, di raddoppiare il 1.500.000 soldati ed anche triplicarlo, necessari per una guerra totale contro la Nato secondo il volere della Nato stessa e ciò quando la Russia stessa deciderà che la goccia ha traboccato il vaso, senza avventurismi e induzioni in trappole. Questo mondo non può continuare a vivere con l’incubo satanista del Male espresso dall’occidente collettivo per cui se la guerra è il prezzo che la Russia dovrà pagare per liberare se stessa ed il mondo da tale oppressione satanica che guerra sia. E la guerra sarà il tremendo castigo di Dio per questo occidente depravato e senza Dio, apostata e mondano. La Russia è cara alla Vergine Maria che la vuole consacrata al suo Cuore Immacolato ed ora capiamo il perchè di questa rivelazione data a Fatima nel 1917, al netto delle vicissitudini del comunismo ateo e infernale e dei suoi errori diffusi nel mondo, superato dolorosamente per la spiritualità del popolo russo che non ha mai perso la fede in Gesù Cristo N.S.: l’ultima battaglia apocalittica fra La Vergine Maria e Satana è già in atto. Ella le schiaccerà il capo e vincerà e alla fine la Russia, che è strumento e parte di questa battaglia finale, sarà consacrata al suo Cuore Immacolato e il mondo avrà finalmente un periodo di pace.

    1. Hai mai pensato che ad ammazzarsi tra di loro ORA sono cristiano – ortodossi? Hai mai pensato che le truppe di riserva in Polonia pronte alla guerra sono cristiano – cattoliche? Hai mai pensato che a dirigere la danza del massacro tra goym sono sempre quelli là? Se la guerra si espande alla fine in Europa come in Russia moriranno i cristiani.

      1. esistono ancora i cristiani in europa? In Russia si. In europa son tutti corsi a farsi il vaccino che contiene cells di feti abortiti tanto per dirne una, quando invece i primi cristiani si rifiutavano persino di bruciare un incenso una volta all’anno in onore di Giove-Zeus. Guardatevi intorno dove sono i Crisitiani? Son tutti intenti a seguire hollywood! L’Islam ( una parte di esso ) invece al pari della Russia è un katecon che lotta contro satana, esemplare l’Afghanistan ora pacificato dai Talebani. https://www.youtube.com/watch?v=YeehVh-HUaU https://t.me/bazabazon/21451 ALLAH U AKBAR! MORTE AL POSTUMANESIMO, MORTE AL PROGRESSIVISMO. cHI SE NE FOTTE DELLA PUTTANA EUROPA, ARRIVASSEROMI TALEBANI!

  5. ” guerra di incursioni contro popolazioni civili ” lo zio sam e’ una autorita’ indiscussa in questo campo. Dei veri ” leoni ” contro gli inermi e coloro che si sono gia’ arresi. Dai ” confetti regalati ” ai Giapponesi, che si erano gia’ arresi, in un crescendo Wagneriano di guerra in guerra fino ad oggi. Hanno affinato le capacita’ dalla polvere da sparo al nucleare passando poi alla biologia, con lo studio di armi preparate in laboratori biotecnologici addirittura mirate all’etnia. C’e’ poco da stare allegri con simili infernali soggetti che, cambiano nel tempo per fattori legati all’eta’, ma le cui politiche sempre tese al dominio e sterminio dell’umanita’, fanno pensare ad un ispiratore metafisico il cui odio furibondo ed implacabile attraversa i millenni. L’uomo e’ il suo obiettivo, dalla Creazione.

  6. Sentite vorrei dire altro a questo punto bisogna fermarli e per fermarli ci serve la bomba per il bene di tutti, buttatela.

  7. Popolazione occidentale ha la colpa di essersi venduta al denaro, denaro che stampa a suo piacimento l’elite criminale occidentale

  8. La Guerra nucleare sarà purtroppo una una conseguenza assai, assai, ovvia dell’aggressione americana. Pochi mesi, poi succederà l’improvviso risveglio in un mondo sconvolto. Putin non ci avvertirà, di sicuro, che l’Occidente ha oltrepassato i limiti della decenza. E’ cieco, o scemo, chi non vede questa situazione. Il mantenimento del potere economico – non dell’oligarchia russa, ma di quella americana ed europea – ha generato una pazzia collettiva contagiosa, con un’Europa che appare completamente rincitrullita, a scapito della sua stessa sopravvivenza (colpa delle mazzette americane?). Del resto, se i politici europei e americani avessero avuto una briciola di comprendonio, non avrebbero scatenato il conflitto, ignorando gli accordi di Minsk, anzi addirittura usandoli per “preparare”, vigliaccamente e scientemente, l’Ucraina alla Guerra, per di più per interessi esclusivamente Americani, contro la Russia, la Cina e la stessa Europa (doppiamente scema). Per di più, il conflitto risulta gravato sulle spalle di cittadini e di imprese, in specie europee, sempre più poveri ed al collasso. Non è una vergogna senza fine, è una totale diabolica ed incomprensibile schifezza. Ma una schifezza maggiore, se possibile, è la mancata ribellione dei Popoli, evidentemente poco informati e rincretiniti dai Media succubi al Sistema, perché lautamente sovvenzionati. La Stampa “Libera” è ormai nei fumetti. Su tutte, la Rai, ed alcune Testate della Destra Democratica, fanno schifo. ma non sono da meno neanche quelle di Sinistra. Tanto vale che, in questa contesto, con un miracolo Divino, che ci sia un fuoco purificatore che, non azzeri il Mondo, ma solo questo distorto capitalismo, dove, ormai, il lavoro e l’etica, a livello mondiale, non contano più nulla. Non più lavoratori schiavi e recite di “bla, bla, bla”, per giustificare i compensi milionari e l’illecito stratosferica ricchezza dei potentati economici, braccia armate e cervello degli Stati. Vero, Crosetto? Mi fa vedere i suoi conti in Banca e nei paradisi fiscali? Eppure, è diventato Ministro della Guerra, per meglio servire gli interessi di Leonardo, contro la Costituzione! Leonardo braccia dello Stato? No, sanguisuga delle risorse dello Stato, a scapito di tanta nostrana povertà! Serve la Nostra Neutralità e l’allontanamento della basi Nato, fonti di pericolo, spesa ed inquinamento. A proposito, Chi si è preso le mazzette americane per la loro strategica istallazione (140 basi, di natura offensiva), per mettere sotto scacco tutto il nostro territorio? La mafia italo-americana?

  9. Si condivide articolo e commento di Annibale che rispecchiano come stanno le cose , hanno centrato il punto : poi oggigiorno i media sono “pirotecnici” , stile netflix cercano l’ingaggio ergo h24 news su vittorie ucraine ; a quanto pare ansa ha riportato la vicenda della conquista di Andreevka che stata poi smentita dagli stessi ukros…guerra psicologica rudimentale e subliminale insieme.

  10. Per noi italiani, l’unica salvezza è uscire di corsa dalla Nato e possiamo trovare più di una scusa diplomatica buona.
    O finiremo, come dico dal principio, con i peli del c… bruciati.
    Ma vedo con stupore che un NATOut referendum non interessa a nessuno di voi.
    In fondo avete ragione, l’acqua non sembra affatto pubblica.
    Buon fall out se non diventate ombra su muro prima.
    Se qualcuno di voi è facoltoso e mi rimborsa mezza barca e mezza vita in mare, lo porto con me a pescare pesci con solo 2 occhi.
    Questo continente comincia a essere un precipizio da ogni punto di vista.
    Buona fortuna a voi tutti.

  11. Le immondizie anglo catto giudiie hanno perso sul campo della storia — proseguono per restare a galla usando il terrorismo e la frode

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM