"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

la Russia: i terroristi di Al Nusra escano da Aleppo o saranno eliminati

Il rappresentante russo alle Nazioni Unite ha lanciato un avviso ai terroristi di al Nusra (ed ai loro protettori anglo USA ) che escano da Aleppo altrimenti saranno eliminati.

” I terorristi del Fronte Al-Nusra (di recente denominato Fronte Fath al-Sham)  devono uscire dall’Est di Aleppo o saranno eliminati”, ha avvisato il rappresentante russo all’ONU Vitali Churkin, dopo una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza, a New York.

Lo stesso ha dichiarato che la sospensione delle ostilità proclamata da Mosca potrà durare 48 ore o 72 ore se le due parti coinvolte nel conflitto (esercito Siriano e gruppi terroristi)  rispetteranno gli obblighi.

L’accordo entrerà i vigore il 20 di Ottobre e permetterà l’apertura di un corridoio umanitario che consentirà ai civili di abbandonare i quartieri di Aleppo e permetterà agli stessi terroristi di allontanarsi verso la regione di Idlib.

Churkin ha spiegato che tra i 10.000 e 12.000 combattenti della denominata “opposizione moderata” e circa 900 miliziani di al Nusra ancora stanno combattendo  nell’Est di Aleppo, per questo ha richiesto definitivamente di mettere nero sui bianco quali gruppi  debbano essere considerati opposizione legittima al Governo siriano  e quali terroristi.

Lo stesso rappresentante russo ha concluso che se i componenti del Fronte Fath al-Sham abbandoneranno la città, l’Esercito siriano potrà arrivare ad un accordo con i gruppi della denominata opposizione che rimangono in questa parte di Aleppo.

Già in precedenza, la Russia aveva riciesto in diverse occasioni agli USA di fare pressione sui ribelli nello sganciarsi dal gruppo Al-Nusra, cosa che Washington non ha mai fatto.

Da settimane la città di Aleppo e le sue zone adiacenti sono stato scenario di intense battaglie tra le forze siriane e la bande terroriste ed i gruppi armati che cercan di rompere l’assedio imposto dall’Esercito siriano e dai suoi alleati.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Manuel de Silva

*

code

  1. Manente 11 mesi fa

    Certo che toglierne di mezzo 12 o 13.000 tutti in una volta sarebbe un bel colpaccio !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco 11 mesi fa

    mentre i terroristi usciranno dal corridoio umanitario gli smericani o chi per loro cercheranno di eliminarli dando la colpa ai russi-siriani…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tania 11 mesi fa

    E tutto questo ambaradan perché?
    Perché il programma dei padroni del “paese più democratico al mondo” assieme al “popolo eletto” (da Dio, dicono loro…), cioè USA e Israele, hanno deciso che i siriani dovevano ribellarsi ad Assad a prescindere, e senza proprio nemmeno chiedere il loro parere, l’hanno preteso democraticamente da fascisti della peggior specie, questi luridi prepotenti.
    Bene fa la Russia a pretendere nero su bianco per ogni questione, che rimanga la prova di quanto fatto dalle parti in causa, che questi schifosi america/israeliani devono essere sputtanati, questi immondi guerrafondai criminali pretendono sempre di farla franca, ma vadano a farsi fottere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. paolo 11 mesi fa

    occorre dare un ultimatum agli USA. “rientrare in pace nei propri confini” Se non obbediscono, a russi e cinesi bastano mazze da golfe e schiaffoni per farli ragionare . Senza usare inutilmente bombe atomiche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tania 11 mesi fa

    Tiggì1, ovvero il canale ufficiale privato di Renzi, ci informa che Obama ha detto che

    A) Renzi deve rimanere alla guida del paese

    B) l’Italia è il suo migliore alleato

    C) patti chiari, amicizia lunga (e questo proprio in italiano…)

    APPERO’ sto americano “democratico”!
    Insomma, non è chi vuol capire capisca, è ben peggio, è una minaccia. Per me è una minaccia bella e buona, per voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario 11 mesi fa

      Posso porti una domanda?
      Vedo che tu, più di qualsiasi altro utente, usi parole forti, piene di odio, ricche di offese verso coloro che tu chiami “ammericani”, mentre dipingi (e dipingete) L’ALTRO come un santo che non vuole la guerra.
      Inoltre, coerentemente, odi Renzi tanto da inserire da giorni le cavolate che spara ai tg Rai.

      Premesso che, noi Italia :
      – abbiamo i debiti fino al collo
      – siamo alleati Nato, e abbiamo decine di basi sul territorio
      – non abbiamo una classe politica onesta, o meglio, non esiste proprio
      – il nostro esercito perdere una guerra pure col Burundi
      – i tuoi alleati ti tengono per le pa@@e
      – un eventuale scontro militare sappiamo benissimo chi vince (non prendiamoci per il c#lo, altrimenti i provocatori ammericani non avrebbero mai provocato)

      detto questo, tu cosa avresti fatto al posto del burattino?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tania 11 mesi fa

        Sembra una bella domanda anche se non lo è, comunque grazie di avermela fatta, solo non capisco perché ti aspetti una risposta tanto mi sembra ovvia, sono una persona onesta con se stessa e con gli altri, secondo te una persona così che ha un altissimo concetto di se stessa, ha una altissimo concetto della vita sociale, noi siamo animali sociali, cosa può dire di interessante ad uno come te che fa una domanda simile?
        Se non ti ritieni soddisfatto entro nello specifico, fatti tuoi se vuoi davvero sapere cosa farei, non ti consiglio di dire che ti ritieni insoddisfatto, potrebbe partire un mini romanzo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tania 11 mesi fa

        Dario, il voto” mi piace +1″, è il mio, ripeto, questa domanda fatta da uno di destra è legittima, e l’ho votata, ma fatta da uno del PD, che in base alle dichiarazioni del suo boss Renzi è un partito di sinistra, ecco che la domanda non è pertinente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dario 11 mesi fa

          Definire una persona di “destra” o “sinistra” oggi non ha proprio senso.
          Io sono un pensiero libero, libero da ideologie, e mi spesso leggo prese di posizioni sicuramente legittime ma che non portano a nessuna soluzione.

          Ti ripeto, per me Renzi è un burattino nelle mani americane, ma tu al suo posto cosa avresti fatto?
          Cosa faresti tu al suo posto?

          È facile criticare, ma soluzioni quale sarebbero?
          Fare come i 5 stelle, criticare tutti e tutto, ma poi? Soluzioni?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tania 11 mesi fa

    SIAMO TUTTI FIGLI DI DIO ? SICURI? A MENO CHE NON CI SIANO VARI CREATORI…

    USAe ISRAELE non fossero armati fino ai denti si prenderebbero risate in faccia da mani a sera, sono troppo divertenti, si presentano come il meglio della democraticità per dirti vai, stai, procedi, fermati, conferma, tento te…
    Sarebbero una comica da cabaret, solo che sono armati fino ai denti…

    – mamma, hanno bussato alla porta
    – vai tu ad aprire, amore, che non posso lasciare i fornelli
    – mamma, ci sono 3 uomini, dicono che dobbiamo lasciare subito la nostra casa, proprio ora, immediatamente
    – chiudi la porta, sono pazzi, chiudi subito!
    – mamma, dicono che non sono pazzi, dicono che sono israeliani, mamma, sono molto armati, che faccio?

    Quando il “popolo eletto” si è presentato in Medio Oriente gli altri figli di Dio, i fratelli del popolo eletto, hanno finito di stare bene, di vivere, come mai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tania 11 mesi fa

      Se fai tanto di accettare l’aiuto di un “amico” come gli USA, te lo metti in casa per i tempi dei tempi, per l’eternità, cioè ti ha aiutato per 10 per prendersi l’intera tua vita, e la CASA… cioè quel 10 diventa per loro quanto? 1.000.000? 10.000.000? 1.000.000.000? Quanto vale la tua vita? Quanto vale avere uno in casa a fare il padrone per l’eternità per un favore che ti ha fatto 80 anni prima? Che amico è uno così? Si potesse contare quanto rende agli USA fare gli “amici” si rimarrebbe di stucco!
      Attenti a certe amicizie…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tania 11 mesi fa

        Gli USA sono la MAFIA di classe.
        Le Mafie sono (erano) brutali, animalesche, gli USA sono animali brutali vestiti bene, ti frega il vestito.
        E infatti i mafiosi che sono bestie immonde, ma non scemi, adesso vestono gli abiti dei banchieri…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tania 11 mesi fa

    RISPOSTA PER DARIO- 3 ore fa

    Ti rispondo con concetti che capisce anche un bambino di 5 anni.

    A- Non si potrà mai fare contento il 100% delle persone, se accontenti questi, scontenti quelli

    B- Ogni uomo può fare solo quello che gli altri gli permettono di fare

    Partendo da questi 2 postulati dico che la felicità è un diritto di tutti, esiste, l’abbiamo come potenziale da DNA, quindi bisogna cercare almeno di non scontentare, se non si può contentare tutti, per fare questo bisogna mettere dei paletti, sotto una certa cifra che è legata al paese in cui si vive non si può scendere, chi non la guadagna deve dimostrare perché non la guadagna, in seguito agli accertamenti lo Stato si regolerà di conseguenza, chi è un vagabondo diventerà un accattone, chi non può lavorare per ragioni di salute avrà un assegno di pensione, quel minimo garantito dal paletto, dimenticavo di dire che sono una stalinista, poche storie, avanti e decisi, nessuno deve vivere impunemente sulle spalle della collettività, da qui parte la vita del Paese, produzione, istruzione, sanità, arte, ecc ecc ecc, naturalmente ci sarà chi guadagnerà di più e chi di meno, le cose mica cambiano, noi siamo questi, altro per ora non riusciamo ad essere, siamo invidiosi, egoisti, paurosi, vendicativi, ma anche animali sociali, e questa è la caratteristica più forte, la maggiore, la prima, la più importante del nostro essere uomini, per la collettività che ci è indispensabile, noi ci trasformiamo, sappiamo essere gentili, premurosi, attenti, partecipi, solidali, io non voglio cambiare nemmeno una virgola di quello che siamo, e niente dell’Italia e del mondo, non siamo mica noi che non funzioniamo! Voglio solo eliminare l’infelicità, che è data dai mostri che stanno in mega uffici nei piani alti dei grattacieli del mondo, da cui distribuiscono o tolgono il denaro che è roba loro, lo fanno e lo distruggono, noi non abbiamo niente, e tu mi chiedi cosa bisogna fare? Ma sogni? Bisogna scardinare tutto il palazzo che questi mostri hanno costruito, la UEM, il FMI, la NATO, le Agenzie di Rating, la sede dell’ONU va spostata da NY, ovvero USA, vanno separate le banche finanziarie dalle banche commerciali, e mi fermo, ma prima per ultimo dico che il debito pubblico è la balla del secolo, la bugia migliore in assoluto, il 1° premio per tale balla va logicamente sempre ai tipi che stanno nei mega uffici nei piani alti dei grattacieli del mondo.
    Tu dici, come fai a demolire il palazzo? Semplicissimo, come i miei figli quando dico loro di rifarsi la stanza e loro nemmeno mi ascoltano, mentre lo dico sono già mezzi fuori dalla porta di casa. intiende?
    Io dico che se gli USA/israeliani/UK vogliono il dominio del mondo se lo prenderanno, come fecero con l’Iraq, come hanno sempre fatto, come faranno sempre, quindi dico e ribadisco che Obama ha fatto mooolto bene a dire a Renzi “patti chiari, amicizia lunga”, che, a prova di malintesi eventuali ha detto in ITALIANO… perché questo deve essere : se vuoi il dominio te lo prendi, da prepotente, da dittatore, da fascista, da nazista quale sei, che la forza per prenderti tutto ce l’hai, ma non ti prendi tutto da “amicone”, chiaro? L'”amicone” lo vai a fare con tuo nonno, cretino.
    Bisogna smettere di dire che gli USA sono nostri amici, non lo sono, è chiaro? Poi per paura, per quello che ti pare certo non possiamo cacciarli dall’oggi al domani, la realtà è quella che è, ma finiamola con la farsa degli amiconi, la manata sulla spalla, squallore al top!
    Ricapitolando, sbriciolare la UEM che è la questione che più ci tocca nell’immediato, poi ignorare le parole del potere, se vuole ci sbricioli, ma non osi pretendere il nostro consenso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario 11 mesi fa

      In sostanza dobbiamo fare il duro avendo la consapevolezza di non avere le capacità e la forza per farlo.

      Se ci mettiamo di traverso con gli USA loro ci sbriciolano di sicuro.

      Sono daccordo con te sul rendersi indipendenti, ma bisogna farlo con intelligenza e astuzia.

      Siamo capaci noi Italiani di farlo? Temo proprio di no.
      Viviamo fregando noi stessi, viviamo fottendo il vicino, votiamo per interesse, non vedo proprio qualità nel nostro popolicchio.

      Pure io la penso come te sul da farsi, ma è irrealizzabile senza avere conseguenze drammatiche per la nazione.
      O pensi davvero che siamo capaci di combattere il nemico con ogni mezzo? Armi comprese?

      Capisco la necessità e la voglia di cambiare, ma se non cambi prima la mentalità della gente, se non li istruisci per capire la vedo davvero dura, molto dura.

      Vedo troppa gente lamentarsi senza reagire.
      Non hanno lavoro e si alzano alle 10, il sabato sera escono per la pizza spendendo 50€ e si lamentano che non hanno soldi, vedono solo invidia e odio verso chi si sacrifica per guadagnare (onestamente).

      Il mio bisnonno, disertore, ha fanculizzato i fascisti prima, e i comunisti dopo. Si è rifiutato di calarsi ad una ideologia utopica, subendone le conseguenze. Si è rialzato da solo, sudandosi la terra spaccandosi la schiena.

      Quanti di questi falliti 20-30-40 enni di oggi ne sarebbero capaci?
      Sono giovane, ho un lavoro che mi sonk creato da solo, e ancora oggi studio e mi sacrifico per migliorare. La mia dolce metà è a 1000km da me sacrificandosi per un nostro futuro migliore.
      E cosa vedo? Una massa di cog@ioni apatici, senza ne arte ne parte, cocainomani e viziati, sempre a lamentarti di chi sta meglio senza distinguere il furbo da chi invece suda i propri guadagni in modo onesto.

      Concludo dicendoti che, se prima non riempiamo di intelligenza tutti quei cervelli pieni di merd@ che ci circondano, possiamo provare ad immaginare qualsiasi reazione al sistema, avremmo solo brutte conseguenze.
      Ma se un popolo così cog@ione ha i primj partiti che rappresentano il 70% della popolazione che si identificano in PD-PDL-M5S-LEGA cosa vuoi aspettarti che ci migliorino?

      Se non esiste ad oggi un partito degno di rappresentante il nostro popolo pensando solo a fare interessi nazionali LA COLPA È SOLO NOSTRA.
      L”italiano medio è un cog@lione, e su questo non ho dubbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tania 11 mesi fa

        Dario, mi piace molto quello che hai detto, e ci sarebbe da ragionarci sopra parecchio, purtroppo devo andare, ho un impegno inderogabile, peccato, ma appena posso ragiono su quanto hai detto, è fantastico, mette malinconia ma è fantastico, tutto vero, solo che sento che c’è un punto, un anello, un qualcosa che stride, devo capire cos’è, la soluzione ai problemi c’è sempre, sempre, è una regola del DNA dell’Universo, anche noi l’abbiamo, la troveremo. ciao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. paolo 11 mesi fa

        Sig. Dario. Adesso ha capito perchè quando si parla di politica estera occorre avere le idee ben chiare? e sapere da che parte stare? lo ha detto lei che gli italiani sono un popolo di coglioni, ed io aggiungerei pure di pecoroni. Quindi? l’ultimo baluardo che vigila e agisce per noi europei, noi italiani, per restituirci (forse) la nostra dignità perduta, le nostre tradizioni, i nostri monumenti, la nostra stessa etnia, è la RUSSIA, un paese che si sta battendo anche per le nostre libertà. Che gli piaccia o meno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dario 11 mesi fa

          Questa è una sua idea, per carità legittima, ma senza nessuna base logica.

          Ne con gli USA ne con i Russi, per me sono due facce della stessa medaglia, solo che da un lato é laccata d’oro, dall’altra stanno con le pezze al c#lo, e tu saggiamente decidi di stare con chi ha le pezze al c#lo nella speranza che ti aiutino.

          Sogna amico sogna!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Dario 11 mesi fa

          Aggiungiamo pure che passi a pecoroni dagli Usa a pecoroni dai Russi.
          Ma smettiamola con questa propaganda!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. seoxseo 11 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace