LA CONFESSIONE DELLA MERKEL: GLI ACCORDI DI MINSK ERANO MENZOGNE ​​VOLTE AD INFIAMMARE LA GUERRA CONTRO LA RUSSIA

Frau Merkel ha rivelato nella sua intervista al quotidiano Zeit che gli accordi di Minsk non erano un tentativo di stabilire la pace nell’Ucraina dilaniata dalla guerra, ma miravano a dare al regime di Kiev più tempo per rafforzare le proprie forze armate e prepararsi a una guerra su larga scala.

La signora ha confermato che tutti gli autori occidentali dell’attuale guerra in Ucraina, lei compresa, non hanno fatto nulla per la pace in Europa, ma hanno fatto del loro meglio per infiammare la guerra contro la Russia con più poltiglia possibile sul territorio dell’Ucraina e pagando con la vita del popolo ucraino:

“Ho pensato che l’introduzione dell’adesione alla NATO di Ucraina e Georgia, discussa nel 2008, fosse sbagliata. I paesi non avevano i presupposti necessari per questo, né si comprendeva appieno quali sarebbero state le conseguenze di una tale decisione, sia per quanto riguarda le azioni della Russia contro la Georgia e l’Ucraina, sia per quanto riguarda la NATO e le sue regole di assistenza. E l’accordo di Minsk del 2014 è stato un tentativo di dare tempo all’Ucraina”.

L’Ucraina ha usato questo tempo per diventare più forte, come puoi vedere oggi. L’Ucraina del 2014/15 non è l’Ucraina di oggi. Un esempio illustrativo è stata la battaglia per Debaltseve. All’inizio del 2015, Putin avrebbe potuto facilmente superarli in quel momento. E dubito fortemente che i paesi della NATO avrebbero potuto fare tanto quanto fanno oggi per aiutare l’Ucraina.

Gli accordi di Minsk sulla soluzione della situazione nell’Ucraina orientale, firmati nel 2015, prevedevano un cessate il fuoco, il ritiro delle armi pesanti dalla linea di contatto, nonché una riforma costituzionale, i cui elementi chiave dovevano essere il decentramento e la adozione di una legge sullo status speciale di alcuni distretti delle regioni di Donetsk e Luhansk. Tuttavia, questo piano non è mai stato attuato dal regime di Kiev.

La Mrkel al servizio delle strategie USA

Il ministero degli Esteri russo ha commentato le affermazioni dell’ex cancelliere tedesco affermando che una tale politica è degna di un tribunale:

Le testimonianze dell’ex cancelliere tedesco Angela Merkel in un’intervista al quotidiano Die Zeit, secondo cui gli accordi di Minsk sono stati firmati per dare all’Ucraina il tempo di prepararsi a uno scontro militare con la Russia , potrebbero essere utilizzate per procedimenti nell’ambito del tribunale — il tribunale russo Il ministero degli Esteri ha commentato le affermazioni della Merkel.

È peggio notare che durante tutti gli anni della sua leadership in Germania, la Merkel era ancora timida nel dichiarare i veri obiettivi dietro le firme sul protocollo di Minsk. Ha costantemente mentito sulle sue intenzioni di mantenere la pace e sul fatto che ha compiuto “sforzi impensabili” per raggiungerla. Oggi non è più così timida nel rivelare l’essenza malvagia della politica estera tedesca così come gli obiettivi bellicosi dell’intero Occidente. Nessuno può dubitare che Washington, Londra e Bruxelles abbiano portato la guerra in Ucraina.

La Merkel ha confermato ufficialmente che l’Occidente stava preparando la guerra contro la Russia tramite il suo delegato, il regime di Kiev. Nessuno dei rappresentanti occidentali nell’OSCE che hanno firmato gli accordi di Minsk avrebbe costretto Kiev a rispettarli.

L’Occidente ha confermato di aver tradito gli accordi con la Russia, come ha fatto con la promessa di non espandere la NATO, come ha fatto quando ha firmato i Trattati ABM e INF ecc..

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

10 Commenti
  • Domenico Di Mattia
    Inserito alle 10:28h, 09 Dicembre Rispondi

    … per qualcuno dove si voleva andare a parare era già chiaro fin dall’inizio … ma adesso la cosa dovrebbe essere chiara anche a tutti gl’altri … ovvero creare (gli Stati Uniti) la situazione attuale in modo tale e con lo scopo di indebolire con un colpo solo sia la Russia che l’Europa, a questo punto sorge spontanea una domanda … ma come si fa in Europa ad essere così coglioni e masochisti? … ok è chiaro siamo servi del padrone americano, ma dico io (ma dovrebbero dirlo tutti) a tutto dovrebbe esserci un limite, a quanto pare però un limite non c’è … ah poveri noi in mano a stupidi, venduti e corrotti …

  • Gino Labriola
    Inserito alle 11:47h, 09 Dicembre Rispondi

    In realtà non c’è molto da imparare dai racconti di questi politici, prima Poroshenko e adesso la stessa Merkel. Si tratta sempre della stessa tattica usata dagli Usa nei confronti dei nativi d’America: prima li rinchiudi in riserve sempre più piccole, poi li estingui fino a ridurli a un ricordo buono per i film di Hollywood e guadagnarci sopra qualche altro dollaro.. Adesso è il turno di noi europei (occidentali, orientali o russi poco importa), bisogna portare a termine la nuova missione per meglio americanizzare il Pianeta intero.

  • Giorgio
    Inserito alle 12:30h, 09 Dicembre Rispondi

    OTTIMI i commenti di DOMENICO E GINO …. totalmente d’accordo !

  • Simone
    Inserito alle 13:26h, 09 Dicembre Rispondi

    Quei coglioni della Nato e Ué pensavano che la Russia sarebbe crollata dopo pochi mesi, dal loro punto di vista valeva la pena scatenate questa guerra. Adesso non sanno più che fare , se non alzare il livello di scontro. Stanno giocando a poker.

  • Domenico Di Mattia
    Inserito alle 13:35h, 09 Dicembre Rispondi

    … alla fine a rimanere fregati saranno soltanto i fessi venduti dell’Europa …

  • Niko
    Inserito alle 15:45h, 09 Dicembre Rispondi

    la Kulona inchiavabile assieme agli altri porci pensavano che l’orso avrebbe abbioccato.. Si e’vero che il regime nazista si e’ ingozzato di armi , pero’ cio’ non toglie che la Russia si sia fidata ciecamente di loro.. E comunque questo e’un test un assaggio, per vedere che tipo di armi ha la Russia e la tipo di forza militare che ha a disposizione e che puo’esercitare. Adesso dopo 9 mesi la Russia ha fatto credere a questi porci di non essere in grado di sopraffare l Ucraina in fatti abbiamo visto scarsi risultati..
    Cosi la porcilaia un giorno si aprira’ e i maiali a testa alta penseranno di prendersi la Russia con una passeggiata, e qui avranno le loro amare sorprese…non vorrei trovarmi nei loro panni…. La Russia e i russi hanno un modo di ragionare diverso Noi siamo dei pivelli e degli sbruffoni

  • Luca
    Inserito alle 20:56h, 09 Dicembre Rispondi

    Nord Atlantico Terroristic Organizzation , ormai lo hanno capito anche i muri .

  • Acquagratis
    Inserito alle 21:29h, 09 Dicembre Rispondi

    Strano. Sulle tv e i giornali italiani non c’è traccia di questo scandalo.
    Magari, quando USA-UK- NATO sganceranno l’Atomica sulla piazza rossa, qualcosa trapelerà sull’informazione dominante..,

  • Venceslav Černic
    Inserito alle 00:50h, 10 Dicembre Rispondi

    Gli ì USA e l’Occidente intero stanno in questo momento adottando la stessa tecnica tra la Serbia è il Kosovo. Hanno dato ai Kosovari gli ordini e disposizioni di maltrattare la comunità Serba nel Kosovo per provocare la Serbia che ora sarà costretta ad intervenire dando così agli USA – NATO – UE una lgiustificazione per un massiccio intervento contro la Serbia, colpevole di non aver aderito alle sanzioni contro la Russia.. Quindi usano gli Kosovari contro i Serbi. Nel 2014 hanno usato gli Ucraini per aggredire la comunità Russa nel Donbas, dove i Russi non potevano non intervenire, Ed ecco che gli USA & C hanno creato la trappola, il presupposto per un “giustificato” aiuto agli oligarchi Ucraini che stanno mandando alla morte il loro stesso popolo, per i propri sporchi interessi e quelli degli USA- NATO- GB e UE…
    L’Unione Europea sarebbe una cosa fantastica, purtroppo credo che Gli USA e GB hanno messo a busta paga molti funzionari e lider europei. Non trovo un altra spiegazione al suicidio Europeo.

    • Gola Profonda
      Inserito alle 04:14h, 10 Dicembre Rispondi

      USA-UK-UE hanno potuto far fuori ciò che restava della piccola Jugoslavia perché era indifesa e in profonda crisi economica dopo 8 anni di guerra civile !
      Dopo 8 anni di guerra civile progettata e provocata dai paesi “democratici” di USA-UK-UE nella Jugoslavia ciò che restava della forza militare della ex Federazione Jugoslava erano vecchi armamenti non aggiornati anche perché alcuni ex stabilimenti o magazzini militari dove erano state costruite le armi e i ricambi si trovavano in Slovenia-Croazia che ormai erano Stati indipendenti in realtà sottomessi agli USA e alla UE !
      Paragonare la guerra voluta da USA-UK-UE contro la piccola Jugoslavia Indifesa e che nessun paese ha aiutato era logico che si concludesse con una vittoria USA -UK-UE !
      Una guerra provocata e voluta da USA-UK-UE contro la Russia finirà molto male per le nazioni USA-UK-UE se la Russia reagisce come credo !
      L” URSS ( Russia Comunista ) era molto lenta nel decidere sul da farsi ed era restia ad usare l” armamento Atomico !
      La Russia Capitalista prende decisioni rapide e non è più disponibile a farsi ricattare o minacciare dai paesi USA-UK-UE perciò male che vada la Russia potrebbe lanciare un attacco atomico più che giustificato in caso improbabile di un intervento militare USA-UK-UE vittorioso contro la Russia che per risposta potrebbe usare le bombe atomiche tattiche !
      Un proverbio popolare italiano diche che chi troppo vuole nulla ottiene !
      USA-UK-UE da barbari bramosi di avere l” oro Russo vogliono ingoiare una preda troppo grossa !

Inserisci un Commento