La Russia invia brigate mediche e rifornimenti medici in Italia per combattere Covid-19

placeholder

A partire da questo 22 marzo, sta iniziando il trasferimento di otto brigate con medici specializzati in malattie virali e complessi dispositivi mobili automatici a spruzzo per sterilizzare il trasporto e il suolo, nonché forniture mediche, ha affermato una dichiarazione il ministero Russo..
Il ministro della Difesa russo, il generale Sergei Shoigu, ha ordinato la formazione di un gruppo aereo operativo per inviare aiuti umanitari nella Repubblica italiana, con l’obiettivo di combattere Covid-19, una malattia che ha ucciso, soltanto nelle ultime 24 ore, più di 790 persone nel paese peninsulare europeo.

Questa è la decisione del presidente russo Vladimir Putin dopo una telefonata con il primo ministro italiano Giuseppe Conte.

La difesa russa ha mobilitato, “per ordine del comandante in capo, il presidente Putin, la compagnia aerea di trasporto militare che ha iniziato da oggi a portare aiuti medici in Italia, aiuti che includono l’invio di otto squadre mediche specializzate nel trattamento delle malattie virali, articoli sanitari, sterilizzatori e attrezzature mediche “.
Sulla base degli accordi, la Russia, è pronta a inviare nel nostro paese squadre di virologi militari ed equipaggiamenti medici per la lotta al Covid 19, su istruzioni del presidente Vladimir Putin. Il leader del Cremlino, scondo quanto riferisce l’agenzia Tass, sabato ha telefonato al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, per accordarsi sugli aiuti. Il 21 marzo era stato il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, a parlare con il collega Lorenzo Guerini.
Shoigu ha già dato ordine per la creazione di un gruppo aereo per l’urgente invio di aiuti per l’Italia nella lotta al Coronavirus.
“I grandi aerei cargo dell’aviazione militare russa hanno iniziato l’invio di otto squadre mobili di virologi e medici militari, veicoli per la disinfezione con aerosol di mezzi di trasporto e territori, così come equipaggiamento medico”, riferisce Shoigu. L’Italia, si legge, ha confermato la disponibilità ad accettare gli aerei militari russi. Guerini, aggiunge la Tass, “ha ringraziato la Russia per aver prontamente fornito aiuto per lottare contro la pandemia nell’ambito di un accordo fra Conte e Putin”.

Medici russi in partenza per l’Italia


Nella telefonata con Conte, ha detto il portavoce del Cremlino, Putin ha rassicurato sulla prontezza russa di fornire gli aiuti. Oltre al materiale e i dispositivi mobili disinfettanti, trasportati su camion Kamaz, vi sarà anche l’invio di specialisti russi per offrire assistenza nelle zone più colpite dall’epidemia.

Arrivati i primi aiuti russi


Nota: La Russia ha deciso l’invio di aiuti sanitari urgenti all’Italia nonostante l’Italia sia fra i paesi della UE che da cinque anni rinnovano periodicamente le sanzioni contro la Russia su disposizione degli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus