La Russia ha chiesto una riunione del Consiglio di sicurezza dell’ONU in relazione all’attacco israeliano alla missione diplomatica iraniana a Damasco

L’attacco di Israele alla missione diplomatica dell’Iran a Damasco sarà esaminato in una riunione aperta del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, avviata dalla Russia. Secondo il primo vice rappresentante permanente della Federazione Russa presso l’ONU, Dmitry Polyansky, l’evento avrà luogo questo martedì 2 aprile.

La missione dell’Iran presso l’ONU ha invitato il Consiglio di sicurezza dell’organizzazione ad agire contro Israele, che non rispetta le norme accordi internazionali e la Carta delle Nazioni Unite. Un portavoce iraniano ha definito l’attacco dell’aeronautica israeliana al consolato iraniano a Damasco un “atto vigliacco di terrorismo”. Teheran ha inviato una lettera corrispondente al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e la Russia ha chiesto una riunione del Consiglio di Sicurezza. Israele ha rifiutato di commentare le informazioni sull’attacco missilistico alla missione diplomatica iraniana.

Le rovine dell’edificio del Consolato Iraniano

Dopo l’attacco aereo israeliano al consolato iraniano a Damasco, gli iraniani hanno fatto appello al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo di condannare questa azione. In seguito alla lettera degli iraniani, abbiamo chiesto una riunione aperta del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. La Presidenza maltese lo ha programmato per il 2 aprile alle 15:00, ora di New York

  • ha scritto Polyansky nel canale TG.

Come riportato in precedenza da “Military Review”, il 1° aprile l’aeronautica israeliana ha attaccato Damasco dalle alture di Golan, lanciando un attacco missilistico contro la missione diplomatica iraniana. A seguito dell’attacco, l’edificio è stato completamente distrutto, undici persone sono state uccise, tra cui sette soldati iraniani, tra cui due generali di alto rango, nonché tre siriani e un libanese. Il funzionario di Teheran ha dichiarato che si riserva il diritto di ritorsioni; come verrà “punito” l’aggressore lo si deciderà in seguito.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

9 commenti su “La Russia ha chiesto una riunione del Consiglio di sicurezza dell’ONU in relazione all’attacco israeliano alla missione diplomatica iraniana a Damasco

  1. Purtroppo senza il volere americano, l’ Onu non serve a niente. Risoluzioni o meno se la guerra è voluta dai fottuti States e porci sionisti, la si farà comunque. Quando si tratta di finirle lo decidono lo stesso gl’ americani. Hanno fatto bene a compiere il passaggio formale, ma con terroristi come gl’ americosionisti non possono avere effetto pratico. Vedremo le dovute rappresaglie. A questo punto, visto che per loro non è un tabù, io riterrei le popolazioni civili americane ed israeliane dei bersagli. Solo così sentirebbero vero dolore.

    1. Purtroppo, caro lollo, hai assolutamente ragione. A questi piacciono solo le maniere forti. Altrimenti non lo capiscono. C’è poco da fare.

      1. Ciao Ubaldo, non parlo di terrorismo come al crocus quello no. Ma in una società come quella nazifascista israeliania, come quella americana, dove in ogni casa dei territori occupati i coloni usurpatori hanno un vero e proprio arsenale. Beh in questo casi trattandosi di una società armata e bellicosa le cose cambiano radicalmente. Per me sarebbero obbiettivi legittimi. Inoltre anche assassini mirati ad esponenti governativi, militari o del Mossad. Saluti

  2. Se Israele si comporta così si deve ringraziare coloro che ricordano la Shoa e l’ Olocausto SECONDO LEGGE con relativa reclusione prevista per chi studia la storia e dissente. Gli ebrei sono diventati banditi ma più probabilmente a leggere gli imperatori romani che li hanno conosciuti 2.000 anni fa , passando per Torquemada e fino a Paolo VI banditi prepotenti – violenti e genocidi lo sono sempre stati! Oggi, grazie alle leggi sull’ antisemitismo, sono diventati IMMUNI, letteralmente sopra la legge e quindi più facilitati a fottere dal punto di vista finanziario interi popoli con il controllo su FED e BCE nonchè ad ammazzare chi li intralcia. Nel presente tocca ai poveri palestinesi di crepare e chi non partecipa alla mattanza è antisemita…

    1. Non posso che applaudire un così lucido ed esaustivo commento.
      Concordo in tutto e sono speranzoso che alla fine la più grande menzogna di tutti i tempi verrà fuori per ciò che è davvero.
      Chapeau

  3. Pian piano l’OnU perderà il suo potere, fino a quando non verrà sostituito da un’altra organizzazione più seria.

  4. Tutti i Paesi islamici, insieme e contemporaneamente, finalmente dovrebbero attaccare Israele da tutte le parti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM