La Russia annuncia l’eliminazione di centinaia di soldati ucraini e decine di avanzate su più assi

Oggi, venerdì, il Ministero della Difesa russo ha annunciato l’eliminazione di centinaia di soldati ucraini e la distruzione di veicoli ucraini sugli assi di Donetsk, Kubyansk e Krasny-Lyman, oltre alla distruzione di aerei ucraini su Donbass e Kherson.
Oggi, venerdì, il ministero della Difesa russo ha annunciato che le forze russe hanno ucciso circa 210 soldati ucraini e distrutto molti veicoli ucraini sull’asse di Donetsk.

Il ministero ha affermato in una dichiarazione che questo è avvenuto a seguito delle operazioni attive delle unità del Southern Forces Group, attacchi aerei e fuoco di artiglieria da vari tipi di armi pesanti.

La dichiarazione indicava che cinque veicoli corazzati da combattimento, tre auto, un obice Krab di fabbricazione polacca, un cannone semovente Kvozdica, due lanciarazzi Grad e due obici D-30 e D-30 sono stati distrutti.
Il ministero ha anche affermato che un centro di comunicazioni mobili per la 110a brigata meccanizzata delle forze ucraine è stato distrutto nell’area della città di Avdiivka nella Repubblica popolare di Donetsk.
Lo stesso Ministero ha annunciato l’eliminazione di circa 300 soldati ucraini, sugli assi Kobyansk e Krasny-
Lyman.

E la dichiarazione della difesa russa diceva: “Come risultato delle operazioni attive delle unità del raggruppamento di forze “occidentali” russe, sostenute dal fuoco dell’artiglieria, sull’asse di Kobyansk, la forza lavoro e l’equipaggiamento militare del nemico sono stati presi di mira”, nel regioni di diverse città della Repubblica popolare di Luhansk.
Un carro armato, tre veicoli da combattimento di fanteria, due pick-up, un obice semovente Akatsia e un lanciarazzi Grad sono stati distrutti.

Tank russi

Il ministero ha aggiunto in una dichiarazione: “Gli attacchi aerei e il fuoco di artiglieria del gruppo di forze russe “Centro” hanno ottenuto colpi diretti sulle sottounità ostili nelle regioni delle città di Turskoye e Yambolovka, nella Repubblica popolare di Donetsk e Chervonopopovka nella Repubblica popolare di Lugansk.

Sullo stesso fronte, nelle ultime 24 ore, sono stati uccisi più di 200 soldati ucraini, sono stati distrutti tre veicoli da combattimento di fanteria, otto mezzi corazzati militari, due pick-up e un obice D-20”.

Allo stesso modo, i sistemi di difesa aerea russi hanno distrutto 18 droni ucraini sulle regioni del Donbass e di Kherson.

È interessante notare che 394 aerei ucraini sono stati distrutti dall’inizio dell’operazione militare russa in Ucraina, oltre a 212 elicotteri e 3.313 droni.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM