La Nato si dice pronta a “proteggere” gli alleati da Minsk e da Mosca


Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato, in un’intervista al quotidiano « Welt am Sonntag», che l’alleanza è pronta a difendere qualsiasi alleato contro qualsiasi pericolo «proveniente da Minsk o da Mosca».

La Nato è molto preoccupata dagli sviluppi politici in Bielorussia. Il segretario generale Jens Stoltenberg, in un’intervista alla Welt am Sonntag, assicura che l’Alleanza è pronta a difendere ogni proprio membro da eventuali minacce.

“La NATO è un’alleanza di difesa, ma siamo in allerta e ovviamente pronti a difendere ciascuno dei suoi membri in caso di emergenza contro qualsiasi minaccia da Minsk o Mosca”, ha affermato Stoltenberg.

“Siamo vigili e seguiamo con molta attenzione quello che succede in Bielorussia”, ha aggiunto, sottolineando che la Bielorussia “è sempre più dipendente” dalla Russia. Nell’intervista Stoltenberg ricorda: “In passato abbiamo dovuto apprendere che la Russia ha violato l’integrità territoriale di Paesi come Ucraina, Georgia e Moldavia”.

La principale minaccia è “il rafforzamento della cooperazione tra Russia e Cina a livello politico e militare” e l’intensificarsi di forme di terrorismo e attacchi informatici.
Il senatore della Federazione Russa Alexei Pushkov ha commentato la dichiarazione del Segretario generale della NATO sul suo canale Telegram.

A suo avviso per Stoltenberg “non è più sufficiente una “minaccia russa” e ha deciso di inventarsi qualcosa di nuovo per giustificare le enormi spese dell’alleanza.
«Poiché in realtà nessuno minaccia la NATO e solo l’alleanza stessa che minaccia tutti coloro che può minacciare (l’aggressione contro la Jugoslavia, la Libia, la guerra in Afghanistan, lo stazionamento di truppe ai confini con la Russia, ecc.), Stoltenberg ha deciso di urgentemente … Basta Minsk! La “minaccia russa” da sola non gli basta più. Devi inventare qualcosa di nuovo per giustificare l’enorme spesa per la NATO.
Era la prima volta che le persone in Europa e nel mondo sentivano che la Bielorussia rappresentava una minaccia militare per qualcuno. Il segretario generale della NATO ha chiaramente visto una crisi del genere “, ha affermato Pushkov.

Il senatore russo Pushkov.


Secondo il senatore russo, Stoltenberg ha necessità di compiacere i suoi referenti di Washington e per questo motivo deve continuamente suonare l’allarme, inventandosi continuamente minacce vecchie e nuove.
Nota: Se i russi muovono le loro truppe all’interno dei propri confini con l’Ucraina, quella è una “seria minaccia”. Se statunitensi, Britannici, Canadesi e altre truppe della NATO arrivano in massa con i loro mezzi ed attrezzature militari e si attestano ai confini della Federazione Russa, lo fanno perchè si sentono “minacciati” dalla Russia. In effetti si vede che Stoltenberg, frequentando l’ex comico ucraino Zelensky, ha acquisito anche lui una qualche comicità di rilievo. (nella foto in alto: Stoltenberg con Zelenskyj)

Fonte: Swiss InfoNew Front

Traduzione e nota: Luciano Lago

26 Commenti
  • ARMIN
    Inserito alle 19:43h, 08 Giugno Rispondi

    Stoltenberg è uno STOLTO del Sistema in via di estinzione.. HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA A!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Auguri.

  • Enriquelosroques
    Inserito alle 21:05h, 08 Giugno Rispondi

    Stolberg è uno psicopatico. Che vada lui in guerra e che ci rimette quella pelle puzzolente di merda.

  • luther
    Inserito alle 21:08h, 08 Giugno Rispondi

    credetemi…. questi non sanno più cosa fare. gli verrà il ballo di s. Vito a furia di agitarsi così. Poveri!

  • Farouq
    Inserito alle 21:10h, 08 Giugno Rispondi

    Uno sembra scemo e l’altro tonto, entrambi cretini

    • atlas
      Inserito alle 01:52h, 09 Giugno Rispondi

      devono sboccare sangue

  • Farouq
    Inserito alle 21:15h, 08 Giugno Rispondi

    Solo per capire i personaggi:

    https://www.gregoriogalli.net/la-stupidita/

  • Savo
    Inserito alle 22:05h, 08 Giugno Rispondi

    Attendiamo l’incontro a Ginevra il 16 Giugno tra il leader russo ed il moribondo americano e , dietro ai soliti bla bla bla , forse si riuscirà a capire a che punto stiamo in tutta questa storia. Nel frattempo godiamoci i siparietti di questi comici gentilmente sponsorizzati da Washington.

  • Roberto Mauriello
    Inserito alle 23:18h, 08 Giugno Rispondi

    Speriamo che Russia e Bielorussia vengano presto a liberarci dalla morsa della NATO, degli USA, della UE, dei massoni, dei radical chic, dei finocchi, delle banche, e di tutte le altre marionette del teatrino talmudico.

  • Dolphin
    Inserito alle 07:35h, 09 Giugno Rispondi

    Il ridicolo lo hanno superato da un pezzo, bisogna trovare un altro aggettivo per definirli, al popolo che osserva risulta che sia Mosca che Minsk si fanno gli affari loro in casa propria cosa che non si può dire dei rompicoglioni cronici che non perdono occasione per toglierci serenità alla vita con i loro attacchi schizofrenici. Quando sarà ora di smetterla non lo capiranno mai, ci vorrà una dura lezione per farli smettere!

    • Giorgio
      Inserito alle 12:47h, 09 Giugno Rispondi

      Già Dolphin ….. prima del tentativo di rovesciare Lukashenko pochi nei paesi Nato avevano sentito nominare la Bielorussia …….
      fallito il tentativo di rovesciarlo tramite solita rivoluzione colorata ……. ecco che all’improvviso la Bielorussia è una grave minaccia per l’occidente …….
      il nuovo “cattivo” da additare all’opinione pubblica …… l’ultimo tiranno, l’ultimo stalinista ecc. ecc.
      ma mi faccia il piacere ……. direbbe Totò

  • Brescia
    Inserito alle 09:00h, 09 Giugno Rispondi

    Mi sa ragazzi che non avete capito proprio niente di quello che succede!!! Dovete osservare gli eventi da esterno come forse un terzo interlocutore voi simplicamente leggete e date opinioni insensate prive di ogni logica vi do un consiglio per aumentare la capacità di comprendere dovete fare esercitare il cervello così sarete in grado di aver il giusto giudizio fate tesoro dei miei consigli

    • Hannibal7
      Inserito alle 11:26h, 09 Giugno Rispondi

      Per Brescia
      Eccolo arrivato mister So Tutto Io
      Tu come hai fatto ad esercitare il tuo cervello dal momento che ti si deve essere bloccato da piccolo…sei caduto dal seggiolone????
      E non mi rispondere,come hai fatto l’altro giorno, che per te sono divertente perché ti anticipo la mia risposta….tu non lo sei proprio
      Hai la classica arroganza giudaica

      • Brescia
        Inserito alle 11:47h, 09 Giugno Rispondi

        Vedi Hannibal 7 ti spiego meglio perché sei piccolo in tutti sensi io in una settimana ho imparato a scrivere in italiano te invece per iniziare a conoscere la lingua ebraica ti vorrà una vita sono superiore a te non perché sono ebreo che non c’entra niente ma simplicamente perché ho ricevuto una interruzione scolastica diversa a studiare alchimia che e una scienza di tramutazione della materia non lo potrai mai comprenderla non offenderti ma ti dico solo come stanno le cose tutto qui

        PS: vedi di darmi una risposta intelligente senza parolacce e cose volgare

        • Giorgio
          Inserito alle 12:42h, 09 Giugno Rispondi

          “sono superiore perchè ho studiato alchimia” …….. ahimè ……. cosa mi tocca sentire ……

          • Brescia
            Inserito alle 12:53h, 09 Giugno

            Giorgio devi crescere e usare di più il cervello dimostrami di non essere un essere piccolo non sai nemmeno cosa e questa scienza antichissima che si chiama Alchimia e scrivi a casa senza ragione

          • atlas
            Inserito alle 13:10h, 09 Giugno

            @Brescia; te le scrivo io 4 parole non volgari ma dolci, sensibili, che allargheranno il tuo cu.ore: va a farti fottere

        • Hannibal7
          Inserito alle 18:26h, 09 Giugno Rispondi

          Per Brescia
          Ok giudeo
          Ti risponderò senza parolacce e senza essere volgare
          Lo sai tu quanto mi interessa imparare la lingua e la scrittura ebraica????
          ZERO….ZERO MENO
          …sarei più interessato al russo piuttosto
          ME NE FREGO
          Di te e di tutta la tua razza
          E non te lo dico da razzista…altrimenti ti ghettizzi come fate di solito
          Io proprio non ti tollero come individuo
          Che tu sia bianco o nero,giallo o fucsia,ebreo o musulmano non me ne frega niente
          Sei arrogante,presuntuoso e sapientone
          Ognuno in questo sito esprime la propria opinione…poi arrivi tu e scrivi “NON AVETE CAPITO NIENTE” e dai la tua lezioncina da prof di sto c……
          Sei una zecca
          Un picchio attaccato ai coglioni
          E bada bene…questa volta “ai” si scrive senza la H
          Ps: con te proprio non ce la faccio…una parolaccia mi scappa sempre….ma tanto tu sei un essere superiore e capirai
          Ma ziofa’…..

  • salvatore ricciardini
    Inserito alle 13:11h, 09 Giugno Rispondi

    Non ho mai finto di capire se Stoltemberg parla per l’Europa o per gli USA.Presumo che le diritte arrivano via CIA.

  • antonio
    Inserito alle 13:27h, 09 Giugno Rispondi

    la foto dice tutto
    uno stolto ignobile ed un servo ignorante, il male in coppia

    • Marte / Ares
      Inserito alle 15:38h, 09 Giugno Rispondi

      ma non solo l’aspetto, suscita ironia pure il nome…. “nomen omen”

  • eusebio
    Inserito alle 21:34h, 09 Giugno Rispondi

    La NATO ormai somiglia all’esercito di Franceschiello, stanno scappando dall’Afghanistan a tutta velocità come pure se la sono svignata quasi del tutto dall’Iraq, dopo averli completamente distrutti ed aver ucciso milioni di innocenti.
    Gli USA hanno speso trilioni di dollari, avuto migliaia di morti e centinaia di migliaia di mutilati e traumatizzati che si suicidano a migliaia all’anno per le atrocità che hanno commesso, e ancora vogliono minacciare grandi potenze nucleari come Russia e Cina.
    Evidentemente i loro gruppi dirigenti hanno commesso una tale mole di crimini che sono aggressivi per timore di doverne pagare le conseguenze.

  • Bertha
    Inserito alle 22:37h, 09 Giugno Rispondi

    Scrivo x brescia “interruzione” no introduzione si comunque tutti i citadini italiani con cognome di città sono di origine ebrea!

    • natalino
      Inserito alle 01:48h, 10 Giugno Rispondi

      I cittadini italiani con cognome di cittá, cognome di fiore e/o cognome di frutta sono prima di tutto (secondo quanto asseriva i Presidente Cossiga quando si rivolgeva al senatore PERA reggente di palazzo Madama) di “origine ignota” .Senza albero genealogico.
      Ad un certo punto scavando nell’ascendenza, il cognome scompare.
      Questo significa che loro o i loro antenati sono senza padre ossia bastardi. Poi ci sta anche che siano ebrei.

      • Brescia
        Inserito alle 07:42h, 10 Giugno Rispondi

        Natalino sei per caso quel comico piccolo pelato e grasso di Zelig!!! Se e si allora sì che fai proprio ridere

    • Brescia
      Inserito alle 07:40h, 10 Giugno Rispondi

      Mi fai proprio ridere

  • natalino
    Inserito alle 01:57h, 10 Giugno Rispondi

    PS. Esattamente Cossiga diceva di “origine incerta”.
    Lui teneva a specificare che era di “origine certa” perché i suoi antenati erano originari di Chiaramonti, un paesino della provincia di Sassari e facevano i pastori.
    Nellultimo periodo volevo dire: Poi ci sta che possano essere ebrei.

Inserisci un Commento