La Cina sta costruendo rapidamente le sue forze nucleari strategiche

L’Associazione degli scienziati americani è preoccupata per l’elevata attività della Cina nella costruzione di lanciatori di sylos per missili balistici intercontinentali:
“La costruzione di silos missilistici vicino alle città cinesi di Yumen e Hami rappresenta l’espansione più significativa della storia dell’arsenale nucleare cinese. La Cina ha gestito per decenni circa 20 silos per missili balistici intercontinentali a propellente liquido DF-5. Con 120 sylos in costruzione a Yumen, altre 110 a Hami, dozzine di sylos a Jilantai e possibilmente altri sylos aggiunti alle aree di spiegamento del DF-5 esistenti, le forze missilistiche dell’Esercito Popolare di Liberazione Cinese stanno costruendo circa 250 silos missilistici. Questo è più di dieci volte più di quanto gli ICBM basati su sylos siano attualmente in funzione.


Il numero di nuovi sylos missilistici cinesi in costruzione supera il numero di missili balistici intercontinentali basati su sylos gestiti dalla Russia e rappresenta oltre la metà di tutte le forze missilistiche statunitensi. Il programma di sylos missilistici della Cina è il più grande impianto dalla costruzione dei silos missilistici statunitensi e sovietici durante la Guerra Fredda. ”
Eseguiamo un semplice calcolo sulla base di questi dati iniziali. Nuove mine sono in costruzione sotto l’ICBM DF-41 (“Dongfeng-41”). Questo è il nuovissimo razzo cinese a tre stadi a propellente solido. La sua autonomia di volo è di 12-14 mila chilometri. La testata del missile è condivisa con 6-10 testate nucleari mirate in modo indipendente che possono manovrare in volo.

Pertanto, nel prossimo futuro, la Cina sarà potenzialmente in grado di schierare ulteriormente da 1.500 a 2.500 testate nucleari su 250 missili balistici intercontinentali DF-41 basati su sylos. Ciò consentirà al numero di testate nucleari schierate di raggiungere il livello degli Stati Uniti e della Russia e persino superarlo. Gli Stati Uniti e la Russia hanno un limite START-3 di 1.550 testate schierate.

Esercitazioni aeree cinesi


Nota: questo spiega il nervosismo del Pentagono che ritiene invevitabile uno conflitto con la Cina a breve o medio termine. Così ci sono state le dichiarazioni di alcuni alti ufficiali, comandanti delle forze USA che hanno sostenuto la necessità di accorciare i tempi per attaccare la Cina prima che diventi troppo forte. La razionalità è poco presente nei cervelli della elite di potere guerrafondaia di Washington e questi appelli potrebbero essere presi per buoni da alcune delle teste d’uovo che fanno parte dell’Amministrazione USA.

Fonte: Russtrat:

Traduzione: Sergei Leonov

Nota: Luciano Lago

18 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 00:11h, 08 Agosto Rispondi

    rinforzatevi sempre di più uniti alla Russia, poi venite a liberare l’ Europa dalla dittatura yankee-jewish

    • atlas
      Inserito alle 06:26h, 08 Agosto Rispondi

      libertà dai giudeo liberali. Libertà dalla democrazia

  • Hannibal7
    Inserito alle 00:34h, 08 Agosto Rispondi

    E fanno bene i cinesi a dotarsi di quante più testate nucleari possibili…viste le azioni aggressive USA…
    Gli americ-ani dovrebbero meditare sul fatto che è solo grazie alla amministrazione di Washington se il mondo oggi è sull’orlo della catastrofe nucleare

    • atlas
      Inserito alle 06:22h, 08 Agosto Rispondi

      la democrazia è il male assoluto

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 02:46h, 08 Agosto Rispondi

    la foto principale, che appare pure nella pagina principale, si riferisce alla Corea del Nord, non alla Cina

  • eusebio
    Inserito alle 06:04h, 08 Agosto Rispondi

    La russa Rosatom sta contribuendo allo sforzo bellico nucleare cinese costruendo diversi reattori in Cina, e i cinesi a loro volta aiuteranno gli iraniani a costruire le loro centrali nucleari, le loro bombe atomiche e i loro missili intercontinentali.
    Intanto il nemico yankee se la passa sempre peggio,, il debito cumulato di oltre 100 trilioni di dollari, oltre alla situazione di pre guerra civile, sta facendo scappare all’estero milioni di americani perlopiù bianchi benestanti, i quali spesso rinunciano perfino alla cittadinanza, per non essere obbligati dal fisco USA in bancarotta a partecipare all’impossibile risanamento di un debito pubblico federale fatto esplodere dalle guerre mediorientali imposte dall’entità sionista, solo in Afghanistan 4-5 trilioni di dollari.
    Non appena la Cina avrà imposto lo yuan come principale valuta di riserva dei suoi partners commerciali il dollaro crollerà facendo schizzare l’inflazione alle stelle, la FED dovrà alzare i tassi e la spesa per interessi sul mantenimento del debito pubblico federale porterà lo stesso al default.
    Tra l’altro a causa del rialzo dei costi delle materie prime le esportazioni cinesi stanno calando ma non in termini di valore, aumentato a causa del maggiore prezzo delle merci, quindi l’inflazione negli USA aumenerà comunque, e quindi sollevazioni della popolazione contro l’oligarchia speculatrice al governo sono altamente probabili.
    L’impero americano ne ha per poco.

    • atlas
      Inserito alle 06:25h, 08 Agosto Rispondi

      la gente che vive negli usa lo sa che in democrazia non possono nemmeno parlare. E se stanno male avere il portafogli a fisarmonica se no … calci nei denti. A morte i democratici

      • jack hammer
        Inserito alle 08:35h, 08 Agosto Rispondi

        dici sempre le solite stupidaggini anche sotto articoli non attinenti.
        ”a morte la democrazia a morte la democrazia bla bla bla”
        Ma io dico a morte i parassiti che prendono la 104 ed odiano l Italia e da democrazia.

        • Giorgio
          Inserito alle 10:55h, 08 Agosto Rispondi

          Il commento di Atlas è attinente eccome ……. perchè il modello di società a te tanto caro “le grandi democrazie occidentali” cioè Usa-Gb-sionisti e lacchè europei ….
          è quello che sta conducendo l’umanità al disastro ………
          Ora ti dimostro che anche il mio commento è attinente all’articolo ……..
          Che i missili DF-41 radano al suolo l’impero del male …….

          • jack hammer
            Inserito alle 11:38h, 08 Agosto

            Si forse per una mente deviata affetta da una fobia nei confronti della democrazia e’ un commento attinente.
            Peccato solo che l articlo parli della Cina comunista e dei suoi armamenti!
            Caro amico!^^

          • atlas
            Inserito alle 13:27h, 08 Agosto

            però sei un figlio di troia. E troll. Democratico per giunta. Che aspetti a suicidarti bullo del kazzo

    • Giorgio
      Inserito alle 10:47h, 08 Agosto Rispondi

      Ottimo commento e ottima conclusione Eusebio ……..

  • Labinnah otunroc
    Inserito alle 09:27h, 08 Agosto Rispondi

    Tra Cina comunista e Usa nazista non saprei proprio scegliere chi e’ il peggiore.
    A volte mi sento fortunato a vivere in una colonia,almeno qui le cose arrivano sempre dopo e mai prima

    • Giorgio
      Inserito alle 10:46h, 08 Agosto Rispondi

      Contento tu ……. schiavo 2 volte ……

      • jack hammer
        Inserito alle 11:39h, 08 Agosto Rispondi

        Hai ragione siamo tutti schiavi,della dittatura anglo sionista.

        • atlas
          Inserito alle 13:32h, 08 Agosto Rispondi

          tu sei schiavo della democrazia, e anche del ‘marito’ omofilo fetish che ti ritrovi fra nerborute scudiasciate sul groppone in pelle marcia e manganelli nel kulo. Io sono Nazional Socialista, con PUtin, LIBERO anche se i tuoi porci in divisa democratica mi dovessero rinchiudere: maiale, democratico, schifo della società, fai solo schifo e ribrezzo troll

          • clemente abruzzese
            Inserito alle 09:50h, 09 Agosto

            Putin?
            Pure Blondet ha detto che e’ un serve degli ebrei.
            Come l islam.

  • Padova
    Inserito alle 13:39h, 08 Agosto Rispondi

    Se entriamo nella logica USA effettivamente la terza guerra mondiale è molto vicina. Essi sono ancora nettamente superiori militarmente alla Cina, ma tale superiorità si assottiglia di anno in anno. Secondo il grande Giulietta Chiesa il tempo in cui tale superiorità diventerebbe nulla ( o quasi) era il 2024 2025. Non serve che io prosegua sul mio ragionamento!

Inserisci un Commento