La III Guerra Mondiale Sta Arrivando? È Già in corso – Poklonskaya

placeholder


Bombe? Reggimenti? Baionette? Esistono altri metodi.
di Tom Winter/ Poklonskaya
La deputata russa Natalia Poklonskaya ha pubblica oggi questo breve saggio oggi sulla sua pagina Facebook:

Dopo un altro intervento americano negli affari del Medio Oriente e l’assassinio del generale Suleymani, lo schianto di un aereo e un attacco missilistico dall’Iran, molti sono preoccupati: inizierà la terza guerra mondiale? Voglio farti arrabbiare: questa va avanti da molto tempo.

Questa guerra si esprime sotto forma di conflitti locali – ne citerò alcuni:

L ‘”intervento umanitario” della NATO contro la Jugoslavia sotto forma di bombardamenti e distruzione di uno stato sovrano;
L’invasione americana dell’Iraq, nel 2003;
La provocazione georgiana nell’agosto 2008;
Il massacro con l’ISIS in Siria;
Il bombardamento e la distruzione del Donbass;
Il nazismo dilagante in Ucraina;
Il missile di “risposta” in Medio Oriente …
E, soprattutto, i crescenti tentativi degli Stati Uniti di rovesciare i regimi nei singoli paesi attraverso colpi di stato.

La terza guerra mondiale non ripeterà gli eventi del ventesimo secolo: non ci saranno campagne di un reggimento contro un altro in un attacco a baionetta – i tempi sono cambiati.

Interi paesi sono già ridotti in schiavitù in altri modi, più simili alla trama della serie “Il Trono di Spade” e al film “Wag the Dog”, dove siamo manipolati attraverso il materiale informativo.

Natalia Poklonskaya

Ad esempio, il golpe di Maidan del 2014. Anche questo fa parte della terza guerra mondiale.
Ora, né Trump, né altri “guerrieri” devono bombardare l’Iran o altri paesi di loro interesse dalla faccia della Terra. Esistono altri metodi. Ad esempio, blocco economico e sanzioni. Questo è esattamente quello che il presidente degli Stati Uniti ha promesso all’Iran. Questo metodo è stato usato anche contro la Russia, cercando di privarci della nostra indipendenza.

La cosa peggiore è che la gente comune diventa un vero affare in questa terza guerra mondiale. Hanno organizzato un massacro in Siria, nel Donbass e nello Yemen, e non importa che i destini umani siano spezzati, i bambini sono paralizzati – dopo tutto, coloro che vogliono governare il mondo non si preoccupano di tali sciocchezze. E chissà dove sarà il prossimo punto per la continuazione delle “operazioni militari” della nuova era …

Natalia Poklonskaya

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM