La NED mette nero su bianco le somme di denaro destinate alla sovversione a Cuba


Un rapporto reso pubblico dalla “National Foundation for Development” ( NED), con il suo acronimo in inglese, rivela le ingenti somme destinate alla sovversione a Cuba.

Il rapporto rivela le somme versate a diverse istituzioni latinoamericane e nordamericane legate ad elementi favorevoli ad atti di terrorismo e ad altre azioni per ottenere un cambio di regime a Cuba.

Secondo il rapporto NED, il Centro latinoamericano per la nonviolenza, con sede negli Stati Uniti, ha ricevuto nel 2020 un totale di 480mila 597 dollari per diffondere le azioni di un’organizzazione chiamata “Coalizione dei lavoratori. Indipendenti cubani”.

Il sito web NED afferma che questa organizzazione promuove la non violenza come strumento per incoraggiare i cosiddetti “cambiamenti politici e sociali” in America Latina. Nel linguaggio orwelliano utilizzati da questo organismo, questo significa cambiamenti di regime e golpe pilotati da Washington in stile sud americano.

Risulta che tale rapporto è redatto da Omar López, uno dei direttori della famigerata Fondazione nazionale cubano-americana. Questa organizzazione, va ricordato, ha finanziato una serie di atti terroristici e protetto Luis Posada Carriles e Orlando Bosh, i due elementi responsabili dell’esplosione di un aereo cubano in pieno volo con 73 persone a bordo, nell’ottobre 1976. Un episodio di terrorismo internazionale realizzato ai danni di Cuba e mai sanzionato dal governo USA:

La direttrice delle relazioni internazionali della mal nominata coalizione di lavoratori indipendenti è Joanna Masiubanska. Risulta costei un’esperta polacca in “lotta strategica nonviolenta” e formatrice di “combattenti nonviolenti” come quelli coinvolti in atti di destabilizzazione in Venezuela, noti come “guarimbas”, autori di omicidi e attacchi contro le forze di polizia venezuelane e sostenitori del governo Chavez.

Tra le entità che ricevono denaro dalla NED c’è anche”Investigación e Innovación Factual AC”, con sede in Messico. Questa organizzazione avrà ricevuto 74.000 dollari nel 2020 per reclutare, formare, consigliare e formare “giornalisti cubani indipendenti”(Sic!).

Dalla fine del 2020 i media e le autorità cubane denunciano i finanziamenti degli Stati Uniti ricevuti dalle piattaforme di comunicazione dedicate alle campagne di propaganda anti-cubane.

Allo stesso modo, la NED è indicata come uno dei fronti che la CIA usa per convogliare fondi verso gruppi contrari al governo dell’Avana.

Manifestazione di cubani contro il blocco USA

Nell’ottobre 2020, il sito web del Cuba Money Project, creato dalla giornalista nordamericana Tracey Eaton, ha denunciato il coinvolgimento della NED nel fornire fondi per i media privati ​​nella più grande delle Indie occidentali.

fonte: https://www.radiohc.cu

Nota: La NED è implicata in quasi tutte le “rivoluzioni colorate” scoppiate nei paesi dell’Est Europa” dove ha svolto un compito essenziale nella sobillazione di gruppi di attivisti violenti addestrati nella creazione di disordini, guerriglia urbana ed atti di sabotaggio. Di recente ha svolto compiti di destabilizzazione in Bolivia contro il governo di Evo Morales, deposto da un golpe diretto da Washington e, in precedenza in Honduras.

Traduzione e nota: Luciano Lago

2 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 23:58h, 05 Marzo Rispondi

    non sò quanto in realtà possa essere utile ma mi sento di condividere

    SVELATI 2 TERRIBILI PIANI. SARANNO CONTRASTATI DA MIGLIAIA DI AVVOCATI CON NORIMBERGA 2 ?

    https://www.youtube.com/watch?v=IUBF-p09YJk

  • atlas
    Inserito alle 01:32h, 06 Marzo Rispondi

    DIEGO FUSARO: Cuba ha i suoi vaccini statali e dice no alle multinazionali del farmaco

    https://www.youtube.com/watch?v=1QKe7fNThns

    (ardito ascolta bene: poi commenta. E’ solo un consiglio, per me; per evitare che i miei occhi leggano PUTTANATE)

Inserisci un Commento