La Russia può dialogare con lo schizoide Zio Sam?

La doppiezza di Washington è una politica nefasta e non semplicemente un’incompetente mancanza di comunicazione all’interno dell’amministrazione Biden.

La Russia terrà discussioni ad alto livello alla fine di questo mese con gli Stati Uniti in merito alla stabilità strategica e al controllo degli armamenti nucleari. Questo è il seguito del vertice di Ginevra tra i presidenti Biden e Putin tenutosi il 16 giugno.

Un dialogo tra le due superpotenze nucleari è assolutamente fondamentale per cercare di normalizzare i rapporti, ridurre le tensioni e accelerare i migliori canali di comunicazione nell’ottica di aumentare “stabilità e prevedibilità”, come direbbero gli americani.

Il problema è che “stabilità e prevedibilità” sono qualità che Washington sembra aspettarsi esclusivamente dalla Russia, offrendo poco in cambio della propria condotta errata. E gli Stati Uniti sono tutt’altro che stabili o prevedibili da un punto di vista nazionale o internazionale.

L’incontro tra Joe Biden e Vladimir Putin – su richiesta del leader americano – sembrava andare a buon fine. La parte russa ha sottolineato la necessità del rispetto e del dialogo reciproci come unica base per un quadro attuabile in futuro. Da parte sua, la parte americana non ha respinto tale proposta. Biden sembrava accettare cordialmente la premessa eminentemente ragionevole di Putin per un dialogo basato sulla parità. I precedenti atteggiamenti di provocatoria superbia e prepotenza da parte degli americani sono stati abbandonati durante il vertice di Ginevra che, a sua volta, ha aperto la strada alle discussioni di follow-up previste per la fine del mese.

Ma presto l’incorreggibile Zio Sam mostrò il suo comportamento schizoide. In una recente intervista ai media , il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha lamentato che subito dopo il vertice di Ginevra l’amministrazione Biden ha ripreso la sua retorica imperiosa nei confronti della Russia, avvertendo delle conseguenze se Mosca non avesse migliorato il proprio comportamento, e così via. La cosa più sconcertante è che la retorica irritante proveniva dagli aiutanti di Biden che avevano partecipato alle discussioni di Ginevra. Lavrov non ha fatto nomi, ma si può immaginare che siano implicati aiutanti falchi come Victoria Nuland.

La doppiezza di Washington rende fondamentalmente difficile costruire qualsiasi dialogo perché quella doppiezza è corrosiva per trovare qualsiasi fiducia. Probabilmente non è realistico aspettarsi che Washington e Mosca siano amiche in questo frangente, ma ci deve essere almeno un minimo di fiducia nelle relazioni o in ciò che è stato concordato, altrimenti non ha senso dialogare in primo luogo.

Quando Biden e i suoi collaboratori sorridono cordialmente a Putin e ai suoi sul “rispetto reciproco” e poi dopo essersi separati, gli americani iniziano a parlare in un modo che è l’antitesi del rispetto reciproco, cioè un comportamento caratterizzato come schizoide. Nello spiegare tale comportamento deviante si può citare la necessità di placare il pregiudizio anti-russo nell’establishment di Washington, o una vera e propria carenza personale nei principi politici e morali nell’amministrazione Biden.

Ci sono altri segni più inquietanti di doppiezza. Solo una settimana dopo il vertice di Ginevra, gli americani si sono impegnati in una pericolosa provocazione nei confronti della Russia nel Mar Nero, secondo Mosca. L’invio di una nave da guerra britannica il 23 giugno in coordinamento con aerei di sorveglianza americani per violare le acque territoriali russe intorno alla penisola di Crimea era uno stratagemma calcolato. Quell’incidente ha portato le navi della marina russa a sparare colpi di avvertimento e un jet da combattimento SU-24M a sganciare bombe sulla traiettoria del cacciatorpediniere britannico per costringerlo a uscire dalle acque territoriali russe. Per una manovra così audace da parte di americani e britannici – senza dubbio per sondare le difese russe – l’operazione avrebbe richiesto l’autorizzazione di alto livello della Casa Bianca.

Quindi qui abbiamo un presidente americano che annuisce – apparentemente con apprezzamento – ai solenni appelli alla stabilità e al rispetto della sua controparte russa, e poi nel giro di una settimana, c’è una grave violazione della stabilità da parte di americani e britannici furtivi nel confine russo del Mar Nero.

Alla fine di questo mese, l’esercito americano terrà esercitazioni di guerra con la Polonia e la Lituania nella regione occidentale dell’Ucraina di Leopoli. Le esercitazioni note come Three Swords 2021 si terranno a terra tra il 17 e il 30 luglio. Questi giochi di guerra – provocatoriamente in stile “difendere l’Ucraina dall’aggressione russa (inesistente)” – sono in concerto con le esercitazioni della NATO Sea Breeze 2021 che sono state tenutosi nel sud dell’Ucraina e nel Mar Nero tra il 2 e il 10 luglio. Quest’ultimo ha coinvolto 30 nazioni, tra cui Ucraina e Georgia non membri della NATO, in quella che è stata la più grande mobilitazione militare vicino al territorio russo del Mar Nero.

In questo contesto, è difficile sfuggire al fatto che gli Stati Uniti e i loro alleati della NATO stanno adottando una condotta che sta deliberatamente destabilizzando le condizioni di sicurezza ai confini della Russia. Eppure l’amministrazione Biden dice di voler parlare di “stabilità strategica”.

Certo, questi giochi di guerra della NATO sono pianificati con largo anticipo e prima che Biden entrasse in carica a gennaio. Tuttavia, data la presunta importanza del vertice di Ginevra e gli impegni dichiarati per migliorare la stabilità, ci si poteva ragionevolmente aspettare che l’amministrazione Biden dimostrasse la sua serietà riducendo le esercitazioni di guerra.

Tuttavia, in modo più sinistro, la provocazione calcolata da americani e britannici il 23 giugno suggerisce che la doppiezza di Washington è una politica nefasta e non semplicemente una mancanza di comunicazione incompetente all’interno dell’amministrazione Biden.

Questo non è di buon auspicio per un dialogo produttivo.

Anche di questo autore
Finian CUNNINGHAM
Ex redattore e scrittore per le principali organizzazioni di media. Ha scritto molto sugli affari internazionali, con articoli pubblicati in diverse lingue

Fonte: Strategic Culture

Traduzione: Luciano Lago

49 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 21:48h, 08 Luglio Rispondi

    abbiamo anche in questo sito un gruppo di violenti omofili filogiudeogenderpdue che si vuole imporre con la forza anche se non sono graditi. La redazione continua a cancellarli e loro rispuntano sotto altri nomignoli, se non sono schizoidi questi quì figuriamoci cosa c’è lì, il paese dei pederasti e dei pedofili per antonomasia, la più grande democrazia del mondo, il male assoluto, da abrogare e vietarne la sua ricostituzione, sotto ogni forma. W Putin, W Orban e le loro Leggi. Lì non potrebbero corrompere piccoli innocenti come facevano a Bibbiano

  • Cirillo
    Inserito alle 22:19h, 08 Luglio Rispondi

    Alla fine Russia e Usa si metteranno d accordo,non vi preoccupate.E allora verrà il bello!

    • atlas
      Inserito alle 00:35h, 09 Luglio Rispondi

      quindi secondo te il bene (Sovrano) si accorda col male (democratico) ? Ma hai mangiato insieme al filipponio ieri sera ? Come (?), e vi ha invitato pure Berlusconi, l’americano per eccellenza, a casa sua ? Ah, ecco, siete solo due pagliacci, megalomani operai, e ubriachi per giunta. E godetevi la vostra notte da sogno pure voi va, tutti ne hanno diritto, almeno una volta nella vita https://www.youtube.com/watch?v=O1UfAljx0do

  • Hannibal7
    Inserito alle 23:59h, 08 Luglio Rispondi

    Dal momento che tutti i paesi che si affacciano sul Mar Nero, esclusa la Russia ovviamente, sono paesi Nato o quasi (vedi Ucraina e Georgia detti paesi membri associati) le provocazioni anglosioniste non finiranno mai
    Visto il comportamento degli americ-ani, Putin al vertice di Ginevra poteva anche non andarci tanto….alla fine quelle merde fanno,e faranno,il cazzo che vogliono
    Secondo me la nave britannica Defender andava attaccata direttamente
    Magari non provocarne l’affondo e cercare per quanto possibile di evitare vittime tra i marinai….ma andava attaccata
    Perché con sta gentaglia evidentemente non basta più né il dialogo né alzare la voce…ci vogliono schiaffoni educativi
    Dasvidania gente

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:37h, 09 Luglio Rispondi

    ma perchè putin deve perdere il suo tempo a parlare con quel rimbambito…
    c’è solo una cosa che gli apericani capiscono : gli schiaffoni
    quindi via a spegnere le navi in mezzo al Mar Nero e gli aerei ai confini del Donbass (non a caso sui secondi hanno smesso da tempo dopo che gli avevano bloccato le comunicazioni diverse volte)
    una bella scarica elettromagnetica su un paio di centraline di los angeles (california = covo di sinistrati) e poi ci si siede aspettando di farsi due risate

  • Farouq
    Inserito alle 07:24h, 09 Luglio Rispondi

    Dialogo impossibile perché gli americani non considerano la menzogna come un male ma uno strumento come un altro, è la loro coltura, sommata al disprezzo fanno tombola

    • atlas
      Inserito alle 07:30h, 09 Luglio Rispondi

      solo 5 Nazioni non hanno ancora cominciato a vaccinare. Corea del Nord, Eritrea, Burundi, Haiti, Tanzania. Dall’anno scorso i Presidenti di 3 di questi 5 paesi sono morti. Sicuramente non c’é correlazione

      • Anonimo
        Inserito alle 08:19h, 09 Luglio Rispondi

        Solo quando avranno vaccinato l’intero pianeta si calmeranno solo per poco perché poi ci sarà la seconda fase del “piano”, per il momento ignota ma facilmente immaginabile

      • Farouq
        Inserito alle 08:20h, 09 Luglio Rispondi

        Solo quando avranno vaccinato l’intero pianeta si calmeranno solo per poco perché poi ci sarà la seconda fase del “piano”, per il momento ignota ma facilmente immaginabile

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 08:40h, 09 Luglio Rispondi

    La risposta alla domanda contenuta nel titolo è molto semplice: NO!
    Con un pericoloso criminale fuori controllo non si dialoga, lo si abbatte!

    Cari saluti

    • atlas
      Inserito alle 08:50h, 09 Luglio Rispondi

      concordo assolutamente. Alla violenza del PD si deve rispondere, ci si deve difendere. Anche perchè è da loro che partono imposizioni di politiche e ‘leggi’ assurde come la Zan. Garante per l’infanzia dell’Umbria: «ddl Zan? Legittima il sesso con cose e animali…»

      BASTA CON QUESTE SCHIFEZZE ‘LEGALI’ DEL PD INTERNAZIONALE, PROTEGGIAMO I NOSTRI BAMBINI DA LEGGI DEMOCRATICHE INIQUE E ANTIRELIGIOSE !

      Nel testo Castellani scrive: «Il concetto d’identità cambia, non è più quello antropologico che distingue persona da persona in ragione di evidenze biologiche, ma diventerà qualcosa che io, cittadino, posso decidere arbitrariamente secondo la percezione del momento. Di conseguenza ogni desiderio sarà considerato un bisogno e il bisogno un diritto. Tanto che si potrà scegliere l’orientamento sessuale verso cose, animali, e/o persone di ogni genere e, perché no, anche di ogni età, fino al punto l’incesto non saranno più un tabù, ma libertà legittime»

      https://www.msn.com/it-it/notizie/italia/ddl-zan-la-garante-dellinfanzia-in-umbria-choc-%c2%ablegittima-il-sesso-con-animali-e-cose%c2%bb/ar-AALVPoK?ocid=chromentpnews

      • Eugenio Orso
        Inserito alle 09:45h, 09 Luglio Rispondi

        Le identità, soprattutto quelle collettive, possono cambiare nel corso dei secoli e dei millenni, ma nel nostro caso si tratta soltanto di distruzione delle identità esistenti e di manipolazione antropologica spinta, con valenza esclusivamente negativa.

        Cari saluti

  • Mario
    Inserito alle 09:13h, 09 Luglio Rispondi

    I POPOLI DEL MONDO SONO A FIANCO DI RUSSIA E CINA

    I POLITICI SONO SERVI E SUL LIBRO PAGA DEGLI EBREI AMERICANI
    LADRI INFAMI PEDOFILI

  • giuseppe sartori
    Inserito alle 10:14h, 09 Luglio Rispondi

    secondo me la doppiezza e la falsità in cui ci troviamo a vivere, dipende
    1- dal mondo anglosionista che è sempre stato doppio e falso
    2- dalla russia che non è ancora uscita dal bordello in cui la avevano ficcata ai tempi di gorbaciov e eltsin; fin quando in russia gli oligarchi filooccidentali e liberisti non finiranno in galera e i loro portavoce politici non verranno ridotti all’impotenza; fin quando le loro ricchezze rubate al paese non verranno redistribuite, la russia si troverà sempre a viaggiare sulla lama del rasoio. ciò le ha impedito di prendere delle posizioni chiare su tutta una serie di questioni (torri gemelle, guerra in libia, guerra in yugoslavia, pandemia ecc. ecc.)

    • rossi
      Inserito alle 10:29h, 09 Luglio Rispondi

      Браво! Вы правы. Я cогласен. Or ora timidamente Putin, riscrivendo la costituzione e silurando un po’ i filo occidentali progressivisti, appellandosi alla Tradizione, ha indicato la strada da seguire, ma è ancora poco, troppo poco. Saluti.

      • atlas
        Inserito alle 13:51h, 09 Luglio Rispondi

        carissimi, intanto PUTIN in Russia, come ORBAN in Ungheria, tutelano la Famiglia naturale per retta ragione, è già molto rispetto alla violenza e all’odio imposto dal PD internazionale che vuole ‘leggi’ INNATURALI

  • cherubbo
    Inserito alle 11:06h, 09 Luglio Rispondi

    ATLAS
    Inserito alle 08:12h, 09 Luglio RISPONDI
    @redazione, vogliamo cancellare definitivamente queste persone democratiche che discriminano le razze propagandando idee di odio ? E basta
    ahhh questi fascisti doppigiochisti disseminatori di calunnie

    • Giorgio
      Inserito alle 12:11h, 09 Luglio Rispondi

      E’ troppo facile “commentare” così ……. perchè non provi ad argomentare sull’articolo …… dimostrando che il liberismo anglo americano è il paradiso ……
      Aspetto di vederne elencate le magnifiche caratteristiche in modo convincente ……..
      ma sicuramente sarà un’attesa inutile ……. non sei qui per argomentare ma per provocare e insultare ……

      • Hannibal7
        Inserito alle 12:25h, 09 Luglio Rispondi

        GIORGIO carissimo, ma cosa vuoi sentire argomentare da certi individui???
        Sono qui solo per “disturbare”…
        Volevo scrivere che sono qui solo per ROMPERCI I COGLIONI ma mi sembrava poco garbato…ziofà!!!
        Dasvidania egregio

    • Giorgio
      Inserito alle 12:12h, 09 Luglio Rispondi

      E’ troppo facile “commentare” così ……. perchè non provi ad argomentare sull’articolo ……
      dimostrando che il liberismo è il migliore dei mondi possibile ……
      Mi aspetto un’argomentazione convincente ……..
      ma sicuramente sarà un’attesa inutile ……. non sei qui per argomentare ma per provocare e insultare ……

      • cherubbo
        Inserito alle 13:10h, 09 Luglio Rispondi

        tu e l altro siete due matti paranoici.
        Qui nessuno ha scritto che il liberismo sia un paradiso,mai affermato nemmeno negli articoli precedenti.
        Rispondevo all ebreo travestito da muslim

        • atlas
          Inserito alle 13:47h, 09 Luglio Rispondi

          importante è non trollare ripetutamente e sotto ogni articolo come fate voi omofili celati sotto infiniti nomignoli, la redazione si potrebbe stancare

          • atlas
            Inserito alle 13:55h, 09 Luglio

            alle offese nei confronti di Giorgio e hannibal la redazione poi dovrebbe intervenire subito. Dovrebbe … cmq io sono instancabile

          • luca laurentis
            Inserito alle 14:13h, 09 Luglio

            accusare gli altri utenti di essere liberisti o provocatori e’ molto offensivo.
            Questo non e’ il sito privito dei tuoi amichetti/multi account.
            Fatevi un bel canale discord.
            Ecco qua puoi iniziare a farti un account da qui:
            https://discord.com/

          • dio fiore
            Inserito alle 14:45h, 09 Luglio

            quali offese????
            io vedo solo accuse infondate
            o fondate su pregiudizi

          • atlas
            Inserito alle 15:01h, 09 Luglio

            cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

          • Hannibal7
            Inserito alle 15:34h, 09 Luglio

            ATLAS tranquillo…”matti paranoici” son cose da nulla rispetto alle infamie di qualche giorno fa
            Non mi piego né tanto meno mi spezzo di fronte al “NULLA”….
            Trovano un muro….
            Dasvidania amico mio

          • cherubbo
            Inserito alle 13:49h, 10 Luglio

            1 Da quando questo sito e’ di stampo fascista/dittatoriale?
            2 Chi l ha deciso?
            3 Perche’ Luciano Lago dovrebbe cancellare i democratici e non i troll prezzolati come te?
            4 Come ti permetti di insultare gli altri utenti?
            5 Chi sei?
            6 Redazione ma cosa aspettate a cancellarlo visto che a quanto pare lancia frecciate anche a voi?

        • Eugenio Orso
          Inserito alle 15:11h, 09 Luglio Rispondi

          Stiamo subendo un’offensiva di troll demokratoidi e libbberali?
          Resisteremo in attesa che la Santa Russia avanzi in Europa, ci occupi con nostro giubilo e ci liberi.
          Dopo, i troll demokratoidi finiranno appesi per i piedi a testa in giù, ottimo bersaglio per un gioioso tiro a segno …

          Cari saluti

  • antonio
    Inserito alle 13:47h, 09 Luglio Rispondi

    li conoscevano bene i Sioux, definendoli serpenti a sonagli con lingua biforcuta

    • Giorgio
      Inserito alle 18:56h, 09 Luglio Rispondi

      Concordo ……… la vendetta di SIOUX …… APACHE …… CHEYENNES …….. deve ancora arrivare ……..

  • Sandro
    Inserito alle 15:15h, 09 Luglio Rispondi

    “……….Biden ha ripreso la sua retorica imperiosa nei confronti della Russia, avvertendo delle conseguenze se Mosca non avesse migliorato il proprio comportamento, e così via.”

    Come si fa a non avere un sentimento di tenerezza per Putin? Quest’anima santa deve avere delle gonadi enormi per sopportare questo vecchietto che rappresenta roba del genere……..

    Donald Rumsfeld: guerrafondaio, criminale, traditore

    • Sandro
      Inserito alle 15:21h, 09 Luglio Rispondi
    • Hannibal7
      Inserito alle 15:23h, 09 Luglio Rispondi

      Giusto SANDRO
      È come avere a che fare con bimbi capricciosi e litigiosi
      Onore a Putin e alla sua infinita pazienza
      Dasvidania egregio

  • Bertha
    Inserito alle 16:02h, 09 Luglio Rispondi

    Chi legge i commenti di questa chat ? Io ho! Smesso visto linconsistenza degli argomenti.( miscelanee) senza capo ne coda,!!!

    • cherubbo
      Inserito alle 17:41h, 09 Luglio Rispondi

      Mi accodo Bertha,penso di aver anche individuato quelli che venivano additati come pedofili.

    • atlas
      Inserito alle 23:52h, 09 Luglio Rispondi

      cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

  • Giorgio
    Inserito alle 19:00h, 09 Luglio Rispondi

    Accidenti …… abbiamo perso Bertha e Cherubbo …….. si sono stancati di questo sito ……
    salvo poi riapparire sotto mentite spoglie ……
    Siamo disperati …….. come faremo senza di loro ……..

    • Filiberto
      Inserito alle 21:07h, 09 Luglio Rispondi

      Egregio Giorgio le provocazioni e gli insulti rendono più forti il prossimo,a patto che questa persona sia dotata di intelletto.
      Era solo una precisazione.
      Buona serata.

      • atlas
        Inserito alle 23:53h, 09 Luglio Rispondi

        cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

    • Hannibal7
      Inserito alle 04:34h, 10 Luglio Rispondi

      Ecco bravi
      Visto che si trovano d’accordo allora andassero a scrivere da un’altra parte
      Questo era un sito tranquillo…poi un giorno arrivò il saccente e massone dichiarato
      professor giudeo e cominciarono le provocazioni e le baruffe prima con lui poi col suo gruppetto di seguaci…

      • filiberto
        Inserito alle 09:03h, 10 Luglio Rispondi

        Egregio Hannibal non potete cacciare chi ha un orientamento democratico.
        E; un pensiero alquanto risibile.
        Uscite dal vostro guscio,e’ un consiglio.
        Io non condivido i vostri modi e i vostri atteggiamenti ma non mi passerebbe mai per la testa l idea di cacciarvi,perche; non ne ho il diritto o la possibilita’.
        Un abbraccio egregio.
        Filiberto.

        • Giorgio
          Inserito alle 12:09h, 10 Luglio Rispondi

          “Quanto è buono lei ……” …… diceva un famoso comico …..

          • cherubbo
            Inserito alle 13:50h, 10 Luglio

            buono lei,coglio…tu

        • atlas
          Inserito alle 12:22h, 10 Luglio Rispondi

          cambiamo strategia. Non diamo da mangiare ai troll democratici (non rispondiamogli nel merito dei loro commenti contrari all’orientamento sovranista del sito). E’ Luciano Lago che li deve definitivamente cancellare tutti, il sito è il suo. Finchè non lo fa è uno che dimostra solo di scrivere chiacchiere (democrazia)

        • Hannibal7
          Inserito alle 14:50h, 10 Luglio Rispondi

          FILIBERTO per questo motivo,in un altro articolo, ho già chiesto alla @Redazione un chiarimento riguardo l’orientamento di questo sito…
          Per essere più chiaro ed esplicito, se io fossi un comunista accanito non mi sognerei mai di andare a commentare su un sito di estrema destra
          Al massimo mi limiterei a curiosare gli articoli e quello che hanno da commentare i lettori
          Ma non ci penserei nemmeno ad infilarmi nella sezione commenti sapendo benissimo che,se mi va bene,prenderei solo degli insulti….
          Se siamo due mondi che non si incontreranno mai,non spreco un secondo della mia vita a intromettermi di cazzi che non sono i miei…a che pro???
          Trovo più piacevole condividere idee e opinioni simili alle mie
          Non che accetti lo scontro…ma perché dovrei???
          Dasvidania da un filorusso putiniano antiNato antiUsa antisionista dichiarato

          • cherubbo
            Inserito alle 11:07h, 11 Luglio

            ma lo volete capire che questo sito non e’ anti democratico?

          • Hannibal7
            Inserito alle 11:24h, 11 Luglio

            CHERUBBO chiedilo al dott @LAGO quale è l’orientamento di questo sito….

  • zionando
    Inserito alle 23:31h, 09 Luglio Rispondi

    l’0ccidente ormai e una frogan di froci, comunisti pervertiti, menteccati subumani e l’ora della gloria : un dittatore duro severissimo che annienti tutti i froci, i comunisti , i ricchioni, gli ebrei del mondo con una bomba atomicada 10000 megatoni

Inserisci un Commento