La Russia distrugge 11 droni lanciati dall’Ucraina contro la Crimea

Allo stesso tempo è stato neutralizzato un attacco con cinque imbarcazioni senza equipaggio contro una nave pattuglia della flotta russa del Mar Nero.
Questo giovedì, intorno alle 5:30 (ora locale), unità di difesa aerea russe hanno abbattuto 11 droni lanciati dall’Ucraina contro la penisola di Crimea, ha riferito il Ministero della Difesa del paese eurasiatico .

Nel frattempo, i testimoni condividono online testimonianze di esplosioni vicino alla città di Evpatoria, a ovest della penisola.

D’altra parte, il Ministero della Difesa ha riferito che le forze di Kiev hanno tentato senza successo di attaccare la nave pattuglia Sergei Kotov della flotta del Mar Nero con cinque imbarcazioni senza equipaggio, che sono state neutralizzate dai sistemi di difesa della nave.

Mosca: “Nessuno dei criminali ucraini si sottrarrà alle proprie responsabilità”
Il giorno precedente, l’Ucraina aveva attaccato la città portuale di Sebastopoli con dieci missili da crociera lanciati contro un impianto di riparazione navale, mentre lanciava tre droni marittimi contro un distaccamento di navi della flotta del Mar Nero.

Le tre imbarcazioni sono state distrutte, mentre le forze antiaeree riuscirono a intercettare sette dei dieci missili . Come risultato dell’attacco, due navi in ​​riparazione sono state “danneggiate”.

Negli ultimi mesi, l’Ucraina ha lanciato ripetutamente attacchi di droni contro la Crimea, dove sono stati respinti dalle difese aeree russe. Gruppi di due o tre droni hanno attaccato anche il centro commerciale della capitale russa, Mosca , provocando lievi danni materiali ma nessuna vittima.
Il Cremlino ha liquidato questi attacchi come atti di disperazione intesi a distrarre dai fallimenti di Kiev sul campo di battaglia.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione: Luciano Lago

3 commenti su “La Russia distrugge 11 droni lanciati dall’Ucraina contro la Crimea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM