La NATO ha esortato la Russia a restituire la Crimea all’Ucraina


Gli occidentali parlano a vuoto”: la NATO chiede di restituire la Crimea

La NATO ha invitato la Russia a “restituire” la Crimea all’Ucraina nel quinto anniversario dell’annessione della penisola. Una dichiarazione diffusa dall’alleanza afferma che l’alleanza considera il referendum in Crimea una “grave violazione del diritto internazionale”, nonché una minaccia alla “sicurezza euro-atlantica”. In Crimea, in risposta a questo, hanno dichiarato che “il cane abbaia – la carovana si muove”.
In occasione della celebrazione del quinto anniversario dell’annessione della Crimea alla Russia, la NATO ha rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che l’Alleanza non riconosce l’esito del referendum in Crimea. Nel documento, la NATO invita la Russia a “restituire il controllo della Crimea all’Ucraina”.

Inoltre, l’alleanza è preoccupata per l’accumulo della presenza militare russa nella regione del Mar Nero, condanna la costruzione di un ponte attraverso lo Stretto di Kerch e l'”aggressione” della parte russa contro l’esercito ucraino, che in novembre ha violato il confine russo. Come notato nella dichiarazione della NATO, non si può tornare al “business as usual” finché i “cambiamenti chiari e costruttivi” non si verificano nelle azioni della parte russa.

Il deputato del Consiglio di Stato della Repubblica di Crimea, Alexei Chernyak, ha commentato la dichiarazione della NATO, che secondo lui è di carattere revanscista e populista.

Il parlamentare ha sottolineato che la Crimea è diventata legalmente russa, in conformità con le disposizioni della Carta delle Nazioni Unite .

“Questo è solo un riempimento informativo nel quinto anniversario del referendum in Crimea. Non ci prestiamo attenzione. Come dice il proverbio: “Il cane abbaia – la carovana sta arrivando”. E chi ha elaborato questa affermazione sapeva fin dall’inizio che era inutile “, ha detto Chernyak in un’intervista a FAN .

Crimea. militari russi

Parlando delle sanzioni imposte alla Russia dopo l’annessione della Crimea, il politico ha notato che i russi avevano imparato a convivere con loro. Secondo lui, i membri della NATO “parlano nel vuoto” invece di sedersi al tavolo dei negoziati con la Russia.

In precedenza, la pubblicazione di Bloomberg riportava che cinque anni dopo l’annessione della Crimea, la Russia “ripaga” per questo, e il prezzo continua a crescere a causa delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea . Secondo i giornalisti, questo riguarda non solo il paese, ma anche la popolazione nel suo complesso, che ha “sofferto” a causa dei bassi prezzi del petrolio, che costituiscono la base delle esportazioni russe. Quindi, al momento, gli investimenti esteri sono in calo e i redditi dei russi sono bloccati dalla stagnazione. Come notato dagli autori del materiale, i redditi crescono solo tra i russi che lavorano in Crimea, mentre questi raggiungono gli indicatori medi russi.

Secondo un sondaggio condotto di recente dalla “Public Opinion Foundation” , l’effetto dell’annessione della penisola nel 2014 agli occhi del pubblico comincia a diminuire. Certo che l’annessione della Crimea ha portato più benefici che danni, quest’anno il 39% del pil è rimasto, rispetto al 67% di dicembre 2014, riferisce l’agenzia. Nonostante il fatto che l’annessione della Crimea non sia ancora riconosciuta dalla maggioranza dei paesi, Mosca continua a sviluppare attivamente la penisola, investe miliardi in essa e integra la regione nell’economia russa, osserva Bloomberg.

Allo stesso tempo, l’Occidente nel prossimo futuro non prevede di ridurre la pressione sulla Russia attraverso le sanzioni. Al contrario, ci sono dei prerequisiti per nuove misure restrittive, scrivono i giornalisti. Stiamo parlando di un’indagine negli Stati Uniti sulla possibile interferenza nelle elezioni presidenziali americane nel 2016. In generale, il numero totale di aziende e cittadini russi che sono caduti sotto le sanzioni statunitensi ha superato 700 dal 2014, secondo il materiale.

Il fatto che per la Crimea sia il momento di “tornare” sotto il controllo di Kiev, come dicono regolarmente i politici ucraini, in particolare, candidati alla presidenza.

Il 18 marzo, l’attuale capo dell’Ucraina, Petro Poroshenko, ha promesso di restituire la Crimea senza “gare e accordi” subito dopo le elezioni presidenziali di marzo di quest’anno.

A questo proposito, ha detto che non consentirà “nessun accordo di contrattazione e dietro le quinte”, ha sottolineato il politico.

“E la Crimea tornerà in Ucraina. Stiamo facendo tutto il possibile affinché ciò avvenga il prima possibile, subito dopo le elezioni presidenziali “, ha scritto il presidente sulla sua pagina Facebook.

Il primo vice-presidente del parlamento della Crimea, Yefim Fix, in risposta, ha definito ipocrisia tale promessa elettorale. Ha spiegato che Poroshenko ha assistito personalmente a quanto stava accadendo in Crimea durante i giorni dell’inizio della Primavera di Crimea.

“Poi è stato in Crimea e ha visto una ripresa popolare. Ha visto come le persone sono impostate per tenere un referendum “, ha detto Fix RIA” Novosti ” .

Ha ricordato che poco prima del referendum in Crimea, alla fine di febbraio 2014, Poroshenko è venuto a Simferopol per ottenere un incontro con le autorità della repubblica, ma questo non ha avuto luogo. Secondo Fix, di conseguenza, la visita del politico si è trasformata in fuga dalla penisola.

A proposito della Crimea, In un discorso tenuto davanti alla Duna, Putin aveva affermato: «Nel cuore e nella coscienza dei popoli la Crimea è sempre stata parte inscindibile dalla Russia. Tutto in Crimea è intriso dalla nostra storia e gloria», ricordando che «Sebastopoli è patria della flotta russa del mar Nero». Alle richieste di negoziare da parte della UE e dei governi occidentali Putin ha ribadito più di una volta che “lo status della Crimea non è negoziabile“.

Fonte: La Gazeta

Traduzione: Sergei Leonov

25 Commenti

  • tatiana billi
    18 Marzo 2019

    La NATO ha preso il posto della Bibbia, quando parla è il “VERBO”? Ma vada a farsi fottere, va’…

    • atlas
      19 Marzo 2019

      la nato è un’associazione democratica di criminali multinazionali

  • tatiana billi
    18 Marzo 2019

    Cerco di essere obiettiva, ma tra Russia ed ebrei sono solo una tifosa, tengo spudoratamente per la Russia, mi piace Putin. Gli USA e la NATO li detesto, perché fanno i “buoni” e invece sono Demoni.

    • atlas
      19 Marzo 2019

      e a quale donna non piace Putin … si dovrebbe convertire all’Islam per possederle tutte

  • Max Dewa
    18 Marzo 2019

    Incensare putin non va bene ,poi lei Tania donna dovrebbe chiedersi se questo putin e’ cosi ‘ in gamba come mai le donne Russe sono le piu zoccole della terra ,una donna si prostituisce normalmente quando non ha uno stipendio dignitoso quando lo stomaco brontola,capisce ? Per gli intenditori buongustai digitate” frate bacci massoneria PDF” libro per intenditori tipico esempio di malvagita perversa massoneria impestata , Tania le svelo un segreto che poi non e’ neanche tanto un segreto : tutti I governi del mondo sono IN mano alla massoneria inutile fare tanto gli scalmanati per le crisi economiche e i negri che arrivano a frotte , ormai gli eletti hanno deciso , con Salvini e Di Maio cercano solo di camuffare meglio dilatare nel tempo l%africanizzazione dell’europa,quel cerebroleso di Salvini va avanti a forza di spot ma di Negri quanti ne ha rispediti a casa veramente? Sul suo succio magari una qualche negretta e’ passata ma per voi solo Zulu maleducati e incestuosi ,LA crema !

    • Silvia
      19 Marzo 2019

      guardi che le zoccole che Lei frequenta in genere sono ucraine, non russe.

      • atlas
        19 Marzo 2019

        in verità dice di stare in Cambogia…non nego che ci siano zoccole anche lì, ma non sono ne bianche ne bionde come lui si ama tanto

        non gli dia importanza Silvia, le zoccole devono avergli rosicchiato anche il cervello

        ogni tanto funziona perché al sole, quando si scaldano quei filamenti si uniscono e c’illumina con qualcosa di buono o, in subordine, ci fa sorridere.

        In realtà è un caso umano molto pietoso, nulla più (non si spaventi, non è pericoloso)

  • Mardunolbo
    19 Marzo 2019

    Non si tratta di incensare Putin ! Si tratta di riconoscere che le sue parole sulla Crimea sono chiare, inequivocabili e riallacciano ad un passato reale . Punto. Averne di reggenti di questa stoffa !
    Salvini deve ancora imparare tanto per poter fare il politico amante della nazione.

    • Sed Vaste
      19 Marzo 2019

      Silvia non mi cada anche lei giu dal banano ,URRS s’ intede LA repubblica LA grande Russia che comprende tutti quegli stati satellite moldove ucraine kazake ecc e poi non mi venga a fare I conti Della serva a me io non c’entro sono fuori dai giochi ve le lascio a voi ste disgraziate Ne ho gia abbastanza di quelle di qui sawadee kap

  • Sed Vaste
    19 Marzo 2019

    Un passato reale ? Ma in che film LA corrazzata potionky di fantozzi forse ,ma I russi poveretti soon uno dei popoli piu bersagliati Dalla sfiga milioni di morti di fame nei Gulag messi su dagli ebrei Beira Lenin ecc in Siberia ,per non parlaredegli ucraini che hanno subito I’ll vero genocidio l’holodomor piu di 7 milioni di morti di fame sempre grazie a Quel buon tempone di Stalin ebreo e di suo cognato kaganovich ebreo ,Holodomor genocidio ucraino morti veri non l’ olotruffa degli ebrei menzogna vergognosa partorita da qualche ebreo sifilitico

  • Christian
    19 Marzo 2019

    Max dewa, congratulazioni! Hai vinto il primo premio come “commento più idiota e sconclusionato del mese”. Hai vinto il Nobel, insieme a ‘Greta’.

    Il bello certi cerebrolesi di tal calibro, è che sbrodolano le loro minchiate, ma si credono intelligenti e di avere la verità in tasca da dispensare agli altri. Ma poi leggi tali commenti e vedi come neanche sanno scrivere…

    • Christian
      19 Marzo 2019

      Ecco un altro commento sconclusionato che… lasciami perdere. Sed vaste sarà sicuramente parente prossimo di Max dewa. Sembrano commenti scritti dalla stessa persona, firmati con nick diversi.

  • Sed Vaste
    19 Marzo 2019

    Mi sa che Christian piu che christian sia ebreo ! Il ghetto vigila lo so bene e poi non ti sforzare per capire max e sed sono sempre con me ,mi tocca ripeterlo che LA tastiera Khmer non aiuta purtroppo non sono li da voi non ho I vostri cellulari e computer mi tocca accontentarmi di cell da 8 euro

  • atlas
    19 Marzo 2019

    chi è contro Putin è giudeo. W Putin !

  • tatiana billi
    19 Marzo 2019

    Poi leggerò tutti i commenti. Dopo una sbirciatina generale rispondo che avevo premesso che con la Russia sono solo una tifosa, ma questa mia tifoseria non è nata per caso, è nata dal fatto che se in Europa c’è la democrazia (ora si fa per dire) lo devo ai russi che sono il popolo che con più di 14 MILIONI di morti ha pagato il prezzo più alto contro i nazisti, dandogli anche una bella scoppola in URSS, poi gli onori se li sono presi quelle gatte morte, quei delinquenti degli americani, che arrivano sempre quando l’80% del lavoro è già stato fatto, che brutta gente mio Dio. Io ringrazio i russi e non gli americani di averci liberato dal nazismo. Ora ci dovrebbero liberare dai nuovi invasori…
    Non ho viaggiato molto, e mai in URSS, mentre negli USA ci sono andata per 14 anni di seguito in ferie quindi, esclusi gli USA, per il resto mi regolo sui racconti dal vivo, mio cugino andò in URSS, tornato raccontò che c’erano solo librerie su librerie, niente altro, e come svago il gioco degli scacchi, solo quello per passare il tempo, un mio collega ingegnere andato in cantiere in URSS raccontava che con l’arrivo del grande freddo si sigillavano porte e finestre per tutto il tempo, avevano tubazioni, binari, tutto diverso da noi, e poi è arrivata la badante di mia madre, bielorussa, un giorno stranamente ci guardiamo negli occhi, tutte due, come un tarlo ci rodesse… e assieme abbiamo parlato, lei dice ” non capirò mai come fate a prendere in casa una perfetta sconosciuta, le date le chiavi di casa, la lasciate sola con il vostro caro, con la vostra casa a sua completa disposizione, mah! Noi non lo faremmo mai” E io “non capisco come fate ad abban donare la vostra terra, la vostra casa, per venire a pulire il c**o a madri e padri altrui, noi non lo faremmo mai”. Lei rispose “io l’ho fatto perché era stufa di avere i soliti 2 jeans e le solite 2 camicette a quadri”.
    Quindi mi sono fatta questa idea, il potere vuole che la massa sia stupida, ignorante, non la riempie certo di librerie, che anche se sotto controllo leggere porta lo stesso al ragionamento, a riflettere, e infatti sono intelligenti, ma guarda il caso…
    I russi sono determinati e generosi, e positivi, parlo sempre a grandi linee, pur essendo un popolo nordico possiedono caratteristiche da paesi mediterranei, solari, e vengono qua per il superfluo… cioè abbiamo fatto scuola…
    Un altra cosa che mi ha colpito dei russi è il fatto che, pur essendo una delle grandi potenze del Pianeta, hanno dimostrato SEMPRE ed OVUNQUE, di saper fare un passo indietro, cosa che quei porci degli americani non fanno MAI, arrivano e non se ne vanno mai più, MAI PIU’!!!
    Cioè, se vieni invaso dai russi sai che potrebbe arrivare il giorno che se ne vanno, lo sai perchè lo hai visto fare! Mentre se vieni invaso dagli americani finisci all’ergastolo, non ci sarà nessun futuro tuo, MAI, ci sarà per te una eterna sudditanzapersempre, già mi manca l’aria… E anche questo lo sai perché vedi il loro comportamento. Poi penso che i russi non odiano gli americani, sotto certi aspetti li ammirano anche, mentre non avviene l’opposto, gli americani sognano da una vita di rendere i russi loro schiavi, non dormono tanto sono fissati con i russi, si curassero il cervello… mai visto un popolo così scollegato mentalmente, lo squalo che si presenta come un delfino… proprio l’americano si sente “buono”, cioè uccide, depreda, avvelena, conquista, sempre per il “bene altrui…” ma guardate che sono squilibrati forte questi qui! Ma soprattutto avrebbero bisogno di un buon psicologo anche quelli che dicono “è vero, ma quanto sono buoni questi americani?”

    • atlas
      19 Marzo 2019

      sugli usa ti amo e ti vorrei sposare (scherzo naturalmente, a me piace godermi la vita…)

      d’altronde si dice spesso, ameri ‘cani’ e ‘porci’, non si discute

      sul Nazional Socialismo Tedesco sì invece, ma non con te. Hai troppa confusione in testa

    • Pippo
      22 Marzo 2019

      Quanto sei ignorante, Che ne sa un’imbecille come te del NSDAP e della sua politica ? Bestia!

  • kison
    19 Marzo 2019

    L’USANATO ?
    un branco di paesi senza rispetto del diritto internazionale e dei diritti umani
    che pretendono ,in nome di una presunta democrazia di
    organizzare tribunali internazionali per giudicare
    e contemporaneamente legiferano per non essere giudicati per le stragi umanitarie
    in ogni continente perpetrate per accappararsi energia,materie prime e l’oro
    dei paesi malcapitati.
    a proposito :. l’oro .della banca d’Italia c’è ancora a fort knoX?
    e ce lo ridaranno?

  • tatiana billi
    19 Marzo 2019

    SEEEEEEEEEE, FOSSERO SCEMI

  • atlas
    19 Marzo 2019

    l’oro delle Due Sicilie ce lo DOVRANNO ridare, ce lo teniamo caro, ce lo teniamo tutto

  • Nicola
    19 Marzo 2019

    Cara Tatiana condivido ogni cosa che hai scritto, ti chiedo una cosa, potresti passare questo link a quel cerebroleso appassionato di guerra fredda e dei suoi miti tipo “holodomor” e fissato sulla statualità dell’Ucraina (che vuol dire terra di confine in questo caso
    dell’impero russo) non che culla della nazione russa e quindi Russia essa stessa?
    In inglese ma c’è sempre google traduttore
    https://sputniknews.com/politics/201508091025560345/

  • Max Dewa
    19 Marzo 2019

    Nicola ,ciccio guarda che l’holodomor ( significa carestia ) e’ stato riconosciuto come sacro Santa verita’ da diversi paesi pure l’italia e il vaticano ,genocidio di piu di 7 milioni di ucraini morti di fame ,una tragedia reale non come quella invenzione cazzata gigantesca dell’ olocausto ebraico mai avvenuto un invenzione cinematografica messa su dagli ebrei che avevano e hanno holliwood a loro disposizione per farvi entrare le piu insulse cazzate e calunnie tanto voi intendoNicola credete a tutte le cazzate che vengono dal Ghetto di holliwood digitate” Marlon Brando gli ebrei controllano holliwood”

    • atlas
      20 Marzo 2019

      qualche volta mi sono chiesto (non che me ne freghi più di un beneamato cazzo) come si trova uno come te lì, fisso in mezzo ai buddhisti. Ma torna qui al tuo paese e inizia a comportarti DA CRISTIANO. Dalle risposte ricevute si evince che, forse, sarebbe stato meglio un religioso silenzio

      lo sappiamo che i giudei controllano Hollywood … controllano il mondo ! Sei tu che dovresti farti fare un controllo

      che mi sa che i khmer rossi cattivi ti hanno tenuto chiuso al cesso qualche ora di troppo

      scrivi pure quello che vuoi, dai addosso ai giudei (agli usa mai, chissà perché…) quanto vuoi, ma non oltrepassare la linea ROSSA (PUTIN).

    • Silvia
      20 Marzo 2019

      L’holodomor e’ stato riconosciuto come Santa verita’ dai Paesi vassalli degli USA (tra cui l’Italia)

  • Max Dewa
    20 Marzo 2019

    Silvia ogni cosa che scrivi e’ una provocazione sembra che tu faccia apposta comunque se LA metti cosi ricordati che siamo tutti vassalli degli USA compresi China E Russia ,senza gli American I in Russia parlarebbero Tedesco e in Cina I’ll Giapponese ,ripeto l’olocausto ucraino e’ avvenuto ci soon gli Ordini scritti dati ai generali di sequestrare tutto I’ll grano e I’ll cibo mentre per l’olocausto ebraico menzogna abominevole cazzata invenzione dei Rabbini ebrei e dei loro servi Americani non e’ suffragata da nessun documents scritto digitate” LA verita dietro I cancelli ” vi credete critici mentre in un rigo sparate piu cazzate di una divisione d’esercito,lei o lui Silvia o Silvio e atlas fate a gara a chi spars piu boiate in un rigo,per atlas che si interessa su dove sto mi fa piacere ma e’ meglio che si guardi LA sua amata Sicila invasa dai negher faccia lei qualcosa ,io non soon residents italiano siete voi che risiedete coi negher ,vergognatevi !

Inserisci un Commento

*

code