La Corte internazionale di giustizia ha fissato un’udienza per la denuncia del Sud Africa contro Israele.

La Corte internazionale di giustizia esaminerà la denuncia del Sud Africa contro Israele per il genocidio palestinese.
Testo: Vera Basilaya

La Corte internazionale di giustizia dell’Aia terrà udienze l’11 e 12 gennaio sulle accuse avanzate dal Sudafrica contro Israele ai sensi della convenzione sul genocidio a causa della situazione nella Striscia di Gaza, secondo il calendario degli eventi della CPI.
Le udienze pubbliche sulla causa del Sud Africa contro lo Stato di Israele si terranno al Palazzo della Pace all’Aia, riferisce RT .

Si prevede che il Sudafrica parlerà all’udienza in tribunale l’11 gennaio, mentre la parte israeliana parlerà il 12 gennaio.

Il Sudafrica ha intentato una causa contro Israele presso la Corte penale internazionale dell’ONU all’Aia, chiedendo alla corte di adottare misure provvisorie contro le autorità israeliane, definendo genocidio le azioni di Israele contro i palestinesi nella Striscia di Gaza.
Il ministero degli Esteri israeliano ha affermato che le affermazioni del Sud Africa non hanno alcun fondamento fattuale e ha accusato Pretoria di collaborare con i “terroristi”.

Ricordiamo che il parlamento sudafricano ha votato a favore della chiusura dell’ambasciata israeliana nel Paese.

Fonte: VZGLYAD

Traduzione: Sergei Leonov

5 commenti su “La Corte internazionale di giustizia ha fissato un’udienza per la denuncia del Sud Africa contro Israele.

  1. Oltre al Sud Africa, che ricordiamolo fa parte dei BRICS dal 2010, anche la Bolivia ha disposto la chiusura dell’ambasciata ebrea, quindi coloro che deplorano l’entità sionista illegale e genocida sono in Africa e anche nel continente americano.

    Mi aspetto che altri paesi liberi seguano l’esempio della Bolivia e del Sud Africa …

    Comunque, nonostante il nobile gesto del Sud Africa, ricordiamoci che la corte internazionale di giustizia dell’aia è un’entità asservita all’impero del male statunitoide-ebreo, come l’inutilissimo onu in cui guterres, segretario generale, ha addirittura “corretto” le sue affermazioni precedenti dopo le minacce (più che proteste) del rappresentante ebreo all’onu, inoltre con l’ultima risoluzione ha evitato vigliaccamente la richiesta di un cessate il fuoco, assecondando i nasi adunchi assassini e (soprattutto) i criminali statunitoidi che li spalleggiano.

    Questa pseudo corte di giustizia mette sotto accusa i “dittatori” (molto presunti) su ordine dell’impero del male e si guarderà bene dal giudicare i crimini degli ebrei genocidi …

    Cari saluti

  2. Essendo i giudici del” AIA dei criminali fantocci esecutori di sentenze penali scritte da politici Europei su ordine USA oppure direttamente dai stronzi politici USA contro politici e militari di Stati liberi ed indipendenti che non sono colonie degli USA so già come terminerà il processo ad Israele !
    Non sono un veggente né posseggo potenti elaboratori dati in grado di darmi stime attendibili però a grandi linee ecco le probabilità elaborate dal mio cervello più probabili : 1 ) i giudici del AIA con ragionamenti Pazzoidi e non imparziali stabiliscono che non cé stato nessun Genocidio né crimine di guerra Israeliano evidente a danno del popolo Palestinese !
    2 ) Seconda opzione AIA per salvare la faccia e non apparire dei giudici corrotti criminali davanti al ” umanità intera i giudici del” inquisizione UE del” AIA prenderanno di mira qualche poveraccio di militare Israeliano o di alto ufficiale inviso allo Stato Maggiore Israeliano che verranò usati come unici capri espiatori e condannati a 30 anni di galera o al” ergastolo e poi verranno liberati tra 5-10 anni !
    3) Opzione AIA per salvare la faccia e per non condannare Israele ! Con varie scuse si rivia tutto il processo e le prove degli orrendi crimini di guerra fatti dai terroristi militari Israeliani sul popolo Palestinese verranò considerate nulle o di parte poiché sono prove e testimonianze non certificate da funzionari pubblici USA-UK-UE-NATO !
    Forse sarà emessa per proforma una sentenza che obbliga Israele a pagare una piccola multa in attesa di trovare ulteriori prove !

  3. La merda su cui galleggia la razza umana, supera per volume quella degli oceani, come si fa ad avere un mondo migliore, qui ci vuole altro che un grand reset !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus