La Gran Bretagna ha disposto l’invio di truppe speciali in Ucraina per sostenere l’offensiva sul Donbass

Una task force composta da un massimo di 600 soldati britannici è pronta a dispiegarsi in Ucraina nel timore che la Russia sia pronta a invadere il suo vicino.

Le unità del SAS e del Reggimento Paracadutisti sono state avvertite che potrebbero essere inviate nel Paese entro poche ore.
La preparazione arriva dopo che i capi della difesa e il capo dell’MI6 hanno informato il numero 10 che il presidente russo Vladimir Putin rappresenta un pericolo chiaro e attuale per l’Ucraina e l’Occidente.

Le riprese video che sono emerse sembrano mostrare carri armati russi, veicoli corazzati e truppe ammassate vicino all’Ucraina.

Ora viene costituita una forza britannica composta da membri del SAS, lo Special Reconnaissance Regiment, medici, ingegneri, segnalatori e fino a 400 paracadutisti della 16 Air Assault Brigade con sede ad Aldershot, Hants.
Una fonte ha detto: “Agli elementi ad alta prontezza della brigata è stato detto che potrebbe essere necessario schierarsi con un preavviso molto breve.

“Tra 400 e 600 soldati sono pronti. La loro attrezzatura è imballata e sono pronti per volare in Ucraina e atterrare o paracadutarsi. Si sono addestrati per entrambe le eventualità.

L’ufficiale militare più anziano della Gran Bretagna, il generale Sir Nick Carter, ha avvertito che c’è un rischio maggiore di una guerra accidentale tra l’Occidente e la Russia che in qualsiasi momento dopo la Guerra Fredda.

Il generale Carter, capo di stato maggiore della difesa, ha dichiarato: “Dobbiamo stare attenti che le persone non finiscano per permettere alla natura bellicosa di alcune delle nostre politiche di finire in una posizione in cui l’escalation porta a errori di calcolo”.

Le tensioni sono aumentate nell’Europa orientale dopo che l’UE ha accusato la Bielorussia di far volare migliaia di migranti per progettare una crisi umanitaria al confine con la Polonia, una disputa che minaccia di attirare Russia e NATO.

Truppe NATO in Ucraina


Nota: Nonostante le dichiarazioni di Londra secondo cui l’invio di truppe britanniche nel Donbass sarebbe collegato alla prevista invasione russa, gli esperti ritengono che la Gran Bretagna stia solo cercando una scusa per aiutare Kiev a catturare il Donbass. Allo stesso tempo, c’è un rischio molto serio che il Regno Unito possa fornire assistenza a Kiev con attacchi aerei contro DPR e LPR. In pratica, questo renderebbe molto più difficile l difesa delle repubbliche autoproclamate, a meno che la Russia a sua volta non decida di intervenire.
In tal caso l’escalation del conflitto sarebbe inevitabile.

Fonte: https://www.mirror.co.uk/news/world-news/british-special-forces-ready-deploy-25453247

Trduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus