La mano degli USA dietro l’epidemia di Covid-19 ?

Inesorabilmente, anno dopo anno dall’inizio del millennio, la partecipazione degli Stati Uniti all’economia mondiale si riduce mentre quella della Cina aumenta, afferma l’analista nella sua presentazione.
Le prove che mettono la mano degli Stati Uniti dietro l’epidemia di coronavirus che colpisce la Cina oggi e che minaccia il mondo, sono riportate in un articolo di opinione pubblicato dal sito www.zerohedge.com.

https://www.zerohedge.com/markets/turn

Il giornalista e analista brasiliano Pepe Escobar spiega nell’articolo, “No Weapon Left Behind-The American Hybrid War On China” (non viene tralasciata alcuna arma dietro la guerra ibrida degli Stati Uniti contro la Cina) una serie di elementi che suggeriscono che Washington potrebbe essere dietro l’epidemia che colpisce il gigante asiatico.

Inesorabilmente, anno dopo anno dall’inizio del millennio, la partecipazione degli Stati Uniti all’economia mondiale si riduce mentre quella della Cina aumenta, afferma l’analista nella sua presentazione.

La Cina, sottolinea, è già il centro chiave dell’economia mondiale e il principale partner commerciale di quasi 130 nazioni, qualcosa di inaccettabile per le élite di potere di Washington.

Controlli in Cina per il virus

Escobar spiega nelle sue argomentazioni che attualmente una vasta gamma di nazioni in tutto il Sud del mondo ha firmato per far parte dei BRICS, (un gruppo formato da Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica), cinque nazioni con economie emergenti o recentemente industrializzate fra le più importanti del pianeta

Solo lo scorso anno, le società cinesi hanno firmato contratti per un valore fino a $ 128 miliardi in progetti infrastrutturali su larga scala in dozzine di nazioni.

In tal senso, sostiene, l’unico concorrente economico negli Stati Uniti è impegnato a ricollegare la maggior parte del mondo ad una versione del 21 ° secolo, totalmente collegata alla rete di un sistema commerciale che era al suo apice oltre un millennio fa : il percorso della via della seta eurasiatica.

A questo proposito, afferma nella sua analisi, questo stato di cose è inevitabilmente qualcosa che i settori intrecciati della classe dominante degli Stati Uniti semplicemente non accetterebbero.
Sospettosamente, la Cina ha affrontato dopo il suo boom, un’epidemia di influenza suina che ha ucciso metà degli stock esistenti, nella guerra commerciale chiamata da Trump, tra gli altri effetti, ed adesso sorge il coronavirus che praticamente ha fatto chiudere metà del paese, esemplifica Escobar.

Insieme a questo, dice l’analista, si vede l’incessante ondata di propaganda della guerra ibrida del governo degli Stati Uniti e afferma che un codice del Pentagono, alla recente Conferenza di sicurezza di Monaco, ha dichiarato ancora una volta che la Cina è la più grande minaccia economica e militare, per gli Stati Uniti e, per estensione, anche per tutto l’Occidente.

L’analista affronta l’attuale situazione di Covid 19 e solleva la possibilità di un attacco con armi biologiche in grado di causare immensi danni economici ma protetti da una plausibile negazione.

Inoltre pone una domanda inevitabile: un’arma da guerra biologica? E osserva che in superficie il coronavirus è un’arma biologica da sogno per coloro che sono ossessionati dallo scatenare il caos in Cina.

Cita Francis Boyle, professore di diritto internazionale all’Università dell’Illinois e autore, tra gli altri, di Biowar e Terrorismo, che sostiene che il coronavirus è “un’arma offensiva di guerra biologica”.

Afferma inoltre che non c’è dubbio che il coronavirus, finora, sia uno strumento politicamente utile inviato dal “Cielo”, che ottiene, con un investimento minimo, gli obiettivi desiderati di massimizzare il potere globale degli Stati Uniti.

Fonte: Prensa Latina

Traduzione: Luciano Lago

17 Commenti

  • Farouq
    23 Febbraio 2020

    Due giorni dopo l’uccisione del Generale Massoud (il leone del Panshir) arrivò l’11 settembre
    Due giorni dopo l’uccisione del Generale Soulimani arrivò il Coronavirus

    È un caso? No

  • Farouq
    23 Febbraio 2020

    Attenti, devono salvare il pianeta (o avere il pianeta solo per loro?), la Lombardia o il Nord Italia hanno la più alta densità industriale in Europa, per loro è un obiettivo militare

  • mondo falso
    23 Febbraio 2020

    Aspetto la vendetta cinese

  • atlas
    23 Febbraio 2020

    l’unica cosa che dovrebbero fare i militari di un paese civile sarebbe di andare a prendere gli stranieri irregolari casa per casa, vicolo per vicolo e sbatterli fuori

    guardare ‘cassandra crossing’, se non si fa qualcosa si farà la fine di quella parte di passeggeri che non si salvò nel treno mandato a precipitare

    • Daniele
      11 Marzo 2020

      Veramente la Cina ci sta mandando materiale sanitario di primaria importanza

  • atlas
    23 Febbraio 2020

    la Tunisia si premunisce, loro i controlli sugli stranieri li fanno. Ma quelle sono Nazioni civili

    https://www.tunisienumerique.com/le-coronavirus-aux-portes-de-la-tunisie/

  • ouralphe
    23 Febbraio 2020

    Non dimentichiamo che gli Stati Uniti hanno sganciato due bombe nucleari sulla popolazione civile di due città giapponesi. Per non parlare del Napalm che hanno irrorato in Vietnam. Con questi precedenti, è possibilissimo che dietro all’ epidemia di cironavirus possano esserci loro.

  • Vittoriano
    23 Febbraio 2020

    Il professor Leonard Cole in una accurata indagine
    basata su documenti governativi USA
    ha prodotto uno studio approfondito
    sull’operazione clandestina di 20 anni di test di guerra biologica
    condotti dall’esercito statunitense
    su aree popolate
    da civili statunitensi.
    Il suo libro si intitola :
    ” Clouds of Secrecy: The Army’s Germ Warfare Test Over Over Populated Cities “.

    Ora
    se ai militari ‘americani’ è stato ordinato in passato
    di condurre pericolosi esperimenti su civili ‘americani’
    (e documenti governativi statunitensi lo comprovano)
    per quale motivo dovremmo negare la possibilità
    che degli psicopatici al potere abbiano pianificato
    un attacco con armi biologiche alla Cina
    che rappresenta la più grande minaccia economica e militare
    per gli Stati Uniti d’America ?

  • Vittoriano
    23 Febbraio 2020

    Complessivamente,
    però,
    vorrei segnalarci
    il seguente ampio rapporto :
    PANDEMIA DI CORONAVIRUS IN SCENA : una cospirazione criminale internazionale di proporzioni epiche
    tradotto e pubblicato in italiano
    dal blog Italia Foto Show
    tratto da
    http://stateofthenation.co/?p=6898

  • Eugenio Orso
    24 Febbraio 2020

    Tre attacchi dell’asse del male a guida usebrea alla Cina, per essersi accodata all’unica grande potenza mondiale del bene, cioé la Santa Russia.
    Ombrelli a Hong-Kong, guerra dei dazi e Coronavirus.
    Una guerra totale e non convenzionale contro la Cina (e la Russia) è in corso e, su questo, solo gli idioti o ifarabutti “filo-occidentali” possono avanzare dubbi.

    Cari saluti

  • tania
    24 Febbraio 2020

    Eugenio Orso, sottoscrivo.

  • tania
    24 Febbraio 2020

    farouq, sottoscrivo. Ma poi sottoscrivo tutti i commenti. Rimango stupita dalla volontà di ferro delle persone che negano le responsabilità dei sionistiUSA colpevoli fino il midollo e anche oltre; proprio non vogliono vedere, fanno fino impressione, nemmeno un figlio difendi così, nemmeno i testimoni di Geova lo difendono così, o forse giusto loro. Ecco, solo dei malati di mente possono difendere il cancro, rifiutarsi di vederlo.
    Infatti poi…

  • glu
    24 Febbraio 2020

    E quello che succede qui è una farsa per cercar di coprire la verità su questa arma

  • giovanni
    25 Febbraio 2020

    Dopo un Blitz o lampo temporalesco…arriva sempre il tuono!

  • Marina
    25 Febbraio 2020

    tutto ciò è orribile e non solo umano… anche non umano..

  • Vladimiro Rinaldi
    29 Febbraio 2020

    DOVE VANNO ?

    Il capitalismo è capace di tutto, pure di combattere se stesso contrapposto, In nome della supremazia delle parti , gli interessi …, allora la violenza ( esprimibile in tanti modi..)diviene un mezzo con cui il capitalismo stesso si esprime contrapposto . Tutte le guerre si sono fatte a scopo di rapina e di estensione dei confini ( limes). Usa tutte le armi in modo subdolo , può arrivare ad usare l’ atomica , ,la biologica ,la chimica.

  • Anonimo
    26 Marzo 2020

    L’EPIDEMIA CHE VENNE DAL COSMO…

Rispondi a Daniele cancella risposta

*

code