La Russia ha distrutto una base con mercenari occidentali in Siria

L’aviazione delle forze aerospaziali russe ha distrutto una base mercenaria occidentale in Siria.

L’esercito russo è riuscito a localizzare una base mercenaria occidentale nella Siria nordoccidentale, che si ritiene abbia addestrato jihadisti locali. Dopo che l’intera infrastruttura della base è stata individuata e studiata, sono stati inflitti potenti attacchi aerei delle forze aerospaziali russe su tale base, a seguito dei quali è stata distrutta la struttura con i gruppi armati illegali che si trovavano sul posto.
Nel filmato presentato, puoi vedere il momento in cui gli aerei militari russi stavano eseguendo l’attacco. Secondo i media russi, a seguito di un attacco con bombe FAB-500 nelle vicinanze del villaggio del Benin, sono stati distrutti anche un ripetitore e un gruppo di mercenari stranier .


Secondo alcuni rapporti, si tratta principalmente di mercenari turchi, tuttavia, in precedenza nelle stesse aree della Siria, sono stati notati anche rappresentanti di compagnie militari private di diversi stati europei.

Al momento, il comando delle forze aerospaziali russe in Siria non ha fatto commenti in merito, tuttavia, l’esercito russo ha attivamente colpito i miliziani dall’inizio di quest’anno e, grazie all’aiuto delle Forze aerospaziali russe, le forze siriane riescono gradualmente a riprendere il controllo della parte meridionale della provincia di Idlib, ancora sotto occupazione terroristica grazie all’appoggio che i terroristi hanno ricevuto da USA, GB e Turchia.

Aerei Forze Aerospaziali russe

Fonti: https://avia.pro/news/rossiya-unichtozhila-v-sirii-bazu-s-zapadnymi-nayomnikami
South Front https://southfront.org/russian-warplanes-hammer-militant-positions-in-southern-western-idlib-photos-videos/

Traduzione: L.Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus