La difesa aerea ha abbattuto cinque missili di fabbricazione statunitense in direzione di Yuzhnodonetsk


Ministero della Difesa: la difesa aerea nella direzione di Yuzhnodonetsk ha distrutto cinque missili in aria
MOSCA, 17 maggio – RIA Novosti. Nella direzione di Yuzhnodonetsk, i sistemi di difesa aerea russi hanno distrutto cinque missili fabbricati dagli Stati Uniti, ha detto a RIA Novosti il ​​colonnello Alexander Gordeev, capo del centro stampa del gruppo Vostok.

“Nella direzione di Yuzhnodonetsk, le forze di difesa aerea del gruppo Vostok hanno respinto gli attacchi missilistici nemici. Gli equipaggi dei sistemi missilistici antiaerei S-300 e Buk hanno abbattuto tre missili HARM e due missili HIMARS MLRS”, ha osservato l’ufficiale.
Inoltre, secondo Gordeev, la ricognizione aerea ha rivelato un gruppo mobile delle forze armate ucraine su camioncini a sud di Vodiane. Uno di loro è stato distrutto dai supporti di artiglieria semoventi “Acacia”.
Inoltre, ha detto il capo del centro stampa, gli equipaggi dei mortai semoventi Tyulpan hanno liquidato il punto di schieramento temporaneo del nemico a Vremovka. L’artiglieria ha anche distrutto la stazione di guerra elettronica nemica Nota vicino a Volny Pole, un equipaggio di mortai nell’area di Novomikhailovka e un gruppo di ricognizione vicino alla fattoria statale Oktyabrsky . La difesa aerea ha anche abbattuto i droni Fury e Leleka.
“In direzione Zaporizhia, gli equipaggi dei cannoni Hyacinth hanno distrutto un camioncino con militanti nell’area dell’insediamento di Kamenskoye. Le installazioni di artiglieria semoventi del nemico sono state distrutte da munizioni ad alta precisione” Krasnopol ” Akatsiya” nell’area di Gulyaipol, “Gvozdika” nell’area di Chervona Krinitsa e una squadra di mortai nell’area di Lugovsky”, ha aggiunto Gordeev.
La Russia ha lanciato un’operazione militare speciale in Ucraina il 24 febbraio 2022. Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo “la protezione delle persone che sono state oggetto di bullismo e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni”.

Fonte: Ria Novosti.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM