LA RUSSIA FORNIRÀ ALL’IRAN DOZZINE DI CACCIA SU-35

La Russia fornirà all’Iran dozzine di aerei da combattimento multiruolo Su-35, ha riferito il canale Channel 12 di Israele il 24 dicembre, citando funzionari dell’intelligence occidentale.

Il canale di notizie ha affermato che l’Iran potrebbe ottenere fino a 24 Su-35 originariamente costruiti per l’Egitto, in un precedente accordo che gli Stati Uniti hanno sventato. I rapporti dell’intelligence affermano che i piloti iraniani hanno già iniziato l’addestramento sui caccia avanzati.

Il rapporto arriva dopo che i media iraniani hanno affermato a settembre che Teheran stava soppesando l’acquisto di aerei da combattimento dalla Russia.

Gli Stati Uniti hanno parlato di una crescente relazione tra Iran e Russia che coinvolge attrezzature militari dall’inizio dell’operazione speciale russa in Ucraina all’inizio di quest’anno. Washington afferma che l’Iran ha fornito alla Russia centinaia di droni suicidi e da combattimento negli ultimi mesi da utilizzare contro le forze di Kiev. Tuttavia, sia Mosca che Teheran lo negano.

L’Aviazione Militare della Repubblica Islamica dell’Iran (IRIAF) ha un disperato bisogno di aerei da combattimento multiruolo avanzati come il Su-35. L’aviazione militare fa attualmente affidamento su aerei da combattimento di fabbricazione americana negli anni ’70, rimasti dal periodo precedente alla rivoluzione islamica del 1979. L’Iran non ha acquisito nuovi aerei da combattimento dagli anni ’90, quando ha ricevuto alcuni MiG-29 dalla Russia.

L’agenzia di stampa iraniana Tasnim, affiliata al Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche, ha condiviso i rapporti sull’accordo del Su-35 il 28 dicembre, senza confermare o respingere le affermazioni.

Il Su-35 è stato progettato dal principale ufficio di progettazione Sukhoi della Russia per ingaggiare tutti i tipi di bersagli aerei in battaglie aeree a lungo e a corto raggio, nonché per attaccare obiettivi terrestri e marini, compresi quelli coperti da difese aeree e situati molto dietro la linea del fronte.

Il jet da combattimento può trasportare una varietà di armi avanzate, tra cui il missile aria-aria ipersonico a lungo raggio R-37 e il missile da crociera per attacchi terrestri a lungo raggio Kh-59.
Il Su-35 aumenterebbe le capacità dell’IRIAF. Tuttavia, il presunto accordo potrebbe portare a tensioni tra Russia e Israele, che potrebbero considerarlo una violazione dell’accordo nucleare del 2015 e delle relative sanzioni internazionali.

Con la mancanza di qualsiasi confronto da parte della Russia o dell’Iran, è possibile che il presunto accordo sul Su-35 sia una mera trovata propagandistica intesa ad aumentare la pressione su entrambi i paesi.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

3 Commenti
  • mondo falso
    Inserito alle 09:21h, 30 Dicembre Rispondi

    i su35 ottimi per bombardare israele

    • Giorgio
      Inserito alle 09:42h, 30 Dicembre Rispondi

      Su35 e missili ipersonici in Iran e Siria …
      e quando un operatore radar dell’entità sionista avvisterà qualcosa in arrivo ….
      farà solo in tempo ad imprecare, che finirà incenerito, prima di dare l’allarme e innescare una qualunque reazione !

  • Tacabanda1964
    Inserito alle 12:21h, 30 Dicembre Rispondi

    Solo 24 aerei Russi al ” Iran ?
    Per potersi difendere alla meno peggio da una probabile INVASIONE USA-UK-UE-ISRAELIANA l” Iran avrebbe bisogno di almeno 120 aerei moderni Russi o Cinesi !
    200 aerei moderni made
    USA-UK-UE hanno fornito al Ucraina almeno 120 aerei Russi di epoca Sovietica aggiornati !
    Se l” aviazione Ucraina riesce a fare un paio di attacchi aerei alla settimana dove sempre perde in media il 50 % e in qualche caso pure il 100 % cento dei suoi aerei modernizzati dagli Occidentali in duelli aerei con i Russi oppure della contraerea Russa è merito delle forniture occidentali !
    La Russia dovrebbe ripagare USA-UK-UE-ISRAELE con la stessa moneta fornendo almeno 120 aeri moderni !

Inserisci un Commento