La Quinta colonna russa contro Putin….


Le organizzazioni senza scopo di lucro russe, che hanno lo status di un agente straniero, per il 2018 hanno ricevuto dall’estero 759,2 milioni di rubli, ovvero il 26% in più rispetto al 2017. Questo lo scrive la BBC russa con riferimento al rapporto annuale del Ministero della Giustizia della Federazione Russa sulle attività delle ONG inserite nel registro degli agenti stranieri preparato per la Duma di Stato …

Anche le ONG russe senza lo status di agente straniero hanno ricevuto finanziamenti esteri: nel 2017 – 69,4 miliardi di rubli, nel 2018 – 85,9 miliardi di rubli (per 3,9 migliaia di tali organizzazioni). Quindi, come per gli agenti stranieri, anche il loro finanziamento è aumentato di quasi un quarto. I soldi provengono principalmente da paesi come USA, Svizzera, Germania , Regno Unito e Cipro . “

Inoltre, molte delle 3,9 migliaia di ONG che ricevono finanziamenti stranieri sono “agenti stranieri” latenti che nascondono abilmente i loro status reale dalla giustizia che “non ha ancora messo le mani su tali organizzazioni “.
Come si vede, lo status di “agente straniero” non solo non impedisce il finanziamento dall’estero, ma implica anche l’esistenza di molti, per definizione, metodi illegali di elusione e evasione dalla legislazione russa. Il rapporto rileva che nel 2018, 46 dei 75 agenti stranieri hanno ricevuto finanziamenti principalmente dalla Germania, dal Regno Unito, dagli Stati Uniti, dal Belgio e dalla Norvegia . Tra i maggiori destinatari di personaggi stranieri c’è il centro di beneficenza ebraico, “Saratov Hasdey Yerushalayim 2(Mercy).

La Commissione europea , che è in prima linea nella guerra ibrida contro la Russia e la dilagante russofobia in Europa , è nominata tra le organizzazioni straniere che finanziano l’Hasdei Yerushalayim . La Commissione europea, per definizione, è un’organizzazione politica che promuove gli interessi politici, economici e finanziari europei in Russia, che impedisce di sviluppare le risorse autonome. Ma c’è un’altra potente forza politica che lavora raramente e apertamente nella sfera politica, ma che ha una comparazione, se non più alta, con la Commissione europea, nell’influenza politica nel mondo. Questa è – l’American Jewish Joint Distribution Committee “Joint» (Jewish Joint Distribution Committee, JDC). La sede del “Joint” è ha sede a New York. L’organizzazione è operativa dal 1914 e ha filiali in oltre 70 paesi del mondo. Nel 2007, le attività del Joint sono state premiate con il Premio di Stato di Israele.

Da dicembre 2010 ad agosto 2018, il flusso di fondi sul conto bancario del centro di beneficenza ebraico regionale di Saratov “Hasdey Yerushalayim” (Misericordia) ammonta a 23.768.600 rubli. Di questi, 23.185.600 rubli provenivano dalla filiale degli Ural del Fondo comune. Il resto dei trasferimenti sono stati effettuati dallo ” STICHTING JOODS HUMANITAIR FONDS” e “Charities Aid Foundation”, ambedue del Regno Unito.

Fin dall’inizio delle sue attività in Russia, il Joint ha agito con finanziamenti e attraverso le strutture ufficiali di paesi stranieri. Dal 1914 al 1917 “Joint” ha inviato denaro nella Federazione russa attraverso l’ambasciata americana, che indica chiaramente che fin dall’inizio della sua esistenza, l’organizzazione ha lavorato a stretto contatto con le autorità governative degli Stati Uniti e, soprattutto, con il Dipartimento di Stato.

Negli anni ’50, l’Ufficio comune, insieme all’Agenzia ebraica per Israele, effettuò il trasferimento dei rimpatriati ebrei russi in Israele.

Nota: L’influenza di queste organizzazioni nella vita politica e sociale della Federazione russa non è facile da calcolare ma di sicuro i fondi erogati sono serviti per portare dalla parte di Israele diversi uomini politici, media russi e finanche legislatori della Duna. Questo di fatto ha contribuito a creare una consistente quinta colonna sionista all’interno della Federazione Russa che ha cercato di orientare una parte del mondo politico e delle Istituzioni verso gli interessi di israele e della sua potente lobby, cosa che è stata autorevolmente denunciata anche da alcuni alti funzionari delle Istituzioni russe.

Fonte: новости-саратова.ru

Traduzione: Sorbello Giuseppe e Bjliana Stojanovic…

Nota: Luciano Lago

6 Commenti

  • atlas
    18 Luglio 2019

    sono IN Russia, ma non è Russa

  • amadeus
    18 Luglio 2019

    In america i sionisti si sono infiltrati lentamente nell’economia americana al punto che oggi l’america fa quello che loro comandano, lo stesso faranno anche in russia, é nel loro dna comandare il mondo, la russia deve fare molta attenzione ed espellere dalla nazione questo cancro mortale per il futuro della russia e del suo popolo, farli restare significa peggio che dormire con un cobra nel letto. Attenzione sono un pericolo mortale per l’indipendenza e la libertà di una nazione, per ciò quella gente deve essere mandata fuori dalla russia.

  • Franco Trinca
    18 Luglio 2019

    Mi associo al commento di AMADEUS e aggiungo… o almeno sia impedito a queste Organizzazioni 1) di ricevere finanziamenti dall’estero… e nessuno provi ad obiettare, perché in Italia ci fanno due marroni così per i presunti finanziamenti della Russia alla Lega (mai elargiti);
    2) che in ogni caso eventuali pagamenti o qualunque forma di trasferimento di denaro a cittadini russi debba essere chiaramente registrato e documentato nella causale e nell’importo.;
    3) sia varata una legge che proibisce ai cittadini russi con funzioni istituzionali e/o politiche di ricevere finanziamenti da tali ONG o similari.

  • Cagliostro
    19 Luglio 2019

    Franco trinca
    È cosi sicuro sicuro che la lega da sempre ladrona ladrona non abbia mai preso soldi da chicchessia?
    Io fossi in lei la mano sul fuoco x difendere un cazzaro di tal portata ci penserei 10 volte e poi non ne farei niente
    Sembra che al ministero degli interni manco lo coscono, solo e sempre in giro a sparar cazzate che puntualmente nel giro di poche ore smentisce.

  • Cagliostro
    19 Luglio 2019

    Vedo che pure qui la censura è di moda

  • Sed Vaste
    19 Luglio 2019

    Ricordo alle anime buone che LA Russia e LA China soon state virtualente militarmente e materialmente sconfitte dai tedeschi e dai giapponesi , LA loro rinascita e’ dovuta solo e unicamente end esclusivamente all’aiuto Americano giudaico , in 70 anni non c’e’ stato uno dico uno scontro militare tra esercito Americano e Russia o China ma solo conflitti ipotetici apocalittici descrutti da benemerite tests di manzo di giornalusti e TV lacche’ di tutte le latitudini pagati e sempre pronti per mentire al popolino narcotizzato di coglioneria

Inserisci un Commento

*

code