La distensione geniale di Biden è costata all’America il vecchio gioco del pallone


di Phil Butler

I benefattori del presidente Joe Biden hanno perso il mondo, che la Russia vinca o perda in Ucraina. Questo è stato un messaggio toccante consegnato da Tucker Carlson di Fox News l’altro giorno. Costringendo i russi ad agire e spingendoli a stringere alleanze indistruttibili con Cina, India e Iran, Biden e soci hanno quasi dall’oggi al domani trasformato gli Stati Uniti in una grande grande repubblica delle banane senza senso.

Lo so, sono parole forti, una rivelazione drammatica. Ma io e Tucker Carlson non siamo le uniche persone sulla Terra a riconoscere cosa sta succedendo. Il New Yorker ha appena presentato un pezzo intitolato. “Russia e Cina svelano un patto contro l’America e l’Occidente”. Il 7 febbraio, Mosca e Pechino dichiarano la loro opposizione all’ulteriore allargamento della NATO e alla formazione di altre alleanze di sicurezza regionali.

È il peggior incubo d’America. La politica goffa e spavalda di Biden nei confronti di Putin e della Russia è un disastro per i dinosauri che si aggrappano alle loro ideologie della Guerra Fredda e per il cittadino americano medio che finirà per essere devastato quando il nostro paese non avrà più nessun posto dove crescere o andare. Carlson cita l’ex presidente Donald Trump dicendo che “Non saremo mai uno stretto alleato della Russia, ma se Russia e Cina si alleano, noi America saremo in guai seri”.
E così siamo. Il commentatore della Fox ha continuato sottolineando che impedire una simile alleanza contro l’occidente è stata la ragione per cui l’ex presidente Richard Nixon si è recato in Cina nel 1972.

Ne so qualcosa personalmente poiché mio padre era un consigliere dell’amministrazione Nixon suggerendogli di creare un rapporto più stretto con i cinesi, piuttosto che insultarli costantemente ed essere in contra ddittorio con loro. Una cosa che ricordo è che mio padre suggerì a Nixon di interrompere la lunga tradizione di chiamare i cinesi “rossi”. Ha detto lui a Nixon e Kissinger che questo era considerato un insulto e la natura dispregiativa di tali termini crea dei cunei. E guardaci oggi, con zeppe martellate praticamente in ogni paese del pianeta da quelli che passano per statisti americani.

Eccoci qui con il senatore Lindsey Graham della Carolina del Sud che suggerisce che l’uccisione di Putin è l’unica strada per la pace in Ucraina. I suoi sentimenti, la nostra posizione e la distensione degli Stati Uniti all’inizio del 21° secolo non stanno andando bene a est o a sud di Kiev, in Ucraina. E mentre scriviamo, centinaia di migliaia stanno protestando per sciogliere la NATO in tutta Europa. Carlson, e la maggior parte delle altre persone sane d’America, vedono tutto andare a pezzi. Tuttavia, l’arroganza a Washington sale alle costellazioni.

Forze Cina e Russia in esercitazione congiunta

Questo ci lascia solo due possibili risposte sul “perché” la nostra leadership è esplosa con onnipotenza divina. O sono pazzi da morire, come ha suggerito Tucker Carlson, o il piano è distruggere ciò che resta del sogno americano per una causa! Ma quale potrebbe essere la causa? Potrebbe avere qualcosa a che fare con Hunter Biden e il “Big Guy?” I cinesi e gli ucraini hanno così tanta sporcizia sulla prima famiglia americana? Oppure, il profitto per le élite occidentali è così immenso se l’America fallisce, che considerano distruggerci una scommessa sicura? Follia o intrigo machiavellico, alla fine della giornata abbiamo già finito.

Non possiamo bombardare il mondo e vincere. Non possiamo impegnarci contemporaneamente in una guerra convenzionale sia con la Cina che con la Russia. E la nostra economia da 100 trilioni di dollari non può essere contrapposta alla Russia, ai BRICS, all’Asia e agli uomini d’affari africani ammalati a morte della nostra sgradevole onnipotenza.
Se Biden non si ritira ora dall’Ucraina, molto presto saranno lui e Justin Trudeau contro quasi tutti sul pianeta. Ammettiamolo, Biden ha fatto saltare in aria l’ultimo metro cubo di cameratismo della Germania e dell’Europa quando i Navy Seals statunitensi hanno fatto esplodere gli esplosivi per porre fine all’industrializzazione tedesca.

Sì. Abbiamo perso. È solo la 9 ° battuta e la partita non è tecnicamente finita, ma Biden e soci hanno due eliminati e due colpi sul battitore alla fine della partita in quella che sarà sicuramente una sconfitta sbalorditiva. Questo è pietoso, ma forse i miei connazionali potrebbero usare una grande dose di realtà e umiltà.

Perché sono 1, 2, 3 colpi per cui sei già fuori nel vecchio gioco del pallone.

Phil Butler, è un investigatore politico e analista, politologo ed esperto di Europa orientale, è autore del recente bestseller “ Putin’s Praetorians ” e di altri libri. Scrive in esclusiva per la rivista online “New Eastern Outlook”

Fonte: New Eastern Outlook

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM