La Resistenza palestinese fa saltare un tunnel pieno di trappole esplosive, colpendo le truppe israeliane


L’esplosione ha provocato la distruzione di tre veicoli israeliani, una scavatrice e vittime tra i soldati, tra cui un morto e un ferito.
Giovedì le Brigate Al-Qassam hanno annunciato che una delle unità della resistenza palestinese ha fatto esplodere un tunnel attrezzato con esplosivi prendendo di mira il personale militare israeliano.

Questo ha provocato la distruzione di tre veicoli israeliani e di una scavatrice, e vittime tra i soldati, tra cui un morto e un ferito, secondo quanto riportato dai media militari palestinesi.

Poco dopo, un portavoce militare israeliano ha confermato che tre soldati israeliani sono rimasti feriti a causa dell’esplosione.
All’inizio della giornata, le Brigate Al-Qassam hanno riferito che le loro forze hanno preso di mira diverse unità militari israeliane nella parte meridionale del quartiere di Zaytoun a Gaza City utilizzando colpi di mortaio.

Ciò ha coinciso con l’annuncio da parte delle Brigate Mujahideen che le loro forze avevano preso di mira la “busta di Gaza” con una raffica di razzi.

Hanno inoltre preso di mira un veicolo militare israeliano utilizzando un proiettile RPG e hanno anche mirato alle truppe israeliane di stanza nell’asse “Netzarim” utilizzando razzi del tipo 107.
Nel frattempo, le Brigate dei Martiri di Al-Aqsa hanno riferito che i loro combattenti sono impegnati in feroci scontri con le forze di fanteria israeliane nel quartiere di Shoka, situato a est di Rafah.
I gruppi di resistenza palestinesi hanno finora riferito di diverse operazioni riuscite nel corso della giornata.

Questa mattina, le Brigate Al-Qassam hanno annunciato di aver preso di mira con colpi di mortaio le forze israeliane che avanzavano a est di Rafah.

Allo stesso modo, le Brigate Al-Quds hanno dichiarato di aver preso di mira i raduni militari israeliani con colpi di mortaio di grosso calibro a est del quartiere di Shoka.

Per quanto riguarda le Brigate Al-Qassem, questa mattina hanno annunciato il lancio di 107 razzi contro una concentrazione di veicoli militari israeliani vicino all’aeroporto a est di Rafah.

Fonte: Al Mayadeen inglese

Traduzione: Fadi Haddad

2 commenti su “La Resistenza palestinese fa saltare un tunnel pieno di trappole esplosive, colpendo le truppe israeliane

  1. E’ una delle tattiche di successo dell’EST. Nella Guerra del 2006 in Libano, case previamente minate, delle cittadine di confine, che cadevano nelle mani di israeliani, venivano fatte saltare – con telecomando – con dentro le truppe nemiche. L’agilità, la fantasia, l’intelligenza delle tattiche di difesa e di attacco, e la strategia, dell’EST sono molto avanti alle dottrine della 1GM che utilizza l’occidente fossile e perdente !

  2. L’ inferno inghiottì sionisti si sta’ aprendo. Percorrono a testa ostinati la strada che porta solo alla loro rovina. Che il cervello di questo popolo mal nato non riesca a comprendere che nulla concedendo ai palestinesi si votano alla rovina, è sconcertante. Nelle loro menti c’ è qualcosa di enormemente sbagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM