La Germania arresterà i trasgressori delle regole Covid

di Stephen Lendman

Secondo la pubblicazione tedesca Bild, Berlino sta trasformando una struttura in Sassonia in una “prigione covid” per i trasgressori delle regole della quarantena covid.
Lunedì, Welt am Sonntag ha riferito che diversi stati tedeschi potrebbero arrestare volontariamente i ripetuti trasgressori delle covide regole di quarantena.

La quarantena per due settimane è obbligatoria per chiunque risulti positivo per covid.
Ignorato è che i test PCR non funzionano. Quasi sempre quando producono risultati positivi, sono falsi e non affidabili.

Affermazioni allarmistiche su una pandemia covid in espansione vengono utilizzate come pretesto draconiano per gli arresti domiciliari da blocchi e quarantene economicamente distruttivi, dannosi per la salute delle maschere facciali che non proteggono e creano allontanamento antisociale.
Ignorato è che covid viene ribattezzato come uno dei ceppi di influenza / influenza stagionale che si manifesta in tutto il mondo ogni anno.
Durante le passate stagioni influenzali, da ottobre a maggio, non è stata richiesta nessuna delle pratiche inaccettabili odierne.
Tali misure causano danni enormi e nulla di positivo per la salute e il benessere.

Affermazioni in caso contrario da parte dei governi e dei loro agenti di stampa dei media fanno parte di una campagna di inganno di massa per terrorizzare le popolazioni in conformità con pratiche e regole inaccettabili che includono la diffusione di massa con vaccini pericolosi da evitare, non da assumere o far iniettare.
Secondo i media tedeschi, l’auto-quarantena per 10 giorni è obbligatoria per chiunque sia risultato positivo per covid, così come per altri che entrano nel paese dall’estero o che sono entrati in contatto con qualcuno che risulta positivo.
I trasgressori sono soggetti a detenzione e sanzioni pecuniarie fino a 25.000 euro.

Insieme alla Sassonia, si stanno preparando strutture di detenzione nel Baden-Württemberg, nel Brandeburgo e nello Schleswig-Holstein.
Il ministero della Salute bavarese può anche prendere in considerazione l’isolamento obbligatorio e le multe.
Berlino e Amburgo non le hanno escluse.
Il 15 gennaio RT ha twittato:
“La Germania conferma a RT che sta costruendo (campi di confinamento) per dissidenti covid”.
“Si ritiene necessario minacciare i trasgressori della quarantena con un periodo in prigione covida.”

Polizia teesca a presidio

La detenzione virtuale nei campi di confinamento per i tedeschi con influenza stagionale che vogliono che la normalità nelle loro vite non venga limitata, è un fatto inaccettabile che nega i loro diritti.
Questo proviene da una nazione che mai prima d’ora ha minacciato i tedeschi di carcere e multe per non conformità con arresti domiciliari inaccettabili durante la stagione influenzale stagionale.
Il mandato del governo tedesco presenta minacciosi echi di un periodo precedente sotto il regime nazista dal 1933 al 1945.

La durezza di quell’epoca verrà ripristinata parzialmente o più ampiamente?
Le regole covid porteranno a repressioni più severe sulle libertà fondamentali?
Il contagio di questa pratica dello stato di polizia si diffonderà ad altri paesi occidentali e altrove?

Germania Polizia blocca persone sospette


Contrarre una malattia stagionale che è curabile al 99,7% senza un draconiano intervento medico o di altro tipo sarà criminalizzato per non conformità a regole inaccettabili?
Le politiche draconiane dannose per la salute umana rimarranno in vigore a lungo termine, in Germania e altrove?
La vita pre-covid è definitivamente sostituita da una nuova anomalia?
Quello che è inaccettabile è cablato in modo fisso senza ritorno a un tempo precedente più normale?

L’anno scorso, le autorità neozelandesi hanno minacciato la detenzione in strutture di quarantena per individui malati di covid (nota anche come influenza).
Un funzionario estremista dello Stato di New York ha introdotto una legislazione per la detenzione involontaria di individui che ha definito “portatori di malattie”.

Il peggio di Orwell e Huxley è ora realtà?

Fonte: Stephen Lendman

Traduzione: Gerad Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM