La Russia afferma di controllare Kherson in Ucraina il giorno 7 dell’operazione militare

La Russia ha annunciato che le sue forze hanno preso il controllo della città di Kherson, nel sud dell’Ucraina, mentre l’operazione militare su larga scala di Mosca contro il paese vicino è entrata nel suo settimo giorno.

Un portavoce del ministero della Difesa russo ha dichiarato mercoledì che le forze russe hanno preso il controllo di Kherson sul Mar Nero, ha riferito Reuters. Kherson, una città di quasi un quarto di milione di abitanti appena a nord della Crimea, è la città più grande mai caduta nelle mani delle forze russe finora.

Martedì il sindaco della città Igor Kolykhayev è stato citato dai media locali per aver affermato che le forze russe avevano preso il controllo della stazione ferroviaria e del porto durante la notte e che l’occupazione di Kherson era in corso.

Truppe aviotrasportate russe sbarcano a Kharkiv, in Ucraina

Nel frattempo, l’esercito ucraino afferma che i paracadutisti russi sono sbarcati nella seconda città più grande del Paese, Kharkiv, provocando scontri immediati nelle strade.

“Le truppe aviotrasportate russe sono sbarcate a Kharkiv… e hanno attaccato un ospedale locale”, ha detto l’esercito in una dichiarazione sull’app di messaggistica di Telegram mercoledì, aggiungendo che erano in corso pesanti combattimenti tra le forze armate ucraine e le forze russe.

Anton Gerashchenko, consigliere del ministro dell’Interno ucraino, ha detto che un incendio è scoppiato nella caserma di una scuola di volo nella città nord-orientale a seguito di un raid aereo. “Praticamente non ci sono aree rimaste a Kharkiv dove un proiettile di artiglieria non abbia ancora colpito”, ha detto in una dichiarazione pubblicata su Telegram.

La Russia avverte i residenti di Kiev di lasciare le vicinanze di determinati obiettivi

Il governatore della città, Oleg Synegubov, ha anche detto su Telegram che sette persone sono state uccise in un attacco a un edificio governativo e che 24 persone sono rimaste ferite.

Kharkiv, una città in gran parte di lingua russa vicino al confine con la Russia, ha una popolazione di circa 1,4 milioni. È stato un obiettivo delle forze russe da quando il presidente Vladimir Putin ha annunciato giovedì scorso un’offensiva militare in territorio ucraino.

Martedì, i media locali hanno affermato che gli attacchi aerei russi avevano colpito un blocco residenziale della città, uccidendo otto persone.

La Russia ha negato di prendere di mira le infrastrutture civili dall’inizio della sua offensiva militare in Ucraina, dicendo che prende di mira solo le infrastrutture militari, le difese aeree e le forze aeree del paese con armi ad alta precisione.

A Mariupol, un porto sul Mar d’Azov, più di cento persone sono rimaste ferite martedì nel fuoco russo, ha affermato dai media ucraini il sindaco della città, Vadym Boychenko.

A Borodyanka, a 50 chilometri da Kiev, attacchi aerei russi hanno distrutto due edifici residenziali martedì, secondo il viceministro degli Affari esteri ucraino Emine Dzhaparova, che ha condiviso un video degli edifici grigi parzialmente in rovina, con appartamenti in fiamme.

La Bielorussia suscita le paure

Il ministero della Difesa ucraino ha anche affermato di temere un attacco dalla Bielorussia oltre il confine settentrionale.

“Le truppe bielorusse sono state messe in allerta e sono concentrate nelle aree più vicine al confine con l’Ucraina”, ha affermato martedì il ministero in una dichiarazione su Facebook. L’intelligence ucraina ha rilevato “attività significative” di aerei nell’area di confine e vi sono stati osservati convogli di veicoli che trasportavano cibo e munizioni, afferma la dichiarazione.

Alla luce di questi movimenti, la Bielorussia potrebbe probabilmente supportare le forze russe nella guerra in corso in futuro, ha avvertito il ministero.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha affermato che il suo paese non ha intenzione di entrare in guerra.

Biden condanna gli attacchi di Putin all’Ucraina

Nel frattempo, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha usato il suo discorso sullo stato dell’Unione per condannare l’offensiva militare russa contro l’Ucraina, dicendo che era “premeditata e totalmente non provocata”.

“Anche se lui (Putin) può ottenere guadagni sul campo di battaglia, pagherà un prezzo alto e costante nel lungo periodo”, ha detto Biden, aggiungendo che “Non ha idea di cosa accadrà”, senza approfondire.

La Russia difende la logica delle azioni in Ucraina, sostiene che aveva ragione nel cercare la smilitarizzazione del suo vicino.
La Russia afferma che le forniture di armi occidentali a Kiev dimostrano che Mosca aveva ragione a cercare la smilitarizzazione del suo vicino.
Biden ha ulteriormente rafforzato le sanzioni contro Mosca, unendosi all’Unione Europea e al Canada nel bandire gli aerei russi dallo spazio aereo statunitense.

Le città assediate dell’Ucraina si preparano a nuovi attacchi russi

Le città assediate dell’Ucraina si stanno preparando per ulteriori attacchi mentre i comandanti russi che affrontano la feroce resistenza ucraina intensificano i bombardamenti delle aree urbane in una spinta verso la capitale, Kiev.

Centinaia di migliaia di ucraini sono fuggiti dai combattimenti mentre un convoglio militare russo lungo miglia a nord di Kiev avanza verso la città.

A ovest di Kiev, nella città di Zhytomyr, quattro persone, sono state uccise martedì da un missile da crociera russo, ha detto mercoledì un funzionario ucraino.

Il ministero della Difesa britannico ha pubblicato il suo ultimo rapporto dell’intelligence sulla situazione in Ucraina, affermando che mentre le forze russe si sono spostate nel centro di Kherson, i guadagni complessivi sono stati “limitati” a causa dei problemi logistici in corso e della forte resistenza ucraina.

L’artiglieria pesante e gli attacchi aerei russi hanno continuato a colpire le aree edificate, concentrate nelle città di Kharkiv, Kiev, Mariupol e Chernihiv, nelle ultime 24 ore, si dice.

L’aggiornamento aggiunge che il numero di civili rimasti sfollati e costretti a fuggire è di circa 660.000.

Il conflitto continua e non si trovano ancora soluzioni diplomatiche….

Fonte: Press Tv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM