La connivenza tra ricerca scientifica, multinazionali e fondazioni Rothschild

di Jean Valmont-Decker.

In questo labirinto, vediamo solo la punta dell’iceberg, la parte inferiore poggia su fondamenta il cui disegno è antico e il risultato è genetico.

Il titolo è rivelatore della situazione caotica causata dal governo per ulteriori piani, ma che può rapidamente sfociare in un boomerang piuttosto violento contro i suoi cospiratori. L’indagine condotta da Liliane Held-Khawam, ben documentata, svela parte del grande enigma, svelando la genesi di un piano messianico il cui intreccio ha un’elaborazione prosaica. In questo labirinto, vediamo solo la punta dell’iceberg, la parte inferiore poggia su fondamenta il cui disegno è antico e il risultato è genetico.

I principali interpreti di questa volgare drammaturgia includono politici, scienziati e manipolatori dei media. “ Abbiamo visto che un’élite sovranazionale ha preso tutte le risorse planetarie nella sua rete, grazie alla creazione monetaria contro il debito e grazie alla finanziarizzazione. Questo è il cuore del sistema che abbiamo debitamente dimostrato in Dispossession (espropriazione)”~ Liliane Held-Khawam

Mentre l’eminente professore Jean-Bernard Fourtillan languisce in carcere per aver denunciato la cooperazione sino-francese alla progettazione di un’arma batteriologica, l’istituto incriminato pubblica sulla sua piattaforma la sua sfacciata collaborazione ai progetti le cui conseguenze sono dannose per l’esistenza dell’umanità.

LHK: “Comunicato stampa 2.2.2015:

“Moderna Therapeutics, un pioniere nei trattamenti che utilizzano RNA messaggero (mRNA), e l’Institut Pasteur, hanno annunciato oggi la firma di un accordo di ricerca collaborativa strategica a lungo termine per la scoperta e lo sviluppo di farmaci e vaccini dalla piattaforma mRNA Therapeutics ™ di Moderna. Valera supervisionerà la ricerca collaborativa per Moderna, di cui fa parte come una società di venture capital.

Queste persone che sono infinitamente ricche e anonime perché nascoste dietro le tende di aziende e ONG hanno avuto funzionari eletti compiacenti e corrotti per scrivere le regole, gli standard e le leggi che si adattano a loro. Fatto su misura che permette loro di impossessarsi degli Stati e dei loro strumenti di produzione con una facilità sconcertante. La cosa è così riuscita che abbiamo duopoli o oligopoli che dominano ogni settore di attività.

Dalla seconda guerra mondiale, i governi hanno integrato non solo il mondo degli affari nei loro progetti di governance globale, ma anche quello della tecnoscienza. Gli ultra ricchi si sono dotati di basi scientifiche che si estendono come polpi in tutte le cattedre e in tutti i laboratori delle università scientifiche del pianeta”.

L’Istituto Pasteur
Foto scattata nell’ambito della celebrazione dei 130 anni di esistenza dell’Institut Pasteur. Apprendiamo che nella Biblioteca sono in trono i busti dei principali donatori, ovvero la sig. Boucicaut, la sig. Furtado-Heine, l’imperatore Pedro II del Brasile, lo zar Alessandro III di Russia, il barone Alphonse de Rothschild e il conte de Laubespin.

La finanza non è mai molto lontana dalla scienza moderna. Questo è ciò che potremmo leggere in un articolo di Les Echos . Le scienze della vita hanno siglato l’alleanza tra la “Edmond de Rothschild Financial Company” e l’Institut Pasteur per creare un fondo comune rischioso chiamato Bio Discovery. Secondo gli ideatori del prodotto, si tratta di partecipare alla crescita di questo settore strategico.

Denis Rancourt che spiega in particolare il principio della peer review:

“Dobbiamo capire quanto sopra per poter immaginare come da 18 mesi assistiamo all’emergere dell’associazione planetaria tra potere politico, alta finanza e una manciata di scienziati che sono stati molto gratificati, ma anche molto finanziati. Finanziando più che abbondantemente la ricerca scientifica e tecnologica che dovrebbe consentire il transumanesimo, la micro-élite finanziaria si è semplicemente impadronita dell’umanità. E non ha intenzione di rilasciare la sua preda. La fusione dell’uomo con la macchina è una realtà promessa dagli esperti del Nuovo Mondo, e non dà luogo ad alcun dibattito politico, scientifico o politico”.
Alain Fischer, Mr. Vaccine del governo francese
Il signor Alain Fischer è un rappresentante della Fondazione Edmond de Rothschild

All’età di 71 anni, Alain Fischer è, dalla fine del 2020, il capo del comitato consultivo per la strategia sui vaccini in Francia. Ha il compito di consigliare e supportare il governo nell’attuazione di questa fase decisiva nella lotta al Covid. Questo professore di immunologia pediatrica, famoso per le sue pubblicazioni scientifiche, è stato nominato dallo stesso Emmanuel Macron. C’è da dire che le due personalità hanno una carriera professionale che passa attraverso le organizzazioni della famosa famiglia dell’alta finanza, i Rothschild. Mr. Macron, come banchiere d’investimento presso Rothschild & Co, e Mr. Fischer come membro del consiglio di amministrazione delle Fondazioni Edmond de Rothschild .

Alain Fischer ha molteplici posizioni di potere: Mr. Fischer è un uomo di potere. Il suo curriculum è un susseguirsi di incarichi, uno più prestigioso dell’altro, con docenza accademica, presidenza, management, vicepresidenza (Institut Pasteur in particolare tra il 2005 e il 2011), pubblicazioni, titolare di brevetto, ecc..

I suoi numerosi ruoli pubblico-privato e la sua propensione a prendere decisioni autoritarie potrebbero rivelarsi catastrofici in termini di salute pubblica. Soprattutto quando si tratta di trattamenti sperimentali con vaccini genici. È tempo di mobilitarci per difendere i nostri giovani, ma anche i nostri anziani!
Il signor Fischer era già l’uomo degli 11 vaccini obbligatori in Francia
Il signor Fischer ha svolto un ruolo più importante della signora Buzyn nell’obbligo di fr vaccinare con 11 prodotti i bambini francesi. Dal 2016 ha lavorato con l’esecutivo per aumentare il numero di vaccini obbligatori per i bambini da 3 a 11. Sarà finalizzato sotto Agnès Buzyn. E scoprire non solo il suo ruolo nell’istituzione dell’obbligo vaccinale nei bambini piccoli, ma soprattutto l’arte e il modo in cui aveva usato per raggiungere l’obiettivo.

Guardate cosa ci viene detto quando M Fischer si è detto contrario alla vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19: “ Il ricercatore non è sempre stato così liberale su questo argomento. Nel 2016, quando ha presieduto la consultazione dei cittadini che doveva emettere un parere consultivo sull’estensione dell’obbligo di vaccinazione nei bambini, ha difeso pubblicamente questa misura mentre i membri della consultazione si erano espressi contro di essa. Il contesto era, secondo lui, molto diverso: i vaccini pediatrici sono “riconosciuti scientificamente da diversi anni ma sono stati oggetto di una perdita di fiducia “. Ai suoi occhi era quindi necessario adempiere all’obbligo.

Il giorno della sua nomina all’Istituto-di-biologia-fisico-chimica, il signor Fischer riconosce la mancanza di informazioni sui vaccini anti-Covid. Quando è stato nominato il 4 dicembre 2020, ha dichiarato alla stampa che i dati disponibili sui suddetti vaccini erano insufficienti:

“La vaccinazione è gratuita per tutti. Bene, allo stesso tempo, dobbiamo ricevere un prodotto che è in fase di sviluppo. In altri tempi, avremmo pagato per le cavie. Non far pagare l’iniezione è un minimo, sapendo che in ogni caso la paghiamo con le nostre tasse… Tuttavia, è in questa stessa data che il governo lancerà nonostante tutto la sua campagna di vaccinazione pochi giorni dopo nel… EHPAD. Conosci quei residenti a cui non è stata data priorità per i letti di terapia intensiva negli ospedali. Improvvisamente, queste persone sono diventate una priorità. Secondo me il più importante sarebbe capire come un luminare come M Fischer ha potuto supportare una strategia di vaccinazione di massa con prodotti in fase di sperimentazione? “

Oltre “l’imperativo aritmetico”, il professor Fischer cita anche per gli adolescenti – che hanno un rischio minimo per la salute di fronte al Covid-19 – un ” beneficio individuale in senso sociale e psicologico “, perché ” rendono troppo omaggio alla pandemia”. ”con abbandono scolastico e impatti psicologici molto pesanti per i giovani privati ​​dell’università o del liceo. “La vaccinazione ridurrà il rischio di chiusura degli stabilimenti all’inizio dell’anno scolastico, sappiamo che gli adolescenti partecipano tanto quanto gli adulti alla circolazione del virus, quindi dobbiamo procedere ” , continua il funzionario.

Al di là dell’imperativo aritmetico, M Fisher finge di non sapere che i vaccini anti-Covid sembrano avere limiti più che probabili. Guarda come si aggira il popolo israeliano:

La chiarezza e la consistenza di questo passaggio è dello stesso livello del testo catturato da Figaro . Non capiamo assolutamente nulla delle motivazioni per la vaccinazione di massa di una popolazione che corre un rischio quasi zero. D’altra parte, sappiamo che gli under 30 che si vaccinano contro il Covid corrono un rischio immenso di finire anche con l’infiammazione del cuore. Peccato allora! E la cosa viene denunciata da molti scienziati.

La Fondazione Rothschild, un vero filo conduttore della ricerca scientifica francese

La famiglia Rothschild ha reso la Francia un centro mondiale per la ricerca e lo sviluppo scientifici. I suoi soldi sembrano essere presenti in tutte le organizzazioni che contano. La Fondazione presieduta dal professor Fischer ha permesso di coinvolgere la famiglia dei banchieri internazionali.

L’Istituto di biologia fisico-chimica: Edmond de Rothschild creò la Fondazione Rothschild nel 1921, destinata a finanziare la ricerca scientifica francese. Essendo amico di Jean Perrin, ha creato una seconda fondazione destinata a finanziare interamente l’IBPC. Successivamente, le due fondazioni vengono fuse e finanziano solo l’IBPC.

La guerra dimostrò che il contributo delle scienze fisico-chimiche era essenziale per la difesa nazionale e che, in pace, le scoperte delle scienze fisico-chimiche possono dare un potente contributo al progresso economico del paese. In accordo con queste considerazioni, la Fondazione si propone di favorire la formazione di un’élite di scienziati proteggendoli dalle preoccupazioni materiali e indirizzando il loro lavoro nel percorso delle applicazioni della Scienza allo sviluppo delle forze economiche della nazione.

Sito web di Liliane Held-Khawam per accedere alle note

Fonte: Mediazone.zone.fr

Traduzione: Gerard Trousson

7 Commenti
  • salvatorericciardini
    Inserito alle 18:12h, 29 Giugno Rispondi

    Mi pareva un commento legittimo e senza particolari sbavature.Però al solito tweet ha fatto muro e bloccato l’invio.Non ho ancora capito come funziona telegramm,però mi riprometto quando anche io non sarò boicottato di mandarli a quel posto.. Bene o male ci siete voi.

    • Arditi, a difesa del confine
      Inserito alle 04:01h, 30 Giugno Rispondi

      lasci perdere twitter, mi pare che abbiano già mostrato con Trump quanto sono sostenitori della libertà di pensiero e di parola
      per loro si potrebbe parafrasare il detto “pensa come vuoi ma pensa come noi” in “twitta come vuoi ma pensa come noi”
      twitter è un covo di sinistrati, deviati mentali e sessuali, meno lo si usa meglio è
      telegram è come whatsapp, niente più niente meno, con la differenza che non è controllato da un altro che ci tiene alla libertà di pensiero e di parola, del resto ha sposato una cinese, loro si che sono avanti sotto questo aspetto…

  • atlas
    Inserito alle 23:54h, 29 Giugno Rispondi

    vedersi questo film e associarlo alla situazione odierna …

    https://youtu.be/iZwpiRru6Yg via @YouTube

  • claris
    Inserito alle 12:50h, 30 Giugno Rispondi

    Hitler,Mussolini,Mao e altri grandi politici o capi religiosi sono sempre stati i burattini di questa famiglia di criminali

    • atlas
      Inserito alle 15:32h, 30 Giugno Rispondi

      mi chiedo come si fa a ‘sparare’ di queste cannonate senza avere proprio i Rothshild alle s palle. Tipico da zecca marxista infatti

    • Giorgio
      Inserito alle 19:14h, 30 Giugno Rispondi

      Guarda che l’hai sparata grossa ……….. guarda caso hai citato proprio 3 tra alcuni dei più odiati dai liberal democratici globalisti anglo americani ……
      sicuramente per te anche Fidel Castro, Che Guevara, Chavez, Ho Chi Min, Pol Pot, Gheddafi, Nasser, Assad, Putin, Xi Jing Ping, Kim Jong Un …….
      sono tutti servi dei Rothschild …….. hai proprio una visione distorta e capovolta della storia …… i suddetti ne erano proprio i più strenui nemici …..
      Evito di farti l’elenco di reali, presidenti o capi di governo a libro paga dei Rothschild e company …… sarebbe troppo lungo …….
      ma è facilmente verificabile ……. con semplici ricerche anche in rete …… chi è nemico o burattino di chi ……

      • claris
        Inserito alle 20:19h, 30 Giugno Rispondi

        Quelle che quelli che chiami ” nemici liberal democratici globalisti anglo americani ” hanno tutte fatto accordi con hitler . Accordi di alleanza pubblici , agli atti e ben conosciuti agli storici . Come ha d’ altronde ha dovuto recentemente ricordare Putin , con prove che tutti ben conosciamo , per smentire la propaganda plutocratica che spaccia falsi rapporti tra baffetto e loro stessi , una retorica stantia che stai tentando di riproporre qui .^^
        Infatti tutto quanto gli era stato ordinato dalle elites ( come il comico grullo ) .
        Almeno te arogmenti un po’,al contrario del tagliagole li sopra^^

Inserisci un Commento