La guerra di Israele a Gaza in diretta: ‘Indignazione’ dopo la morte di 7 operatori umanitari in un raid aereo

Di Urooba Jamal e Stephen Quillen
Il gruppo umanitario World Central Kitchen con sede negli Stati Uniti conferma che sette membri dello staff sono stati uccisi in un “attacco mirato” da parte dell’esercito israeliano e ha invitato a fermare “queste uccisioni indiscriminate” a Gaza. Le persone uccise provenivano dalla Palestina, dall’Australia, dalla Polonia, dal Regno Unito e uno di loro era un cittadino statunitense-canadese.

Medici Senza Frontiere afferma che l’ospedale al-Shifa di Gaza è “in rovina” un giorno dopo che le truppe israeliane si sono ritirate dal complesso dopo un raid durato due settimane. Nell’ospedale distrutto sono rimasti centinaia di cadaveri di pazienti uccisi o morti per mancanza di cure. (Fonte: Al Jazeera News).

Gli israeliani uccidono una delegazione straniera a Gaza, compresi britannici e australiani.

Un incidente molto grave che ha colpito una delegazione straniera che stava distribuendo aiuti umanitari.

⚔️ L’esercito israeliano ha bombardato tre auto di cittadini stranieri.

⚔️ 5 di loro sono stati uccisi, tra cui un britannico, un australiano e un polacco

👀 La prima notizia è che alcuni hanno cittadinanza americana e sono legati ad associazioni internazionali.

Nel video si sente l’uomo che ha registrato gli scontri dire che ci sono stati tre incidenti, come indicato nel rapporto sul numero di auto colpite.

Oltre 18 corpi uccisi da una delegazione straniera a Gaza. L’esercito israeliano ha deliberatamente bombardato tre auto di cittadini stranieri che distribuivano aiuti umanitari.
Crimine di massa : un attacco aereo israeliano ha ucciso più di 15 persone, tra cui 4 stranieri di nazionalità polacca, australiana, irlandese e britannica legati all’organizzazione World Central Kitchen dopo aver preso di mira il loro convoglio nel sud di Deir al-Balah, nel centro della Striscia di Gaza.

Fonti: Agenzie

Traduzione: Fadi Haddad

5 commenti su “La guerra di Israele a Gaza in diretta: ‘Indignazione’ dopo la morte di 7 operatori umanitari in un raid aereo

  1. Nessuna regola d’ ingaggio quindi, se non SPARARE E DISTRUGGERE a tutto cio’ che si muove o respira. Mostri senza dio, né anima, né cuore. La stirpe del male che sa solo massacrare. Altro che Rubicone, Israele ha varcato ogni segno. Siamo al punto di non ritorno dello scontro totale. Hanno voglia i cinesi ed i russi di nicchiare. Beh a mio avviso che Putin ha iniziato l’ Svo da due anni non è avvenuto per caso, ma purtroppo ci vuole più tempo del previsto ed i russi non possono distogliersi se vogliono vincere. I cinesi hanno il problema Taiwan e lega Pacifica della Nato. Spetta agl’ arabi coallizzarsi per sterminare gl’ orchi nazisti.

  2. Gli Ebrei sono tutti dei Criminali Mafiosi sanguinari ed assassini Genocidi !
    NON vogliono TURISTI ,MEDICI, DIPENDENTI ONU , OSSERVATORI O TESTIMONI STRANIERI DURANTE I LORO CRIMINI CONTRO L “UMANITA E DI GUERRA !
    Chiunque osi tentare di porre fine al GENOCIDIO DI CIVILI PALESTINESI PER MANO ISRAELIANA O EBREA verrà assassinato dai militari Israeliani e tutti i paesi USA & NATO difendereanno Israele e lo protegerrano affinché non subisca embarghi internazionali o interventi militari ONU che possano bloccare Israele !

  3. Possibile che questa feccia possa continuare indisturbata nel massacro indiscriminato di esseri umani? Cosa è diventato l’Occidente! Anche se dopotutto non è nuovo a stermini di massa, alla schiavitù, al genocidio delle popolazioni indigene. Non c’era il web per documentarlo…l’unica differenza. Israele deve cessare di esistere. O noi o loro, non esiste un compromesso per loro.

  4. Questa volta i massacri sionisti hanno toccato i loro stessi sostenitori, operatori umanitari di nazionalità anglo americana ! Il che potrebbe fermare la stupida opinione pubblica USA-UK dal sostenere in modo incondizionato lo stato ebraico ! L’occidente è sempre stato bravissimo a creare i mostri che poi lo distruggono, come nelle trame dei film horror provenienti dai loro stessi paesi ! Mai quanto ora è attuale la famosa frase di Mao “Grande è la confusione sotto il cielo, quindi la situazione è eccellente”, Mao si riferiva al caos della società cinese, all’inizio degli anni Sessanta, che avrebbe favorito il suo moto rivoluzionario. Oggi, invece, la grande confusione attuale, originata dal declino storico del modello occidentale liberal democratico globalista, favorisce gli scontri geo politici e sociali e rende la situazione eccellente, per chi spera, come me, nel tracollo del sanguinario, guerrafondaio e distruttivo regime iper liberista anglo-americo-sionista !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM