La Grande Alleanza in America Latina: VATICANO E WASHINGTON


di Oscar Fortin


Ora è diventato un fatto ovvio per chiunque sia in “buona fede”. Il Vaticano e gli episcopati latinoamericani stanno lavorando a stretto contatto con il Dipartimento di Stato USA per consentire all’Impero Americano di riprendere il controllo di tutti gli stati dissidenti dalle sue politiche imperiali.

Questi stati sono sempre più l’obiettivo di politiche interventiste volte a paralizzare tutte le leve politiche, economiche e amministrative di questi stati dissidenti. Gli episcopati, da parte loro, trasferiscono ai governi destinatari tutti i problemi generati da queste politiche interventiste. Non perdono l’occasione per amplificare l’incompetenza di questi governi e qualificare i loro leader come dittatori, anche se sono stati eletti dal popolo in conformità con la loro Costituzione.

Questa pratica risale al tempo in cui Eisenhower cercava un modo per trasformare il popolo cubano, profondamente legato a Fidel, in un avversario di quest’ultimo. Aveva mandato uno dei suoi alti funzionari in missione a Cuba per misurare il polso della popolazione contro Fidel.

” Il 6 aprile 1960 , Lester D. Mallory, sottosegretario di Stato aggiunto per gli affari interamericani affermò che” la maggioranza dei cubani appoggiava Castro “e che” non c’era un’opposizione politica effettiva “, aggiungendo che ” l’unico modo prevedibile per ridurre il sostegno interno era attraverso il disincanto e lo scoraggiamento basato sull’insoddisfazione e sulle difficoltà economiche (…) Qualsiasi mezzo per indebolire la vita economica di Cuba deve essere utilizzato rapidamente (…): rifiutare di dare credito e fornire a Cuba una riduzione dei salari reali e monetari con l’obiettivo di provocare fame, disperazione e rovesciamento del governo. “

https://fr.wikipedia.org/wiki/Embargo_des_Unis_Unis_contre_Cuba
Questa politica di destabilizzazione dei governi dissidenti, fortemente sostenuti dal loro popolo, si è accentuata negli anni contro i governi che hanno recuperato la loro indipendenza e sovranità. È alla base di questa indipendenza e sovranità che sono stati in grado di creare regimi politici che soddisfano al meglio i loro valori e interessi . Il carattere socialista di questi governi non ha nulla a che fare con queste concezioni trasmesse negli anni Quaranta e Cinquanta in relazione all’ex Unione Sovietica. È piuttosto un socialismo umanitario, cristiano per la maggioranza, antimperialista, con obiettivi di uguaglianza e giustizia sociale.

Prendi il caso del Venezuela
Nel 1998, quando Hugo Chavez, un vero credente, si candidò alla presidenza, fu per portare profondi cambiamenti nelle politiche della Quarta Repubblica. Era la promessa di una costituzione che sarebbe stata redatta e votata dal popolo. In questo approccio, il potere si sposta dalle oligarchie a quello delle persone. Una scelta di natura che non ha nulla a che fare con queste oligarchie e con chi ha stretto amicizia con loro, vescovi e cardinali compresi. Inutile dire che Washington ha trovato in questi ultimi i suoi alleati indispensabili per prendere in mano le sorti di questo Stato e di questo popolo.

Fu da questo momento che queste forze, reazionarie al cambiamento democratico del regime politico ed economico, entrarono in azione. Nell’aprile 2002, sono stati questi reazionari sopra menzionati che hanno effettuato il primo colpo di stato contro Hugo Chavez. Il cardinale e un vescovo avevano accompagnato il presidente della camera dei datori di lavoro, Carmona, in sostituzione di Chavez. Quello che non era stato previsto era questo impegno del popolo e di una parte significativa dell’esercito, fedele a Chavez, che ha attaccato i mercenari golpisti che hanno dovuto sgombrare rapidamente e riportare al suo posto di capo del governo il legittimo presidente eletto del Venezuela, Hugo Chavez.

Siamo arrivati ​​all’anno 2020 e sono questi stessi attori istituzionali, oligarchie nazionali, episcopato venezuelano, opposizione radicale, tutte queste belle persone guidate da Washington e da uno Stato Vaticano che vede le colpe solo nel governo di Nicolas Maduro. . Ignora semplicemente le sanzioni economiche, le minacce di invasione, il congelamento di centinaia di milioni di dollari che sono diventati inaccessibili al governo legittimo, che doveva con questi acquistare medicinali, cibo, parti industriali per industrie e imprese.

Questa settimana, Papa Francesco ha ricevuto Michelle Bachelet, che è diventata alto funzionario presso l’Ufficio del Commissario per i diritti umani e dei popoli. Secondo le informazioni trasmesse, si parlava principalmente del Venezuela, della miseria e delle sofferenze delle persone e del mancato rispetto dei diritti umani. Non una parola sul colpo di stato militare in Bolivia, non una parola sugli omicidi in serie di leader sociali avvenuti in Colombia. Neanche una parola sul piano di Washington reso pubblico pochi giorni fa per compiere un colpo di stato in Nicaragua contro il presidente Daniel Ortega.
Nessuno dei due ha fatto riferimento alle interferenze illegali e criminali degli Stati Uniti negli affari interni di quei paesi.

Manifestazioni contro gli USA in Venezuela

Quello che è più deplorevole in tutto questo è la manipolazione che si fa nel ricoprirsi della fede cristiana e del sentimento religioso della gente per ossequiare il potere delle oligarchie dominanti.

Io stesso credo nei Vangeli e in questo Gesù che non aveva usato mezzi termini le sue parole quando si è rivolto a questi scribi e sommi sacerdoti che hanno messo sulle spalle degli altri pesi che non possono sopportare da soli per se stessi e che sacrificano la giustizia e la buona fede per proteggere i loro privilegi e il loro sfarzo.

Matteo 23:23 ^

Disgrazia a voi, scribi e ipocriti farisei! … Lasci ciò che è più importante nel diritto, la giustizia, la misericordia e la fedeltà: questo è ciò che doveva essere praticato, senza tralasciare altre cose .

https://humanism.blogspot.com/2018/05/les-engagements-politiques-du-vatican.htmlhttp://humanism.blogspot.com/2015/02/la-prostituee-de-lapocalypse.htmlhttps://humanism.blogspot.com/2019/03/ici-sarrete-limperialisme.html

Traduzione: Gerard Trousson

36 Commenti

  • antonio
    15 Agosto 2020

    il Vaticano è sempre stato attaccato ai soldi, oro e possedimenti terreni, in Sudamerica, gestivano shiavi e latifondi dal 1500, non vogliono riforme democratiche, appoggiano regimi assassini golpisti, vedi papa polacco che baciava Pinochet, e papa bergollum che baciava Videl, hanno sulla coscienza milioni di martiri se fai il conto della loro storia, ora sono alleati stretti coi loro tesorieri Rock-Rotsch, il papa Luciani voleva far giustizia ma l’ hanno giustiziato, il papa Ratzinger voleva fare giustizia ma l’ hanno esiiato, ma il tempo è galantuomo, e l’ inferno accoglierà gesuiti e rabbini che operano per il male e contro la parola di Cristo

    • atlas
      15 Agosto 2020

      completamente d’accordo, meglio la chiesa ortodossa

      non dimentico o meglio ricordo sempre, il papa che omaggiò Pinochet, fulgido esempio di democrazia imposta

    • Sandro
      15 Agosto 2020

      La fede di chi l’ha, ha portato e porta – fino allo svecchiamento di questa generazione – tanti buoni frutti a chi non l’ha.

  • Kaius
    15 Agosto 2020

    A me sembra che la mancanza di Fede porti solo male,distruzione e depravazione in tutto il globo.
    Il vaticano è invaso da massoni e satanisti,ma la soluzione è mettere sul rogo tale feccia,non di certo diffamare tutta la Chiesa che da sempre è stata ed è il centro e l origine della nostra cultura e della nostra civiltà.

    • atlas
      15 Agosto 2020

      da SEMPRE ? Le origini europee non sono affatto cristiane

      e oggi c’è differenza anche in come si vive il cristianesimo. Ancora oggi a Copenaghen i ‘porno shop’ con membri di gomma da proporre a chi entra lì sono una norma, accettata e ‘consolidata’. Niente affatto a Catanzaro

      c’è anche una sostanziale differenza fra Milano e Napoli

      il Regno delle Due Sicilie ammministrato da Re Francesco di Borbone era uno Stato autenticamente cristiano, il più cattolico di tutti. Da Musulmano vorrei ritornarvici

      • atlas
        15 Agosto 2020

        non perdere tempo con idolatri e negazionisti, Dio non li guiderà mai, è Lui che li ha fuorviati

        io non potrei vivere senza subordinarmi a Dio 5 volte al giorno, mi sentirei come un’animale

        • atlas
          15 Agosto 2020

          ovviamente concordo con la prima parte del tuo commento

          • kaius
            15 Agosto 2020

            Atlas le radici dell Europa,quella vera,sono palesement cristiane, perché cristiane sono le radici di ogni singola nazione che compone il continente europeo. Cristiane sono le radici non solo del continente europeo, ma di quella più vasta Europa che, sotto il nome di Occidente, comprende territori che vanno dalla Terra del Fuoco ai ghiacciai dell’Alaska. Cristiane sono le radici non solo dell’Occidente, ma della Civiltà intera nel mondo, perché il Cristianesimo non conosce confini spaziali, ma è destinato ad estendersi fino all’estremità della Terra, per attuare il mandato divino di diffondere il Vangelo a tutte le genti,infatti arriva anche il luoghi abbastanza esotici come l India ad esempio….

            Infatti l Cristianesimo è arrivato, nel corso dei secoli, ha portato con sé la civiltà,quella vera non quella odierna ovviamente.
            Il Cristianesimo ha insegnato agli uomini e ai popoli a conoscere e adorare l’unico vero Dio,; ha ammonito a non uccidere l’innocente, a proteggere i deboli, a soccorrere i miseri e gli afflitti, a combattere la menzogna, a praticare e a diffondere la purezza dei costumi, a rispettare la libertà dell’uomo e il suo diritto ad avere una famiglia, una proprietà personale ed a vivere in una società ordinata al bene comune.

            La Chiesa, attraverso i suoi Sacramenti, di cui è custode, ha infuso nella società la vita soprannaturale della Grazia e, con essa, il vigore e la costanza necessari per conformare la vita degli uomini e dei popoli al diritto naturale e divino. Le radici dell’Europa non sono solo le cattedrali, i monumenti, i dipinti, i borghi che la costellano, le grandi espressioni della sua musica, della sua poesia, della sua letteratura. Tutto questo è certamente espressione della grande Civiltà cristiana di Occidente, ma le radici di questa Civiltà appartengono anche al patrimonio invisibile dello spirito, sono immateriali e perciò indistruttibili, perché solo ciò che appartiene al regno della materia si corrompe, si disgrega e muore.e non si tagliano le radici dalle quali si è cresciuti….,La pianta tagliata alle radici, si secca e muore. I papi lo hanno sempre ricordato dal momento in cui i capi di Stato e di governo hanno preteso di scrivere una Costituzione, ossia una carta di principi e di valori, in cui nessun riferimento è presente all’identità cristiana del nostro continente. Eppure l’Europa, nel corso di quel secolo crudele e cruento che è stato il Novecento, ha vissuto sulla sua pelle il proprio allontanamento dal Cristianesimo e quindi dalle sue radici,cadendo in disfatta.

            Questo rifiuto del Cristianesimo si è espresso in maniera violenta nei fenomeni totalitari che hanno provocato centinaia di milioni di vittime tra cui il comunismo e tutte le altre mostruosita’ portate avanti dalla sinistra satanista.
            Poi Atlas il Cristianesimo e’ uno solo…come l islam.
            E sono sicuro che non ti farebbe piacere leggere che l islam approvi i porno shop e i cazzi di gomma o qualsiasi accostazione con questi ultimi.
            Poi si,nelle Due Sicilie il Cristianesimo e’ piu’ forte,forse per questioni geogrsfiche o altro,le ideologie sataniche partono dal nord e corrompono piu’ facilmente i paesi del nord,almeno noi guardandoli abbiamo modo di difenderci.

  • kaius
    15 Agosto 2020

    Se poi invece parliamo dell europa come accozzaglia di stati tenuti in prigionia da un branco di debosciati massoni satanisti allaro no,non ha nulla a che vedere col Cristianesimo,ne prima,ne adesso,ne mai.

  • kaius
    15 Agosto 2020

    allora’

  • Giorgio
    15 Agosto 2020

    I Papi pro-democrazia, pro-immigrati. pro-globalizzazione, sono gli stessi che baciarono Pinochet e appoggiano chi tenta di assassinare Ortega, Maduro ecc, …… Nel campo cosiddetto progressista ha stravinto da tempo la fazione pro mercati ……. la “sinistra” ha progredito verso destra e la “destra” ha progredito verso sinistra, ognuno ha abiurato ai propri principi storici ……. ed ecco servito il pensiero unico mercantilista …….

    • kaius
      15 Agosto 2020

      Giorgio pero’ quelli non sono Papi,ma massoni/satanisti che hanno osato inzozzare il trono di Pietro.

      • Sandro
        15 Agosto 2020

        Non confondere il cristianesimo con il cattolicesimo che ha generato quei papi e non solo quelli che definisci massoni. Forse l’unico papa con la P. maiuscola, sicuramente un corpo estraneo nella congrega cattolica, fu Celestino v. . Costui, proprio perché cercava di praticare i cristianesimo, fu confinato nel castello di Fumone dove attesero la sua morte.

        • Kaius
          15 Agosto 2020

          No Sandro,sei tu che non devi confondere il Cattolicesimo con l ideologia satanica che viene propagandata oggi o con una delle sette anticristiane come quella protestante.
          L unico Cristianesimo esistente e quello Cattolico Romano,la dottrina e la Chiesa edificate da Cristo.
          I Papi prima della metà del XX secolo sono tutti uomini e condottieri valenti.
          Quelli che io indico come massoni sono gli inzozzatori del Trono di Pietro che da secoli tentano di penetrare i ranghi ecclesiastici,riuscendo nella loro perversa e immonda opera nel XX secolo.
          Che il Vaticano odierno sia corrotto non lo metto in dubbio,ma i Papi e i sacerdoti antecedenti al secolo scorso sono uomini di Dio con la U maiuscola.

  • Giorgio
    15 Agosto 2020

    KAIUS e SANDRO, concordo totalmente con le vostre puntualizzazioni …… e aggiungo che se tutte le confessioni religiose hanno i loro scheletri nell’armadio, le chiese ortodosse mostrano ben altra coerenza e serietà nei principi ….. rispetto alle altre confessioni che si dicono “cristiane”

    • Kaius
      15 Agosto 2020

      Giorgio però le chiese ortodosse cadono in molti errori teologici e quindi in eresia.
      La chiesa romana odierna è la più attaccata e la più perseguitata e screditata,è piena di vermi che inzozzano la parola di Cristo.
      Però la Vera Chiesa(non quella odierna)è sempre stata fedele a Cristo.

  • Giorgio
    15 Agosto 2020

    Concordo sugli errori teologici della chiesa ortodossa, mi riferivo ad una maggior coerenza di quel clero circa le minori tendenze mondane rispetto al clero cattolico, almeno in questo periodo storico ……. e mi riferivo anche a come si rapportano le varie confessioni con il dominio liberista, E’ un punto molto importante questo, otre le questioni teologiche. Ammetto umilmente che non mi farà male ripassarmi la storia della chiesa romana e anche delle altre confessioni, per avere un quadro chiaro di quali periodi storici e per quali cause la chiesa romana e le altre
    confessioni cristiane, sono state più o meno fedeli all’insegnamento evangelico.

    • Kaius
      15 Agosto 2020

      Si hai ragione Giorgio,è un punto molto grave questo.
      La Chiesa Cattolica è stata presa di mira perché rappresenta l autorità di Cristo in terra.
      Perché è stata inzozzata e corrotta?
      La colpa è solo di noi occidentali che ce ne siamo fregati e che abbiamo permesso ciò.
      La religione in occidente è diventata un gioco,qualcosa di superficiale, lontana dall uomo.
      Siamo colpevoli quanto i massoni e i satanisti.

      • atlas
        16 Agosto 2020

        kaius, rispondo e non rispondo (stanotte ho collaborato ancora per la sicurezza in discoteca, questa volta in un lido sulla spiaggia; e mi hanno avvisato ieri sera all’ultimo se volevo andare, come sempre … quindi caffè e red bull a tutta forza)

        l’Europa NON è mai stata cristiana, arrivarono solo le briciole, per contatti avuti in medio oriente con la terra Santa…dai

        si è sempre stati barbari idolatri, Mediterraneo compreso, la riprova ce l’hai ora che il materialismo è diventato legge…ti avrei fatto venire a vedere di persona il ‘materiale’ umano (?) che c’era in giro stanotte. Inutile sperare altro, è natura

        ideologie sataniche del ‘900 ? Non ci vedo nulla di satanico nel Nazional Socialismo Tedesco ad es., anzi

  • Kaius
    16 Agosto 2020

    Atlas in verità ogni singolo stato europeo è nato cristiano,lo era anche l impero romano.
    Quindi l Europa è nata cristiana ed era destinata a nascere cristiana.
    Atlas tutta le depravazione è scoppiata dal XX secolo fino ai giorni nostri.
    In Italia c è stato il 68 ed è stato l inzio della fine.
    Il materialismo sfrenato e tutto lo schifo appresso è una conseguenza dell abbandono del Cristianesimo…….e della Ragione.
    No Atlas non è nella natura umana questo schifo,è dovuto dalle maledettissime corruzioni portate avanti dai soliti noti.
    Non spero in chissà che ma almeno nella mediocrità…
    Tra le ideologie sataniche del 900 abbiamo il Comunismo che causò milioni di morti ed altre.

    • atlas
      16 Agosto 2020

      io faccio differenza fra quello che è il Comunismo Nazionale e il satanico marxismo (giudaico)…

      • atlas
        16 Agosto 2020

        dove sono nati omofili, necrofili, zoofili, parafiliaci di cui t’intendi tanto … ? Se non è natura quella. Omofili ci sono in tutto il mondo; quì però li hanno legalizzati. Hanno fatto del prenderlo in culo una virtù. Mi toccherà finire in galera perchè mi piacciono le fiche

        • Kaius
          16 Agosto 2020

          No Atlas quello è CONTRO NATURA .
          Le parafilie sono malattie psico sessuali e mostruosità contro natura che non devono neanche esistere e che vanno perseguitate.
          Inoltre le parafilie sono nate nelle loggie massoniche anglosassoni e infatti non è assolutamente vero che i parafiliaci ci sono in tutto il mondo,ma solo nelle zone inzozzate dalla massoneria anglosassone.
          Inoltre le parafilie si riscontrano solo negli esseri umani e non nel mondo animale.
          Del resto non capisco come prenderlo nel culo possa essere una virtù,io confido sempre nei sani roghi.

          • Kaius
            16 Agosto 2020

            Inoltre non mi “intendo” di parafilie,semplicemente tra tutte le schifezze propagandate dai sinistroidi(volevo scrivere massoni satanici ma il peccato contro natura fa schifo pure ai demoni)sono le peggiori.
            Seguono infanticidio e la distruzione della donna.

  • Kaius
    16 Agosto 2020

    No Atlas quello è CONTRO NATURA,sono parafilie,mostruosità contro natura che non devono neanche esistere e vanno perseguitate.
    Le parafilie sono nate nelle loggie sataniche anglosassoni e non non sono in tutto il mondo,ma solo nelle zone inzozzate dalla massoneria anglosassone.
    Inoltre le parafilie si manifestano solo tra gli umani,nel mondo animale quelle mostruosità contro natura chiamate parafilie non esistono
    Poi non vedo proprio come possa essere una virtù prenderlo nel culo….

  • Giorgio
    16 Agosto 2020

    Precisazione sullo scritto di KAIUS
    Il 68 è stato uno degli inizi della fine, ma prima c’è stata l’occupazione anglo americana dell’Italia (e dell’europa occidentale) negli anni 40, e direi che come inizio della fine è stato più grave, e poi il Concilio Vaticano secondo, anch’esso niente male, poi in ordine cronologico il 68 …….. per finire con Mastricht e l’Euro ……. purtroppo ne abbiamo subito un po troppi di inizi della fine ………. ad ognuno metterli in ordine dal peggiore al “meno” si fa per dire, peggiore
    D’accordo con ATLAS sulla differenza tra comunismo nazionale e marxismo giudaico.

    • kaius
      16 Agosto 2020

      Hai ragione Giorgio ne abbiamo viste di cotte e di crude.
      Mi sono concentrato esclusivamente sul 68 perche’ e’ stato il periodo in cui e’ esplosa tutta l immonda depravazione che ci circonda oggi.
      Gli americani ci hanno colonizzati,hanno corrotto le nostre donne,hanno inzozzato parte della nostra costumanza ma a quei tempi avevamo un po’ di dignita’.
      L Euro ci ha schiavizzati e messi sotto schiaffo dell unione europea ma a quei tempi gia’ era tutto perduto.
      Il maledetto concilio vaticano II ha ucciso la religione ma c era ancor un pizzico di ragione a tamponare la mancanza.
      Tutto e’ andato perduto col 68,periodo della massima depravazione infame italiana,non avendo fermato la feccia il popolo italiano ha perso tutto e per non aver combattuto si merita tutto.

    • atlas
      17 Agosto 2020

      Giorgio, prima di tutto: la scuola è fondamentale, come il bagaglio culturale di ognuno. Ora, QUALE scuola ? La scuola italiana, prepara prima di tutto a formare italiani. E io sono Duo Siciliano. Altro punto: è politico. Una politica Socialista, ad es., è diversa da quella democratica. Senza fare discorsi lunghi, già il primo esempio di Socialismo precursore di altre idealità del ‘900, lo avemmo quì, nelle Due Sicilie, da Re Ferdinando II di Borbone, con la casa-lavoro di San Leucio. Ora, nel Socialismo autentico, non vi sono le classi sociali, create di fatto ad arte dal giudeo Karl Marx (Adam Mordekhay Levy) e lo Stato è un’entità morale, tutto è pubblico. Vi sono quindi i centri di rieducazione popolare che preparano a valorizzare le risorse umane di ogni cittadino della Nazione. E’ LO STATO che ha interesse a fare studiare GRATUITAMENTE chi ne ha le capacità dategli dal Creatore, non il privato. E’ interesse dello Stato far diventare una persona che ne ha le attitudini, un valido ingegnere, un architetto, un dirigente della pubblica amministrazione…oppure, chi ne ha più capacità fisiche un buon contadino, un buon muratore o un buon operatore ecologico. Ma lo stipendio e le ore di lavoro sono le stesse per tutti. La considerazione della persona umana in quanto tale, è la stessa per tutti. Perchè tutti hanno l’obbligo di concorrere, ciascuno secondo le proprie possibilità, al benessere materiale e spirituale della Società; in cui solo per i vagabondi e i viziosi non vi è posto, coloro che sono destinati a subire la risposta rigorosa dello Stato. E coercitivamente costretti ad operare nei consorzi statali e campi di lavoro a rifondere il danno arrecato, in primo luogo allo Stato, soggetto passivo del reato, e in secondo luogo al privato cittadino. Non devono esistere gabbie nemmeno per gli animali. E per i casi estremi irreparabili, pene corporali e di morte. Io la vedo così

      • atlas
        17 Agosto 2020

        MOLTO vicino alla Franco Freda/maniera

        il suo ‘la disintegrazione del sistema’ è un Saggio politico che non può mancare a chiunque sia sano di mente

        tutto il resto non è noia, è immondizia, meglio andare al mare

  • Giorgio
    16 Agosto 2020

    Totale condivisione KAIUS ……. mi faccio forza e coraggio sperando in un tardivo, troppo tardivo, risveglio ……..

  • atlas
    17 Agosto 2020

    a kaius e Giorgio, leggendo dei loro sani punti morali di riferimento valoriali, credo manchi solo l’Islam …

  • kaius
    17 Agosto 2020

    Beh Atlas i miei ”punti di interesse” dell Islam,ci ritrovo tranquillamente nel Cristianesimo….quello vero si intende.

    • atlas
      17 Agosto 2020

      ma anche quello vero … … che ti dice che gesù è dio, che dio è il terzo di 3, che dio è morto in croce, che Maria è madre di dio … … … molla tutto

      te lo scrivo perchè ti voglio bene, se no sai quanto cazzo me ne fregava di perdere tempo a scrivere ….

      se analizzi bene quanto ti ho scritto sopra c’è da diventare pazzi. Trova la forza e il coraggio di andare controcorrente. Troverai problemi a Napoli, ma non ne troverai quando morirai, senti a me …

      e leggiti Il Corano. Che Dio non cambia il suo modo di operare. Come nella Bibbia, non avrai altro Dio che Lui

      il resto sono elucubrazioni di pazzi. Nessuno si senta offeso. Tanto poi, crederà a cosa vuole lui

  • kaius
    17 Agosto 2020

    Ma Atlas neanche nel Cristianesimo Dio cambia modo di operare,se letti Antico e Nuovo Testamento si incastrano perfettamente tra loro.
    Beh Cristo e’ il figlio di Dio ed e’ fatto della sua stessa natura del Padre,di conseguenza DIo e’ UNICO ma anche trino,Cristo e’ morto in Croce per espiare i peccati remissibili dell umanita’ e per dimostrare che il Bene trionfa sempre sui mali di questo mondo,Santa Maria Vergine e’ la madre di DIo in quanto creatura piu’ pura ed innocente del creato.
    Non ci vedo nulla di cosi’ complesso francamente.
    Anche io potrei dirti di mollare l Islam, che dice solo sciocchezze ecc. ma sinceramente la fede e’ qualcosa di personale e si sceglie da soli.

  • atlas
    17 Agosto 2020

    pace kaius

    PACE

    ti offro la pace vorrei vivere in pace (senza mascherine e senza virus inventati)

    non guardare alle puttanate ma alla fede della TUA chiesa

    e chiedi a Dio di donarmi soldi e tante donne belle dalla sua misericordia

    che ci perdoni i nostri peccati e ci conduca al Paradiso eterno. Amin

  • Kaius
    17 Agosto 2020

    Beh ovvio Atlas che guardo solo alla mia Chiesa,altrimenti non avrei fede.
    Le puttanate le rimango al prossimo.
    Posso chiedere a Dio di dar felicità e di perdonar i nostri peccati,non di più ahahah
    Anche a me piacerebbe vivere in un mondo non dico idilliaco ma almeno mediocre e invece ci tocca ciò…
    Come te spero nel Paradiso eterno ma spero di più di diventarne degno un giorno.

Inserisci un Commento

*

code