La Russia onora il prominente generale siriano durante la parata del V-Day all’aeroporto di Hmaymim

BEIRUT, LIBANO (17:20) – La Russia ha onorato il famoso comandante siriano delle Forze tigre durante la parata del V-Day all’aeroporto militare di Hmaymim ieri.

Il generale generale Suheil Al-Hassan ha ricevuto una medaglia dall’esercito russo durante una cerimonia onoraria che ha evidenziato il suo successo come comandante di una delle migliori forze siriane, la Forza Tigre.

Il generale siriano era stato precedentemente nel nord di Homs a sorvegliare la resa delle forze ribelli prima di dirigersi verso l’aeroporto di Hmaymim mercoledì mattina.

Questa è la seconda volta durante questa guerra che l’esercito russo ha consegnato una medaglia al generale Hassan all’aeroporto di Hmaymim.

La Forza Tigre è una delle migliori unità d’Elite dell’Esercito siriano che ha ottenuto le maggiori vittorie in varie parti della Siria sui gruppi terroristi armati ed appoggiati da Stati Uniti e Arabia Saudita.  L’intervento della Forza Tigre è stato risolutivo in particolare nelle battaglie di Homs, di Aleppo e nel Goutha.

Il riconoscimento dato dalle autorità militari russe all’alto ufficiale siriano attesta il rapporto di collaborazione e di fiducia che intercorre tra le forze siriane e le forze militari russe presenti in Siria.

Fonte: Al Masdar News

3 Commenti

  • Stefano radi
    10 maggio 2018

    Patriota, uomo coraggioso e onesto che ha contribuito a ricostruire l’esercito iriano.

  • Silvia
    11 maggio 2018

    Ma, invece di distribuire medaglie, i Russi non potrebbero dare alla Siria una contraerea piu’ efficace?

  • josey wales
    11 maggio 2018

    https://www.almasdarnews.com/article/russia-is-not-negotiating-supply-of-s-300-system-with-syria-official/

    cara silvia ,potrebbero ma pare che no, il ministero della difesa russo neghi di pensare di offrire gli ss300 alla siria
    ps. lo nega subito dopo la visita di bibi in russia tre giorni fa’,che ci sia un nesso?
    bibi va da putin , mentre israele bombarda le basi dei pasdaran iraniani in siria, e a seguire , il ministero della difesa russo
    nega di voler dare gli ss 300 ai siriani.
    intanto la flotta usa , incrementa lo schieramento nel mediterraneo orientale, e raddoppia la sua presenza nel mar nero.

Inserisci un Commento

*

code