La forze navali russe nel Mediterraneo lanciano missili contro le postazioni dell’ISIS

L‘Armata navale russa nel Mediterraneo ha lanciato 4 missili da crociera Kalibr con cui ha colpito e distrutto le postazioni dell’ISIS nelle vicinanze di Palmira,come comunicato dal Ministero della Difesa russo.

“La fregata Almiraglio Essen ed il sottomarino Krasnodar hanno lanciato 4 missili da crociera kalibr dal Mar Mediterraneo verso le posizioni del gruppo terrorista dell’ISIS. Tutti gli obiettivi sono stati raggiunti”, recita il comunicato.

In particolare sono stati distrutti i rifugi dove si trovava materiale pesante e formazioni degli jihadisti trasferitisi da Raqqua.

Il comunicato ha messo in risalto la capacità delle forze russe di colpire con precisione qualsiasi obiettivo nel teatro siriano.

Nota: Questo azione delle forze russe in Siria, secondo vari analisti militari, rappresenta un doppio segnale destinato agli USA ed all’Arabia Saudita (i paesi che notoriamente sostengono i gruppi terroristi).

Il primo è che la Russia non si lascia intimidire dalla presenza di forze USA sul campo e prosegue la sua opera di annientamento dei gruppi  terroristi utilizzando anche i mezzi più avanzati di cui dispone. Il secondo è che il Comando Militare congiunto (Russia-Siria-Iran) non permetterà alle forze dei ribelli appoggiati dagli USA di trasferirsi nella zona centrale della Siria per creare una secessione di fatto della provincia di Al Sweda, secondo il piano USA di smembramento della Siria.

Fonti: Al Masdar News

Sputnik Mundo

Traduzione e nota: L.Lago

5 Commenti

Rispondi a dolphin cancella risposta

*

code