LA PANDEMIA CHE CAMBIERA’ L’ORDINE SOCIALE


di Luciano Lago

Distanziarsi, mascherarsi, isolarsi, testarsi ,vaccinarsi.

Le nuove parole d’ordine del regime tecnocratico sanitario stanno entrando ormai nel linguaggio comune, la manipolazione delle coscienze è in pieno svolgimento le parole d’ordine vengono mentalizzate dalle persone come un “dovere civico” da rispettare perchè è stato dettato dalle autorità e comunicato dalle TV ufficiali. Non per niente ai telegiornali della sera viene dato il numero di quanti hanno già scaricato la app per i tracciamento, di quanti si sono sottoposti al test tampone, mentre viene data voce ai tanti entusiasti che dichiarano che tutto finirà quando ci sarà il vaccino mentre la mascherina sarà la nuova moda dell’anno (Zingaretti).

Questa enorme commedia di massa trova il suo fondamento nella necessità di stabilire un sistema di controllo sociale esteso che risponde al nuovo ordine tecnocratico sanitario imposto surrettiziamente da oligarchie tecnocratiche /finanziarie esterne che utilizzano la psicosi e la paura come mezzo di convincimento.
Il piano è molto ben congegnato e per nulla improvvisato e la gente riponde bene agli stimoli, l’Italia è un campo di sperimentazione delle nuove tecniche di controlo sociale. Dietro tutto questo ci sono gli “spin doctor” che hanno studiato come gestire le tecniche di convincimento e di manipolazione e che sanno come far entrare questi concetti nella mente delle persone. Il controllo mentale è stato già sperimentato da esperti psicologi della guerra ibrida sulle cavie umane e le tecniche sono molto avanti, più di quanto si creda.

Proteste contro vaccinazione obbligatoria


Una volta assimilato il concetto del distanziamento sociale si è già affermata la necessità del tracciamento, assicurandone l’innocua finalita della prevenzione sanitaria per non allarmare i cultori della privacy. Subito dopo, grazie alla propaganda dei media, si fa strada nella mente delle persone il desiderio o addirittura l’ambizione di essere fra i primi a poter usufruire del vaccino, perchè questo sarà perfezionato, esente da effetti collaterali (dicono) assolutamente innocuo (assicurano) ma sicuramente tranquillizzante. I tranquillanti bosogna prenderli prima per calmare l’ansia e la psicosi ma poi, con il vaccino, la mascherina, il tracciamento e tutte le altre precauzioni, chi si sottoporrà si potrà considerare in una “botte di ferro”. Sarà una società di autoimmuni e vaccinati che potranno camminare sicuri ma “distanziati”.


Per ottenere tutta questa assuefazione è stato necessario ricorrere alle tecniche di convincimento, quelle più scoperte ma anche quelle più subdole. Gli spin doctor nella squadra dei tecnici rivestono un compito fondamentale. Chi si permette di criticare questo sistema viene immediatamente bollato come complottista e seguace delle teorie della cospirazione, schernito come “terrapiattista” e nemico della scienza, del sapere scientifico e dei suoi apologeti.
D’altra parte questa crisi si presta per attuare il vecchio piano della elite, quello di ridurre la popolazione mondiale e riportare il controllo dell’ordine mondiale nelle mani di una ristrettissima cerchia di personaggi, una oligarchia di potere e per lo più sconosciuta al grande pubblico.
Le popolazioni, una volta terrorizzate, in preda alla psicosi e animate dal loro istinto di sopravvivenza, sono disponibili a qualsiasi rinuncia dei loro diritti e di libertà e piuttosto richiedono misure di protezione sotto forma sia di controllo della loro vita come il contact tracing dell’applicazione immuni e i microchip, sia sotto forma di vaccini, che le autorità si affanneranno a dimostrare quanto siano risolutivi, lo dice la OMS, lo dice la RAI, lo dicono i tecnici del governo.
Nello stesso tempo si alimenta il grande business delle corporation farmaceutiche e dei finti filantropi come Bill Gates che si muovono per “salvare l’umanità” con i vaccini che saranno prodotti massivamente con conseguente obbligo per la popolazione di accettare la vaccinazione e gli altri marchingegni studiati per la prevenzione.
In realtà è facile prevedere che questi non saranno più vaccini veri e propri (infatti l’effetto immunizzante è minimo) ma corrisponderanno ad un mix di sostanze tossiche per il sistema immunitario, il sistema nervoso e affini, data l’urgenza verranno smerciati senza controlli pubblici sulla qualità e sugli effetti; così che nel tempo produrranno molte malattie nella popolazione inducendo un crescente consumo di farmaci e di altre cure, quindi si prevedono enormi profitti per Big Pharma.

Vaccinazione obbligatoria


Il potere politico può contare sulla classe medica, opportunamente depurata dalle poche individualità che si sono dichiarati contrari ai vaccini, assicurando buone prebende ai medici collaborazionisti e minacciando gli altri con la radiazione dall’albo se si dissente dalla vaccinazione obbligatoria. Le tangenti pagate dalle case farmaceutiche completano il quadro di convincimento della classe medica.
Le persone vaccinate contro il coronavirus con questo sistema, dai bambini agli anziani, secondo gli specialisti indipendenti (inascoltati), andranno perdendo forza del loro sistema immunitario diventando più cagionevoli e fragili di salute, con sterilità senpre più diffusa e premorienza nella fascia anziana della popolazione.
Facile prevedere che le multinazionali pagheranno per impedire che sia fatta ricerca sui danni collaterali di questi vaccini e finanzieranno campagne di sperimentazione fatte con criteri di comodo che nascondano la tossicità di questi prodotti.
Questo causerà negli anni, con buona probabilità, una riduzione della popolazione e risulterà in linea con quanto previsto e predicato pochi anni fa dallo stesso Bill Gates, uno dei principali finanziatori della OMS e delle case farmaceutiche che producono i vaccini.


Dietro questo scenario prevedibile le autorità supreme diranno che tutto è stato fatto per salvare l’equilibrio ecologico ed il pianeta che si trova in sofferenza. Questo annuncio riempirà di orgoglio che si sarà sottoposto a questa sperimentazione, così tanto utile per il pianeta e arriveranno riconoscimenti sottoforma di monumenti ai caduti e onorificenze di alto valore non saranno risparmiate per coloro che avranno svolto il lavoro per il “vantaggio” di tutti.

11 Commenti

  • Sed Vaste
    12 Giugno 2020

    Ma lago anche lei non può ‘chiamarla pandemia lei legittima sta cazzata st’ invenzione ma e’ un invenzione dei Media ma e’una bugia colossale studiata tra l’altro malissimo
    ci sono nazioni di 100 milioni di abitanti come il Vietnam con milioni di cinesi e manco un morto ma che roba e’e questa Sarebbe una Pandemia ? io capisco che conte è la sua Banda bassotti di Pederasti cerchera’di tenere su sta menzogna all’infinito ma ormaiFa acqua da tutte le parti siete solo voi italia e Spagna a credere ancora a sta puttanata umiliante deprimente ma non se ne può più vedere Di ancora gente con queste cazzo di mascherine girare come se fossero a chernobyl o gente con i guanti che sembra ti vogliano infilare un dito in c…, ma basta Ma fate ridere i polli ! Qui non e’piu una tragedia e ‘una comica un circo per voi e’ sempre carnevale, digitate”carfagna a sgarbi allora siamo 629 imbecilli ” mah !?!?! Io direi di sì

  • Nicholas
    12 Giugno 2020

    Beh però, in altre parti del mondo non sta funzionando. Negli Usa, per esempio, c’è una guerra civile. In Sud America se ne fregano.
    Credo, che con il passare dei mesi finirà tutto. Inoltre, a fine anno è prevista una crisi economica-finanziaria senza precedenti. Non so se poi, si penserà al virus e vaccini…. Vedremo cosa accadrà

    • Teoclimeno
      12 Giugno 2020

      Egregio Signor NICHOLAS, noi tutti vorremmo che lei avesse ragione. Tuttavia io non sarei così ottimista. Ogni paese ha le sue peculiarità, e coloro che tirano i fili della politica mondiale, tendono ad adattare i propri programmi agli scopi, che si prefiggono di raggiungere da ogni singolo Stato. Molti cordiali saluti TEOCLIMENO

    • Blackcrow
      13 Giugno 2020

      No, da queste parti non hanno intenzione di far finire tutto, visto che la Lorenzin a suo tempo ha venduto l’Italia ai Dem pedosatanisti per far partire la campagna a tappeto di vaccinazioni obbligatorie che poi si estenderà al mondo intero.

      Tutto parte da qui e deve essere cambiato da qui, inutile stare a citare Sudamerica e Congo tanto per dirne una, è l’Italia che vogliono distruggere, il Sudamerica l’hanno già annientato con la religione cattolica e protestante, vaccini obbligatori e tutte le menzogne sui Narcos che servono da copertura alla CIA e ai suoi traffici di droga.

      È da qui che deve partire la ribellione, quella vera e che cambi le cose, o ciò che è iniziato qui millenni fa finirà qui, nel modo peggiore possibile.

      Si sbrighino piuttosto i genitori degni di tal nome a fare quanto più casino possibile su questa follia depravata che incombe sui loro figli dalla materna all’università, o non odino poi piangere e osare chiedere giustizia per eventuali tragedie accadute ai loro figli per via della museruola.

  • atlas
    12 Giugno 2020

    “Per soffocare in anticipo ogni rivolta … basta creare un condizionamento collettivo così potente che l’idea stessa di rivolta non verrà nemmeno più alla mente degli uomini.

    L’ ideale sarebbe quello di formattare gli individui fin dalla nascita limitando le loro abilità biologiche innate.

    In secondo luogo si continuerebbe il condizionamento riducendo drasticamente l’istruzione per riportarla ad una forma di inserimento professionale.

    Un individuo ignorante ha solo un orizzonte di pensiero limitato e più il suo pensiero è limitato a preoccupazioni mediocri meno può rivoltarsi.

    Bisogna fare in modo che l’accesso al sapere diventi sempre più difficile e elitario.
    Il divario tra il popolo e la scienza, che l’informazione destinata al grande pubblico sia anestetizzata da qualsiasi contenuto sovversivo.

    Niente filosofia.

    Anche in questo caso bisogna usare la persuasione e non la violenza diretta: si diffonderanno massicciamente, attraverso la televisione, divertimenti che adulano sempre l’emotività o l’istintivo.

    Affronteremo gli spiriti con ciò che è futile e giocoso…

    Metteremo la sessualità al primo posto degli interessi umani.
    Come tranquillante sociale, non c’è niente di meglio.

    In generale si farà in modo di bandire la serietà dell’esistenza, di ridicolizzare tutto ciò che ha un valore elevato, di mantenere una costante apologia della leggerezza; in modo che l’euforia della pubblicità diventi lo standard della felicità umana…

    L’ uomo di massa, così prodotto, deve essere trattato come quello che è: un vitello; e deve essere monitorato come deve essere un gregge.

    Tutto cio’ che permette di far addormentare la sua lucidità è un bene sociale…

    il suo risveglio deve essere ridicolizzato, soffocato

    Ogni dottrina che mette in discussione il sistema deve prima essere designata come sovversiva e terrorista e coloro che la sostengono dovranno poi essere trattati come tali”.

    Günther Anders, “L’uomo è antiquato”, 1956

    • Mardunolbo
      13 Giugno 2020

      Poi si toglie all’essere umano ogni idea religiosa in modo da non permettergli nessuna idealità trans-umana, gli immetti l’idea di civiltà aliene che vivono fuori del sistema solare ed hai prodotto il “ciula” attuale , che si dibatte ma non ha nulla a cui afferrarsi ed in cui credere di trascendente.
      E la polpetta è pronta da essere non mangiata, ma divorata !
      Se ne vedono tanti…..

    • Marco Verdinelli
      17 Giugno 2020

      Eppure la soluzione è talmente semplice!
      Niente inutili vaccini. Basta rafforzare il sistema immunitario per combattere un virus, che sia il Covid o qualunque altro.
      Alimentazione sana e variata, attività fisica e giusti aiuti tecnologici, senza farmaci.
      Per esempio #Bemer.

  • franco
    12 Giugno 2020

    Nessuno, per ricco che sia può decidere la vita degli esseri viventi del pianeta, solo i governi legittimamente eletti dal Popolo e che agiscano nell’interesse del popolo e della Nazione possono regomentare la vita delle persone nell’interesse collettivo di indubbia genuinità, diversamente vanno immediatamente esonerati dall’incarico che il popolo gli ha attribuito, queste persone devono sempre ricordare che sono dei semplici amministratori di condominio e non i padroni della Nazione, se lo dimenticano vanno immediatamente rimossi dall’incarico e adeguatamente puniti. Quindi obbedire alle disposizioni di criminali senza scrupoli che si autoeleggono a padroni del mondo e che impongono le loro idee con la forza del danaro, non si fa altro che legittimare le loro azioni criminali perpetrate a danno dei popoli, e questo li rende ancora più forti e pericolosi.

    • Nicholas
      12 Giugno 2020

      È come li dovremmo cacciar via????
      I generali se la passano bene. Idem I capi delle forze dell’ordine. La maggior parte del popolo è addormentato,
      Che soluzione proponi????

  • Teoclimeno
    12 Giugno 2020

    Articolo estremamente lucido ed esauriente, che tocca tutte le problematiche legate alla falsa pandemia e non c’è quindi bisogno di aggiungere altro. Il programma legato al “Capra Virus”, è omnipervasivo, e dalle molte sfaccettature sia politiche che economiche. Farei solo un piccolo esempio delle tante ricadute di questo programma sulla nostra economia e corpo sociale: molte città italiane sono sede di prestigiose Università. Ebbene con il distanziamento sociale verrà esteso anche ai docenti universitari il tele lavoro, e di conseguenza, non solo avremo uno scadimento dell’insegnamento, ma per gli studenti non ci sarà più alcun bisogno di risiedere nelle città sedi dell’Università a cui sono iscritti. Questo causerà il crollo del mercato degli affitti, ed il relativo crollo del mercato immobiliare, ma anche di tutte quelle attività familiari, come bar, ristoranti, pizzerie, etc, che vivevano grazie agli studenti.

  • Idea3online
    13 Giugno 2020

    Fino a qui tutto vero.

    Ma quando l’Elite alza di livello la sfida a Dio, ecco che Dio batterà un colpo. Non vi preoccupate, tra di loro ci sono quelli che Lo temono. Non sono tutti d’un pezzo, quando il gioco è volere alzare la torre nuovamente fino al cielo, ecco che tra di loro iniziano a spuntare i timorosi. Quelli che tremano dover comparire prima o poi al Tribunale di Dio. Tra di loro ci sono gli eletti al Male. Questi sono i Dannati.
    Non saranno mai uniti, perchè tra l’Elite ci saranno quelli che rimarranno esseri umani. Proprio per questo ci saranno guerre, non sono d’accordo su tutto. Chi è troppo malvagio non andrà d’accordo con chi lo è meno, e chi lo è meno non andrà d’accordo con chi tende al bene comune.
    Quando l’Elite planetaria si spacca ecco le guerre.
    Ma solo al Tempo Stabilito, Dio inviterà l’Elite ad aprire le danze. Dio dirà: Che musica maestro?
    Sarà la solita musica……sofferenze ai deboli, menzogne e inganni. Dio dirà: maestri desiderate ascoltare un pò della mia musica?
    Ed ecco che come Nimrod fu macinato dalla sua stessa lingua, quando arriverà il momento Dio confonderà nuovamente l’Elite. Ha sempre fatto così. Prima offre il libero arbitrio, dopo la Sua giustizia provoca un deserto tra i malvagi, e le oasi come il paradiso.

Inserisci un Commento

*

code