La rivolta di questi popoli contro la tirannia sanitaria di cui i media sovvenzionati non parlano


di Edouard Husson.

L’opposizione alla dittatura sanitaria, che ora ha assunto la forma della vaccinazione forzata, è ormai numerosa e trova risposta in tutti i Paesi. È importante esserne consapevoli perché i media sovvenzionati tacciono su di loro finché possono: forse l’Italia rappresenterà un punto di svolta, se il Paese entrerà in un vero sciopero generale. . Ma è importante capire che nessuno di queste lotte è superflua. Mettono in dubbio la casta dominante. Ritardano ulteriormente la possibilità di imporre la vaccinazione universale. Danno a tutti coloro che indagano sulla natura scadente dei vaccini proposti il ​​tempo di convalidare i loro studi. Dobbiamo essere ottimisti. Alla fine, la gente riprenderà il controllo.


Sono le 16:22 di martedì 12 ottobre 2022. Nel nostro fuso orario, hai partecipato al Global Black Out, tra le 16:00 e le 16:21, chi voleva che smettessimo di usare i nostri dispositivi elettrici ed elettronici? Non lo sapevi? Ma quali sono le tue fonti di informazione? Non ne avevi sentito parlare su BFM TV o su Le Monde? È normale. Dovresti diversificare le tue fonti di informazione e iscriverti ad alcuni canali di Telegram dove saprai cosa sta succedendo nel mondo. Perché stiamo assistendo a una rivolta mondiale dei popoli è sempre più marcata. Verrà sicuramente un momento in cui non sarà più possibile per i media sovvenzionati coprire ciò che sta accadendo. Intanto facciamo un giro del mondo.


La casta è preoccupata: gridano al complotto
I cospiratori, nel nostro mondo, sono prima di tutto i fautori del sistema. Leggi con attenzione il tweet pubblicato ieri da Madame Haim, corrispondente a Washington per vari media francesi sovvenzionati, si sente in dovere di parlare dello sciopero, per rifiuto della vaccinazione obbligatoria, che ha costretto la compagnia Southwest, lo scorso fine settimana, a cancellare 2000 voli. Uno sciopero che è continuato lunedì. Basta leggere l’inglese su internet per capire la gravità della situazione. Al pubblico francese, Madame Haim preferisce servire la sua brutta zuppa cospiratoria: un po’ di Trumpismo, un po’ di Qanon, e presto, ecco che arriva lo spettro dell’estrema destra. Allo stesso modo, ha fatto eco france infotv dell’importantissima manifestazione di Roma, sabato scorso vista dai media solo sotto l’angolo dell’“ultra-destra” e degli incidenti di fine manifestazione.

Infatti, se Madame Haim dovesse fare i compiti su quello che sta succedendo negli Stati Uniti, dovrebbe parlare della crescente divisione tra repubblicani e democratici in tema di politica sanitaria. il governatore del Texas ha vietato la vaccinazione obbligatoria, anche tra i datori di lavoro del settore privato. Quanto all’Italia, c’è da chiedersi fino a che punto potrebbe sprofondare nel caos nei prossimi giorni.


L’Italia è vicina allo sciopero generale?
L’account Twitter @AnonymeCitoyen svolge un’enorme quantità di informazioni, così come molti canali di Telegram. Il suo ospite ritiene anormale che i media sovvenzionati non riportino i fatti. Ma è un dato di fatto ormai consolidato: altrimenti non avrebbero bisogno di un sussidio per sopravvivere, poiché prosciugherebbero lettori o ascoltatori a sufficienza. Quindi, sì, è meglio informarsi oggi sui social network. E si noti che la stampa straniera è spesso meno chiusa dei media francesi affermati.
La stampa italiana, in ogni caso, inizia a dover parlare della situazione molto instabile del Paese.

Solo per ieri Alitalia è stata costretta a cancellare 127 voli. Le linee della metropolitana di Roma sono state profondamente interrotte. Dimostrazioni collaudate si sono svolte in circa 40 città che hanno riunito 100.000 persone in tutta Italia. Significativamente, le proteste affrontano anche il tema degli aumenti del prezzo dell’energia. E a Piacenza bloccato un magazzino Amazon. Un milione di persone scioperarono.

Questa mattina, 12 ottobre, il porto di Genova è stato bloccato da portuali e camionisti. La stessa sorte fu minacciata dal porto di Trieste. E il bilancio sociale della giornata dovrebbe essere equivalente a quello di ieri.

Siamo al D-3 del lasciapassare sanitario obbligatorio in tutte le aziende del Paese. Tuttavia, ci sono ancora migliaia di agenti di polizia che non sono vaccinati e che non potranno partecipare al mantenimento dell’ordine poiché si rifiutano di essere vaccinati. Un sindacato di polizia ha voluto incontrare il ministro dell’Interno , Luciana Lamorgese. Ma non si è nemmeno degnata di inviare un messaggio. il Paese rischia di sprofondare nel caos venerdì?
Resistenti nel mondo: perché sono utili
Quando prendiamo l’abitudine di informarci al di fuori dei media sovvenzionati, in particolare in Francia, ci accorgiamo del moltiplicarsi dei punti di resistenza nel mondo.

Per due settimane, ci sono state manifestazioni contro gli obblighi sanitari di passaggio o obbligatori e la vaccinazione in Belgio , in Olanda , in Slovenia, in Israele , in Svizzera , in Francia. Nel nostro Paese non solo continuano le manifestazioni di sabato ma sono ampiamente mobilitate le oltremare: Antille , Guyana, Polinesia, Nuova Caledonia.

Un punto di fissazione particolare è stato, nelle ultime settimane, l’Australia, quello dei paesi occidentali dove, senza dubbio, gli attacchi del governo contro i Principi di diritto sono stati i più forti, con i governi degli Stati che perseguono brutalmente un obiettivo “Zero Covid” e sperimentano sistemi di quarantena monitorati. Si sono svolte manifestazioni che sono state l’occasione di una contestata repressione poliziesca (in particolare a Melbourne ) ma anche del rifiuto di una parte delle forze dell’ordine di applicare le misure di repressione governative ma anche la vaccinazione obbligatoria .

Naturalmente, i pessimisti sottolineeranno gli effetti della coercizione: l’accettazione della vaccinazione da parte della maggioranza della popolazione. Ma questo per dimenticare che la posta in gioco non è solo la vaccinazione del 2021, è il rischio di essere rinchiusi in un sistema di vaccinazione ricorrente. È la generalizzazione della vaccinazione obbligatoria.
Al termine di questo articolo, una folla di poche centinaia di persone si è radunata davanti al Senato , a Parigi, per ricordare ai senatori che non si tratta di spingere fuori dalla finestra la bocciatura dell’obbligo di vaccino avvenuta nel Commissione il 6 ottobre 2021.

E poi ricordiamo che un gran numero di Paesi, a cominciare dall’India e dai Paesi africani, stanno dimostrando che è possibile sconfiggere l’epidemia di Covid senza vaccini – ad esempio con l’ Ivermectina. Tuttavia, l’industria farmaceutica vorrebbe imporre lì politiche di vaccinazione generalizzate. Resistere nei nostri Paesi – soprattutto contro le spinte verso la vaccinazione dei bambini – è fondamentale per risparmiare tempo e per permettere a chi fa emergere i gravi effetti collaterali dei vaccini mal riusciti di conquistare pubblico.

fonte: https://lecourrierdesstrateges.fr/

Traduzione: Gerard Trousson

20 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 17:47h, 13 Ottobre Rispondi

    sulla terza dose non credo vi saranno molte accondiscendenze. Anche per i gonzi di Riace che si sono gatti inkulare le prime due

    • atlas
      Inserito alle 17:54h, 13 Ottobre Rispondi

      ‘fatti’ … @hannibal, il 15 Ottobre in piazza Castello a Torino, parlerà anche Paolo Borgognone. Digli che sei un mio amico (così ti prendi anche le mazzate riservate a me che sto a Gallipoli hahahahaha)

      • atlas
        Inserito alle 17:54h, 13 Ottobre Rispondi

        alle 10,00

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 19:14h, 13 Ottobre Rispondi

    io parlerei invece che di articoli francesi dei portuali di Trieste, gente tosta che ha dimostrato a tutta Italia che non ci si deve piegare, che loro lottano non solo per il proprio interesse ma per tutti i lavoratori
    toh e’ quello che dovrebbero fare i sindacati, ma sono troppo impegnati ad organizzare la marcia antifascista di sabato 16 ottobre (qualcuno li avverta che il fascismo e’ finito nel 1943)
    tornando ai portuali, col loro rifiuto hanno messo a nudo il re, ovvero han dimostrato l’ipocrisia dei nostri governanti, che subito han provato a “corrompere” i “ribelli” offrendogli tamponi gratuiti.
    ma il partito democratico, quello che difende i lavoratori, che fa ? sostiene i portuali ? chiedo, per curiosita’

    • atlas
      Inserito alle 19:39h, 13 Ottobre Rispondi

      mai fidarsi, nè delle masse, tanto meno di questi democratici che sono stati messi al potere dai soliti eletti. E che poi, non ha eletto nessuno. Fra un pò proclameranno lo stato d’assedio ……

      • atlas
        Inserito alle 23:02h, 13 Ottobre Rispondi

        la questione è: chi cede alla violenza del regime democratico e delle sue milizie sierizzandosi, perchè se no non ‘vive’ più, poi lo farà per qualsiasi tipo d’imposizione e per sempre

  • atlas
    Inserito alle 19:43h, 13 Ottobre Rispondi

    Marcello Pamio

    Tra il 2017 e il 2018 il Parlamento Europeo ha pubblicato un documento sul microchip per uso umano. In 45 pagine hanno discusso l’utilità del chip per controllare i lavoratori. Lo scopo è «prevenire il disturbo alla quiete pubblica, preservare l’interesse e l’ordine nazionale, per la prevenzione al crimine, preservare il benessere economico, la salute, la morale e la libertà dei diritti degli altri».

    I diritti umani fondamentali non verrebbero meno perché tutto è lecito quando viene fatto per il nostro bene (Covid docet) e per preservare il (loro) ordine sociale ed economico. Avete capito?

    Sono i datori di lavoro che dovranno applicare i chip ai loro schiavi-dipendenti e la privacy potrà essere tutelata, ovviamente. Così dicono.

    https://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2018/614209/IPOL_STU(2018)614209_EN.pdf

  • atlas
    Inserito alle 19:56h, 13 Ottobre Rispondi

    «l’Europa e una vecchia baldracca, che ha puttaneggiato in tutti i bordelli e che ha contratto tutte le infezioni ideologiche, da quelle delle rivolte medievali dei Comuni a quelle delle monarchie nazionali antimperiali; dall’illuminismo al giacobinismo, alla massoneria, al giudaismo, al sionismo, al liberalismo, al marxismo. Una baldracca, il cui ventre ha concepito e generato la rivoluzione borghese e la rivolta proletaria; la cui anima e stata posseduta dalla violenza dei mercanti e dalla ribellione degli schiavi. La «libera» scienza non è altro che ricerca volta al progresso del sistema borghese, cioè al potenziamento delle strutture della società borghese: ovvero, efficiente tecnologia asservita alle «conquiste» di quest’ultima. «sulla razza non si deve discutere, non ci si deve confrontare: se mai specchiare. La razza è sangue, è nervo. Non pone interrogativi. È un elemento, come l’aria, come il sole, non un argomento. Razzialismo significa non disprezzo o discriminazione o essere contro le altre razze, ma a favore della propria. Riconoscimento della specifica forma di vita che la segna, rispetto a tutti i nessi, interiori ed esteriori, superiori ed inferiori che la ordinano» Franco Freda – la disintegrazione del sistema

  • atlas
    Inserito alle 20:08h, 13 Ottobre Rispondi

    Weltanschauung Italia.

    Furono i “fascisti” a rinchiuderci in casa nel Marzo del 2020, dichiarando il lockdown. Furono proprio loro, i brutali terroristi neri, a condannare al fallimento migliaia di aziende, pregiudicando la sopravvivenza di una parte considerevole della popolazione, rimasta senza adeguati “ristori”. Furono gli estremisti di destra a trattarci come animali da cortile, a tenerci sotto chiave e liberarci a loro piacimento, ad instaurare un regime di terrore ed isteria, ad impedirci di visitare i nostri cari in ospedale, a paralizzare la medicina di base, a vietare i funerali, a chiedere l’autocertificazione per attraversare la strada, ad inseguirci con i droni, ad instaurare il coprifuoco, a multare persone sole in spiaggia, ad obbligarci a mettere una lurida pezza in volto. Sono i fascisti, oggi, a minacciare in tv chi non vuol farsi benedire col sacro siero. Sono loro, proprio loro, a definire chi, rispettando la legge rifiuta legittimamente la somministrazione coatta di un farmaco, sorcio, parassita, opportunista, evasore, irresponsabile. Sono gli esponenti delle frange nazionaliste più estreme a parlare apertamente di tortura, a fomentare l’odio, la violenza, la divisione tra il popolo. Sono coloro che hanno raccolto l’eredità del ventennio ad imporci un lasciapassare per lavorare e vivere, a subordinarne il rilascio ad un TSO, a comprimere meschinamente i nostri diritti fondamentali, a considerare la libertà revocabile ed a tempo determinato, a costringerci a dimostrare di essere sani ogni 48 ore per portare il pane in tavola.

    Grazie che c’è il governo dei migliori, ultimo baluardo di verità e giustizia, guidato da un banchiere non eletto, a difenderci dalla minaccia nera che rischia di mettere a repentaglio la fiorente democrazia. Chi crede ancora a certe amenità, a qualsivoglia menzogna, chi non si desta dal torpore indotto da vergognose campagne politiche e mediatiche, non è più solo un ingenuo: è un collaborazionista.

  • atlas
    Inserito alle 23:40h, 13 Ottobre Rispondi

    tutta la verità, solo la verità, nient’altro che la verità.

    Un passaporto dovrebbe servire per andare in un paese straniero, non per diventare straniero nel tuo, e gli unici che non ce l’hanno sono gli stranieri…ma deve arrivare la tempesta ———

    https://www.youtube.com/watch?v=lwDuwOK5Qy4

  • Helix
    Inserito alle 00:21h, 14 Ottobre Rispondi

    La casta che da 50 anni è al potere è una casta di personaggi che hanno sempre trovato porte aperte ovunque, sono figli del dopoguerra e del benessere 68’tottini che hanno inventato e fatto il lavoro che piú gli piaceva :comandare! metto dentro la destra, sinistra e clero, le ideologie erano solo un pretesto per fare il gruppo piú infame da mettere nei posti ben pagati di aziende statali, stipendifici e aziende private in affari con lo stato, purtroppo la caduta della prima repubblica non ha portato con sé questi infami ma al tempo ha portato quelli che hanno vissuto la vera miseria prima e seconda guerrao mondiale. sta a noi normali e liberi cittadini svegliarsi e cacciare sti farabutti all’inferno !

    • atlas
      Inserito alle 14:49h, 14 Ottobre Rispondi

      eccolo BerLuxCohen, il democratico, tessera P2, quello che vuole sciogliere FN (nell’acido ?), l’ominicchio delle multinazionali “avanti con il green pass o vaccino obbligatorio”

      https://www.msn.com/it-it/notizie/politica/avanti-con-il-green-pass-o-vaccino-obbligatorio/ar-AAPvkxm?ocid=chromentpnews

      • Mardunolbo
        Inserito alle 01:58h, 15 Ottobre Rispondi

        “omenicchio” votato alla .(b)iga come certi islamici. La potenza muliebre sta nel condizionare il maschio soggiogato dal potere sessuale. NON C’E’ SCAMPO . La libertà sta anche nel saper discernere ed astenersi quando è necessario. Lo dico anche per me, ma è regola che vale per tutti.
        I cavalieri di Malta, prima di arrivare a Malta, erano a Rodi. Prima del combattimento contro i muslim che attaccavano come sempre usano fare contro i cristiani, partecipavano alla santa Messa. Poi andavano a combattere e ne finivano in quantità 30/40 a 1. Per questo il comandante islamico chiese ed ottenne di fermare la carneficina dei suoi scherani e lasciò liberi i cavalieri di andarsene da Rodi, così Arrivarono a Malta.
        Questo è il modello da seguire !
        Onore ai cavalieri cristiani che difesero la cristianità dalle orde e sono l’esempio attuale cui attingere contro le orde cino-comuniste serve della finanza internazionale.

        • atlas
          Inserito alle 06:57h, 15 Ottobre Rispondi

          Gesù quando verrà, se ti troverà ancora in giro, ti spaccherà la croce su quella testaccia vuota e bacata

          • Fratello Marcus
            Inserito alle 09:27h, 15 Ottobre

            @ Atlas
            Croce sulla quale i cavalieri templari ad un certo punto del rituale di iniziazione, orinavano.

        • Giorgio
          Inserito alle 09:43h, 15 Ottobre Rispondi

          Le orde cino comuniste ???????????
          Ma dove sono ……….. io vedo solo l’oppressione quotidiane delle orde anglo sioniste e dei loro servi locali ……..
          ma chi è strabico …… quando gli indichi il nemico che sta a ovest ….. lui guarda a est ……..

  • atlas
    Inserito alle 06:49h, 14 Ottobre Rispondi

    ‘tra il 2017 e il 2018 il parlamento europeo ha pubblicato un documento sul microchip per uso umano. In 45 pagine hanno discusso l’utilità del chip per controllare i lavoratori. Lo scopo è «prevenire il disturbo alla quiete pubblica, preservare l’interesse e l’ordine nazionale, per la prevenzione al crimine, preservare il benessere economico, la salute, la morale e la libertà dei diritti degli altri». I diritti umani fondamentali non verrebbero meno perché tutto è lecito quando viene fatto per il nostro bene, e per preservare il (loro) ordine sociale ed economico. Avete capito? Sono i datori di lavoro che dovranno applicare i chip ai loro schiavi-dipendenti e la privacy potrà essere tutelata, ovviamente. Così dicono’ Marcello Pamio

    https://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2018/614209/IPOL_STU(2018)614209_EN.pdf?fbclid=IwAR26lq_Y3hiA9D01a74niCI0ZqxA0aOKQLxNAS9okdOVXeAcsluDk97caVQ

    • Giorgio
      Inserito alle 08:35h, 14 Ottobre Rispondi

      Ciao Atlas …….. grandi i commenti e i link che hai postato …….. soprattutto quello di Silver su you tube ……..
      sto facendo girare il link tra i miei contatti …..

      • atlas
        Inserito alle 12:07h, 14 Ottobre Rispondi

        attenzione … cadesse il GP, stato d’assedio e obbligo ? Medici militari e penitenziari ? Esercito e polizie che usano mezzi di coazione fisica ? I democratici possono obbligare al siero USA

  • Giorgio
    Inserito alle 10:35h, 15 Ottobre Rispondi

    Sanzionare il regime democratico a oltranza …..
    Ho aderito allo sciopero nazionale da oggi fino al 20 ……. non mi interessa da quali sigle sindacali di base sia stato indetto …….
    il green pass deve cadere a qualunque costo …… scaffali vuoti e benzinai a secco …..
    e infatti qualche preoccupazione devono avercela …….. se vogliono blandirci promettendo tamponi scontati ……… o gratuiti ……..
    ma non sarà la caramellina a farci desistere ……….. stato d’assedio e obbligo come vorrebbero berlusca-renzi e virologi vari ?
    Non penso che chi tira i fili dall’estero delle marionette italiche si spingerà a questo …… avrebbe più costi che benefici ……
    posso anche camminare a fianco a chi grida alla distruzione della costituzione pur di sconfiggere gli oltranzisti democratici ……
    https://r2020.info/

Inserisci un Commento