La Russia avverte Israele che ci saranno ritorsioni se invierà armi in Ucraina

La Russia avverte ancora una volta il regime israeliano dell’invio di missili antiaerei o sistemi simili in Ucraina, assicurando che si vendicherà di questo.

Citando due fonti che hanno familiarità con la politica russa, il portale statunitense Bloomberg ha riferito venerdì che la Russia risponderà se Israele fornirà sistemi di difesa aerea direttamente o tramite terzi all’Ucraina.

Il rapporto non specifica quale azione potrebbe intraprendere Mosca, ma ha evidenziato i commenti dell’ex presidente russo Dmitri Medvedev il mese scorso, avvertendo Israele che gli aiuti militari all’Ucraina “distruggeranno tutte le relazioni diplomatiche” tra i due.

Da parte sua, l’ambasciatore russo nella Palestina occupata, Anatoly Viktorov, ha chiarito che se Israele fornisce armi all’Ucraina, il governo russo lo considererà un atto ostile.

Militari israeliani

Nel frattempo un sito web israeliano rivela che centinaia di soldati israeliani stanno partecipando al combattimento con l’esercito ucraino nei suoi attacchi contro le forze russe, .

Tuttavia, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato martedì scorso al programma israeliano “Uvda” di Canale 12 che il regime aveva recentemente accettato di fornire al paese slavo i sistemi radio richiesti a febbraio, e in dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana ha affermato che le due parti hanno deciso di mantenere la cooperazione di intelligence.

Le relazioni tra Russia e Israele si sono deteriorate dall’inizio dell’operazione militare russa in Ucraina il 24 febbraio, a causa del sostegno del regime israeliano al governo di Kiev.

Mosca assicura che Israele sostiene i neonazisti in Ucraina e ha avvertito di rispondere “di conseguenza” se sarà confermato il sostegno a Kiev per colpire le forze russe.

Gli analisti affermano che il regime di Tel Aviv rimane tra la roccia e l’incudine, da un lato ha legami con la Russia, un paese in cui vive una vasta comunità di ebrei, e, dall’altro, Israele è sotto pressione dagli Stati Uniti per offrire assistenza all’Ucraina.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

4 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 07:43h, 05 Novembre Rispondi

    i Governi italiani sono soistituiti da una compagnia di coimparse che recitano per la NATO – come il Governo di Kiev

  • Gasparino
    Inserito alle 11:06h, 05 Novembre Rispondi

    La risposta del Cremlino potrebbe essere di armare la Palestina . . vediamo come la mette il regime israeliano .

    • Giorgio
      Inserito alle 11:38h, 05 Novembre Rispondi

      Ottima proposta …. ARMARE la resistenza palestinese fino alla completa liberazione della Palestina dalla occupazione sionista !!!

  • Sando Kan
    Inserito alle 14:45h, 05 Novembre Rispondi

    Ebbasta avvertimenti. Il gioco è diventato stucchevole e non più credibile.

Inserisci un Commento