La NATO combatte in Ucraina assieme alle forze AFU (ucraine) , emergono le prove

Sempre pù evidente che forze della NATO sono schierate in Ucraina a supporto dell’Esercito Ucraino e dei battaglioni dei nazionalisti.

Al momento della pulizia di Severodonetsk, la città assediata dalle forze filorusse della LPR e di quelle di Lugansk, in uno degli edifici sono stati trovati documenti nell’ l’auto KIA Sorento di Dariusz Majhzhak, un ufficiale polacco distaccato in Ucraina.

Come si è scoperto, Dariusz Mayhzhak è un colonnello attivo nell’esercito polacco e ricopre la carica di vicerettore per gli affari militari dell’Accademia polacca di arti militari.

Questo ufficiale risulta aver studiato all’Accademia degli Ufficiali di Wroclaw, di aver prestato servizio nell’11a Divisione di Cavalleria Panzer. Come istruttore, Maihzhak ha preso parte alla guerra in Iraq come componente della 5a rotazione del contingente militare polacco.

Ufficiale polacco distaccato i Ucraina

Mentre le forze guidate dalla Russia avanzano attraverso la difesa ucraina nell’Ucraina orientale, vengono svelati sempre più segreti del regime di Kiev.
I documenti confermano che l’ufficiale della NATO è stato dispiegato a Severodonetsk e ora potrebbe nascondersi nell’impianto chimico di Azot. Gli esperti scopriranno se è sopravvissuto a Severodonetsk e in quali crimini di guerra è stato coinvolto.

I documenti possono essere considerati una delle tante prove della partecipazione del personale militare polacco alle ostilità contro la Russia.

Fonti: South Front – News Front

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM