La Duma di Stato ha avvertito Kiev di un “colpo devastante” in caso di offensiva delle forze armate ucraine in Crimea


Se le forze armate ucraine Nato tenteranno di lanciare un’offensiva contro la Crimea, queste subiranno un “colpo schiacciante finale”, ha affermato il deputato della Duma di Stato della regione della Crimea, Mikhail Sheremet.

Il deputato della Crimea ha notato che Kiev continua a “sferragliare le sciabole e nel cercare di intimidire i Crimeani”. Pertanto, Sheremet ha avvertito che la Russia non ha ancora iniziato a utilizzare seriamente le armi di cui dispone, riferisce RIA Novosti .

“Pertanto, in caso di tentativo di attacco alla Crimea, le truppe ucraine riceveranno non solo un respingimento, ma anche un colpo schiacciante finale. Questo sarà l’inizio della fine per l’attuale giunta di Kiev”, ha detto il deputato.

In precedenza, il capo dell’ufficio di Vladimir Zelensky, Andriy Yermak, ha affermato che Kiev intende lanciare una campagna militare per prendere il controllo della Crimea. Allo stesso tempo, non ha nominato i tempi dell’offensiva nella penisola.

Nei giorni scorsi il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Russia, Dmitry Medvedev, ha ricordato alle minacce ucraine di “restituire la Crimea” che Kiev nella sua storia era la capitale dell’antica Russia, una grande piccola città russa all’interno dell’impero russo, una capitale repubblicana all’interno dell’URSS e semplicemente una città russa in cui si parlava e si pensava sempre in russo.

Fonte: VZ.ru/news/

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM