La Nuova Ondata Di Senzatetto Nel Regno Unito Si Metterà In Moto Quando Terminerà Il Divieto Di Sfratto Questa Settimana

LONDRA – È probabile che una nuova ondata di senzatetto investirà l’Inghilterra quando il divieto di sfratto terminerà questo mese, hanno avvertito i parlamentari. La sicurezza extra temporanea per gli inquilini è stata introdotta a marzo per proteggere le persone colpite dal blocco, ma il governo ha rifiutato di estenderla nonostante l’imminente recessione, ha riferito The Independent.

Un gruppo di 21 parlamentari afferma che il governo britannico dovrebbe garantire i finanziamenti alle autorità locali per ospitare chiunque sia costretto a dormire in condizioni precarie. Il divieto originariamente era stato fissato in Inghilterra per il 25 giugno, ma è stato prorogato al 23 agosto. Il governo scozzese afferma che potrebbe estendere il divieto fino a marzo 2021, mentre il governo gallese ha raddoppiato il periodo di preavviso richiesto per gli sfratti a sei mesi, con alcune condizioni.

In una lettera, riportata per la prima volta dalla BBC, i parlamentari hanno scritto al ministro Luke Hall: “Alcune autorità locali stanno per confermare e finanziare alloggi per persone che dormono in condizioni precarie per un altro anno, tuttavia è così importante che tutti i consigli siano in grado di per fornire questo servizio. “

“Non possiamo porre un limite al mostrare compassione per tutti coloro che hanno bisogno di assistenza in questo momento”, aggiungeva la lettera.

La lettera è stata firmata da 10 parlamentari liberaldemocratici, inclusi i due candidati alla leadership del partito Layla Moran e Ed Davey. È stato anche firmato da nove parlamentari laburisti e un parlamentare DUP. Il numero di persone che dormono in modo irregolare nel Regno Unito è già raddoppiato tra il 2012 e il 2017.

Un portavoce del ministero dell’edilizia abitativa, delle comunità e del governo locale ha dichiarato: ” Il governo ha intrapreso azioni senza precedenti per sostenere le persone più vulnerabili della nostra società durante la pandemia”.

Hanno aggiunto: “Quasi 15.000 persone che dormivano all’addiaccio sono state ospitate in alloggi di emergenza dall’inizio della pandemia. Abbiamo anche assicurato che nessun inquilino venga sfrattato al culmine di COVID “.

Richiesta di affitti pubblici a prezzo politico

I nuovi dati della scorsa settimana hanno mostrato che l’occupazione nel Regno Unito è diminuita di 220.000 tra aprile e giugno, il più grande calo trimestrale dalle conseguenze della crisi finanziaria globale nel 2008.

Anche se la disoccupazione deve ancora aumentare in modo significativo, si prevede che raggiungerà livelli record quando il programma di permessi del governo terminerà entro la fine dell’anno.
La National Residential Landlords Association ha accolto con favore la fine del divieto di sfratto e ha annunciato che “non era necessario” estenderlo.

Fonte: Fort Russ

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM