La Russia descrive come “inaccettabile e imperdonabile” la descrizione di “criminale di guerra” che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden fa al suo omologo russo, Vladimir Putin.

” Questa retorica del capo di un paese le cui bombe hanno ucciso centinaia di migliaia di persone ci sembra inaccettabile e imperdonabile “, ha denunciato mercoledì il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, riferendosi agli Stati Uniti.

Il portavoce ha reagito così alle dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti in cui ha definito Putin un “criminale di guerra” per l’operazione militare del Paese eurasiatico in Ucraina, iniziata lo scorso 24 febbraio.

Tuttavia, gli stessi Stati Uniti sono nell’occhio del ciclone a causa della loro invasione dell’Afghanistan e dell’Iraq, nonché delle operazioni militari che intraprendono in diverse parti del mondo, con risultati disastrosi per milioni di persone innocenti, oltre che complicità nei crimini contro milioni di persone -con vendita di armi in dollari per sostenere la coalizione guidata dall’Arabia Saudita contro il popolo yemenita, che Biden aveva promesso di fermare, ma non ha mai bloccato.

Gli stessi membri del Congresso hanno denunciato la complicità degli Stati Uniti nella guerra contro lo Yemen ma Biden accusa gli altri.

Inoltre, Washington è accusata di aver provocato l’attuale situazione in Ucraina istigando ed armando i gruppi estremisti a Kiev.

“Gli Stati Uniti dovrebbero chiedersi chi ha dato inizio a tutto questo”, ha detto il 26 febbraio il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian.

Pechino chiede agli Usa: chi ha provocato la guerra in Ucraina

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese incolpa gli Usa per la crisi in Ucraina e chiede a Washington di domandarsi di chi è la colpa di questa situazione.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

2 Commenti
  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 09:39h, 17 Marzo Rispondi

    Siamo di fronte a puzzola che… dà del puzzolente a cane…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Pavel
    Inserito alle 12:00h, 17 Marzo Rispondi

    Ci vuole un bel coraggio a dare del criminale di guerra a Putin … visto che i maggiori criminali al mondo sono proprio gli USA / Israele …
    Chiedere a Afganistan, Iraq , Siria , Yemen , Libia ecc….
    Aggiungerei anche Ucraina visto che quello che sta succedendo è stato sempre da loro promosso .
    E noi Europei occidentali siamo i soliti beoti che crediamo a tutto …. svegliaaaaaa il nemico non è la Russia o la Cina .

Inserisci un Commento