La Germania limiterà l’ingresso degli imam turchi e assumerà la formazione dei leader musulmani


Il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer , ha riferito questo martedì che l’ingresso nel Paese degli imam turchi , che non parlano tedesco e diffondono una dottrina radicale al confine con il jihadismo , sarà limitato d’ora in poi , in coincidenza con una videoconferenza che avranno ha mantenuto diversi capi di governo europei sulla lotta al terrorismo.

Oltre all’austriaco Sebastian Kurz , alla tedesca Angela Merkel , al primo ministro olandese Mark Rutte e al presidente francese Emmanuel Macron , hanno partecipato anche il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel , e il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen .

Macron ha esortato l’UE ad adottare una “risposta coordinata e rapida contro il terrorismo” dopo i recenti attacchi in Francia e Austria , che a suo avviso include “lo sviluppo di banche dati comuni” e un “rafforzamento delle politiche criminali” . “In tutti i nostri paesi stiamo assistendo a una deviazione del diritto di asilo”, che viene utilizzata “dai trafficanti”, da “reti” o persone “da paesi che non sono in guerra”, ha dichiarato Macron dopo l’incontro, una linea che condivide il ministro tedesco Seehofer, che sollecita anche lo sviluppo di un processo per la formazione degli imam in Germania , affinché la religione dell’Islam possa continuare a essere praticata nel Paese senza dipendere da coloro che finanziano dall’estero gli interessi radicali.

Islamisti in Germania

È quanto ha reso noto Seehofer al round della cosiddetta Conferenza sull’Islam, che si riunisce regolarmente a Berlino e riunisce rappresentanti di gruppi religiosi, governo ed esperti. La formazione dei predicatori in Germania dovrebbe iniziare il prossimo anno nella città di Osnabrück, con l’intenzione di estenderla gradualmente ad altre parti del paese.

“La situazione attuale, in cui gli imam che esercitano in Germania provengono preferibilmente dalla Turchia e da comunità non identificate con l’Islam più liberale, favorisce la diffusione del radicalismo islamico”, considera il ministro, che rafforzerà anche la cooperazione con altri partner come la Francia e Paesi Bassi , per rafforzare la formazione religiosa in Europa.

Se l’Europa vuole essere riconosciuta “come patria dei musulmani”, è necessario evitare “influenze e interferenze da correnti radicali esterne”, ha sottolineato, sostenendo che “la formazione di imam sponsorizzata dal ministero dell’Interno è denaro ben speso per la coesione sociale”. elogiando anche il lavoro del centro di formazione aperto in Germania dall’organizzazione turca Ditib lo scorso anno.

La Germania inizia a muoversi per frenare la diffusione dell’Islam radicale fra gli immigrati controllando i predicatori che arrivano dalla Turchia, patria dei F.lli Mussulmeni.

In Italia questo problema non è stato affrontato, sarà perchè la grande maggioranza delle moscheee, legali e illegali, sono finanziate dal Qatar e dall’Arabia Saudita, da cui arrivano gli Iman che non sono assolutamente controllati. Allo stesso modo non sono controllati gli arrivi da Tunisia e da Libia ed è ormai confermato che, fra i migranti che arrivano, si mescolano terroristi e criminali di ogni specie. L’attentato di Nizza, perpetrato da un tunisino sbarcato a Lampedusa, lo ha dimostrato chiaramente.

Fonte: ABC.es

Traduzione e nota: Luciano Lago

11 Commenti

  • atlas
    12 Novembre 2020

    https://www.imolaoggi.it/2020/11/10/migranti-lamorgese-dalla-tunisia-arrivano-persone-della-media-borghesia/

    questo per chi mi giudica come non troppo tenero con le donne … e mi attendo non solo i turchi, ma ora anche i tunisini di merdogan. Racconto un aneddoto, non per trastullarmi di quella che è stata la mia vita in sè, come qualcuno accusa, ma perchè è inerente: nel 1999 mi trovavo a Zurigo, in qualcuna di queste associazioni arabe che ancora non conoscevo molto bene. Essendo in viaggio ed essendo di Venerdì mi ci recai. “L’Imam”, un tunisino di quelli che nella Tunisia di allora non poteva nemmeno metterci piede, a un certo punto del suo discorso disse: ‘ha detto Rachid Ghannouci’ ………… (!!!???), cioè non ha citato Muhammad, o Ibn Kathiyr,…o Ibn Hajar El Asqalani, no, Ghannouci (!?). Un politico mediocre, democratico, infame e traditore del suo paese, nemico di Dio e dei Musulmani, da sempre appoggiato dall’Iran, sin da quando era studente a Ben Arous, prima di essere costretto ad andarsene… al che io me ne uscii a fumarmi una sigaretta, e qualche altro mi seguì pure…questo non è il problema, perchè non c’è nulla di nuovo. Muhammad lo disse: “verranno tempi in cui gli ignoranti saranno nei posti di potere e gli scienziati si dovranno nascondere vivendo in miseria, sarà una disgrazia vivere in quel tempo” (o come disse)

    sangue buono quello austro/tedesco. E pure i latini francesi pare si stiano svegliando, quì invece abbiamo l’ucoi del PD che entra pure nelle carceri come ‘assistenti spirituali’… stessa fratellanza giulistica massone non musulmana ma salafita di merdogan

    ma c’è un però: la Germania pretende di germanizzare l’Islam ? Negativo. I cristiani professino la loro religione che nessuno gliela tocca, ci penserà Gesù, ma se pensano di cristianizzare o protestantizzare l’Islam sbagliano di grosso. E il provocare quindi reazioni errate, di gente ignorante, è proprio magari l’obiettivo di questi massoni al potere in Europa e in quell’associazione a delinquere democratica che è la UE

    quindi alla fine si arriva a ciò che scrissi qualche commento addietro circa i Circoli Culturali Arabi gestiti dalle Ambasciate, prima fra tutte l’Egitto, per risolvere eh

    • atlas
      12 Novembre 2020

      poi … la tv giulia al jazeera, al khanziyra come l’aveva rinominata Gheddhafi, non è forse dal Qatar la voce dei giuli filoiraniani fratelli massoni salafiti (fratellanza musulmana non musulmana) ? Ebbene, se ogni tanto mentre si mangia si dà un occhio alla sinistra giulia rainews24 perchè non c’è un cazzo di altro da fare in quella mezz’ora, si può notare che ultimamente quei giuli del PD hanno preso a trasmettere le loro notizie e video come ad avvalorare la loro visione pseudoaraba delle cose e del mondo (democratico). Questo cosa vorrebbe dire per i minimi dotati non giuli d’intelletto ?

      • atlas
        13 Novembre 2020

        ‘al khanziyra’ vuol dire ‘la scrofa’ dall’Arabo… dimenticavo che ci sono anche i giuli quì, quelli che non sanno nulla del mondo, però vanno in giro con la testa per aria e la bocca e il culo aperti

        • giulio
          13 Novembre 2020

          forza vigliacco maiale, continua a suonare la tua lercia musica che poi ci divertiamo a suonare la nostra!
          Più sproloqui e più la gente di qui capirà che razza di psicopatico sei!
          Tu sei malato e anche grave di schizofrenia!

  • giulio
    12 Novembre 2020

    ma quante cazzate sanno inventarsi pur di buttare fumo negli occhi e far credere che stanno combattendo contro i tagliagole mussulmani…ora anche le “scuole di formazione per gli imam”!
    Non bastano quelli che ci sono …bisogna allevarne e formarne degli altri…naturalmente promettono che saranno moderati (tagliagole)!
    Ma piuttosto fate un censimento, verificate chi è o meno in regola coi documenti e chi non lo è o viene rispedito a casa sua oppure viene messo in galera..punto!
    Non si può fare? allora fottetevi! ve li siete cercati i terroristi e ora teneteveli!

    • atlas
      12 Novembre 2020

      sentitela bene, è di un Duo Siciliano, mio paesano poi

      https://www.youtube.com/watch?v=dqK4ai-h1W0

      perchè te la posto ? Indovina. Così poi te ne vai dormire

      • giulio
        13 Novembre 2020

        gli indovinelli di un carabiniere duosiciliano, mussulmano sunnita (mi saluti anche il sunnita saudita), doppia faccia (socialista quando capita ma nazista sempre …) e psicopatico non mi allettano… e poi preferisco la musica classica.

  • Renato
    13 Novembre 2020

    Poveretti, nei secoli l’Europa ha sembre combattuto il Turco, ora vogliono controllarlo. Non sanno che sono come i camaleonti. Non conoscono la dottrina di questi amte medievali.

    • Arditi, a difesa del confine
      13 Novembre 2020

      stia tranquillo, tempo al tempo e ci riprenderemo anche Costantinopoli
      Padre Paisios l’ha profetizzato.

  • Teoclimeno
    13 Novembre 2020

    I turchi in Germania, come del resto i negri in Italia, non sono arrivati per caso.

  • robyt
    14 Novembre 2020

    ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, uno dei tanti traditori nonché alleato della merkel, che tuonò contro il nostro paese perché spalancassimo i porti e che si congratulò con la rackietta inviataci dai crucchi. Kurz è invece l’altro amico di soros, quasi uguale a macaron-micron. Possono blaterare quanto credono, mettono fuori legge uno ma la pigliano lo stesso in c..o, da un altro. Non hanno nessuna visione ne discernimento e credono di poter piegare una ideologia ai loro voleri, un piano già ampiamente dimostrato essere fallito ovunque e che non può portare da nessuna parte. Tutti questi politici multiculturalisti credono sempre di poter avere una versione di islam a loro favorevole, non comprendendo alcunché, se non il valore dei soldi che ricevono come paga da chi li finanzia. Ovviamente sono tentativi inutili e destinati a fallire.

Inserisci un Commento

*

code