La LNR ha comunicato la morte di due donne incinte durante il bombardamento di Stakhanov da parte delle forze armate ucraine

LUGANSK, 30 maggio. /TASS/. Due donne incinte sono morte nel bombardamento della città di Stakhanov, situata a ovest di Lugansk. Lo ha riferito lunedì il quartier generale della difesa della Repubblica Popolare di Lugansk (LNR).

“Due donne incinte sono morte durante i bombardamenti di Stakhanov da parte delle forze di sicurezza di Kiev”, si legge nella nota.

La Procura Generale della LNR ha comunicato che 24 civili sono rimasti feriti, tra di loro otto bambini. Il capo dell’amministrazione cittadina, Sergej Zhevlakov, a sua volta, ha riferito di 15 vittime.

La procura ha sottolineato che, sulla base dei risultati delle verifiche, sarà avviato un procedimento penale ai sensi degli articoli sull’uso di mezzi e metodi di guerra proibiti e sul genocidio.

Le forze di sicurezza ucraine hanno bersagliato la città con l’uso di lanciarazzi multipli Uragan lanciando tre ordigni.

Fonte: https://tass.ru/mezhdunarodnaya-panorama/14771431
Traduzione di Eliseo Bertolasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM