La leadership delle forze armate ucraine è fuggita da Kupyansk

Vodolatsky: la leadership delle forze armate ucraine ha abbandonato le unità di copertura ed è fuggita da Kupyansk

La leadership dell’esercito ucraino ha lasciato la città di Kupyansk nella regione di Kharkiv, lasciando solo unità di copertura, ha affermato il coordinatore per le relazioni interparlamentari con il parlamento della LPR, il deputato della Duma di Stato Viktor Vodolatsky.
Secondo lui, non ci sono militari a Kupyansk, la leadership di Kiev è fuggita molto tempo fa, anche le autorità locali se ne sono andate, sono rimaste solo unità di copertura, riferisce la TASS.

Il deputato ha anche osservato che c’è una difficile situazione di combattimento a Kupyansk, unità di paesi occidentali, militari regolari della Polonia e della Repubblica Ceca sono state inviate sulla zona sotto la bandiera dei mercenari.

Secondo Vodolatsky, la direzione di Kharkiv è la più importante e promettente per le forze russe, poiché la regione di Belgorod viene bombardata da Kharkiv.

In precedenza, il capo dell’amministrazione militare-civile russa della regione di Kharkiv, Vitaly Ganchev, ha affermato che molti mercenari, tra cui francofoni e polacchi, sono arrivati per rafforzare le forze armate ucraine nella direzione di Kupyansk. I media hanno scritto che i mercenari stranieri sono usati dall’Ucraina come materiali di consumo (carne da cannone), sono destinati al “sacrificio di sé stessi”.

Nota: Da queste notizie di desume che la leadership delle forze ucraine si trova in stato di panico a seguito della inarrestabile avanzata russa nella direzione di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina. Per tale motivo gli oligarchi ucraini abbandonano le truppe e cercano rifugio sicuro. Loro sanno che, in caso di cattura da parte dell’esercito russo, dovranno rispondere dei molti crimini di guerra commessi. Da ultimo il bombardamento di edifici civili a Belgorod che ha ucciso cittadini russi tra cui vari bambini.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Sergei Leonov

Nota: Luciano lago

5 commenti su “La leadership delle forze armate ucraine è fuggita da Kupyansk

  1. Come gli anglosassoni, vigliacchi a tutta birra !!!! L’occidente con i capi militari che ha, è conciato male.
    Nell’ultima Guerra Mondiale, in Europa, gli anglosassoni e le loro truppe colorate ne hanno prese di Batoste ! sono stati annientati a più non posso. Il comandante delle forze occidentali, Eisenhower, era molto idiota, ha fatto morire gli americani a caterve, data la sua “strategia” di tonto. Il bandito Churchill, primo ministro inglese, grande fesso, era disperato dalla campagna militare che era lentissima. Te credi ! Morivano a caterve, i “liberatori”!

  2. Come sospettavo. Ipotizzando che la notizia sia vera come gl’ attacchi su Belgorod, la difesa di Kupyansk viene lasciata ai mercenari Nato. Speriamo vengano trucidati.

  3. Anche se gli ukronazi decimati facessero “il pieno” di soldataglia atlantista sotto mentite spoglie, cercando di rinforzare i ranghi dopo l’azione dei “tritacarne” allestiti dai russi, non potrebbero in alcun modo vincere.

    Cari saluti

  4. Mi sembra che ,forse?,l’articolo sia tradotto male ,dall’originale o, che il deponente sia in contraddizione.Prima afferma che è abbandonata ,la città, poi che è protetta da truppe mercenarie.Un po’ di chiarezza non guasterebbe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM