La Cina presenta il conto a Biden e chiede di aprire le sue attività sporche


La Cina richiede a Biden spiegazioni per i 200 laboratori segreti statunitensi per la guerra biologica, e per la simulazione degli attacchi di gas in Siria.

Washington Post: La Cina ha reagito con rabbia alle richieste dell’amministrazione Biden per un’indagine più approfondita sulle origini della pandemia di coronavirus, accusando gli Stati Uniti di ipocrisia e suggerendo di dover aprire i propri laboratori biologici all’ispezione internazionale.

Parlando a un briefing con i media a Pechino, il portavoce del Ministero degli Affari Esteri Zhao Lijian ha affermato che l’appello del presidente Joe Biden per un maggiore controllo sulle origini ancora controverse del coronavirus era motivato politicamente e ha dimostrato che agli Stati Uniti “non interessano i fatti e la verità, né è interessato a una seria tracciabilità scientifica dell’origine del virus”.

Zhao, uno dei diplomatici più notoriamente falchi del paese, ha fatto riferimento a una posizione militare statunitense che è stata collegata all’epidemia di coronavirus dai media cinesi.
Descrivendo Fort Detrick a Frederick, Md., come “pieno di sospetti”, Zhao ha affermato che gli Stati Uniti hanno bisogno di aprirlo al controllo internazionale. “Ci sono più di 200 laboratori biologici statunitensi sparsi in tutto il mondo. Quanti segreti ci sono?” Egli ha detto.

Fort Detrick ospita elementi del programma di difesa biologica del paese. Nel tentativo di deviare le critiche sulla loro gestione dell’epidemia di coronavirus, i funzionari cinesi hanno ripetutamente risposto chiedendo l’apertura della base statunitense agli ispettori internazionali.

La Cina sfida gli USA

Nelle sue osservazioni, Zhao ha anche menzionato l’intelligence menzognera sulle armi di distruzione di massa che ha portato all’invasione dell’Iraq nel 2003 e implicava che i servizi di intelligence statunitensi fossero collegati a un attacco con armi chimiche attribuito al regime di Assad contro l’ISIS e al Qaeda in Siria.

Fin dai primi giorni della pandemia, alcune agenzie di stampa cinesi hanno spinto la speculazione che ci fosse un collegamento estero con l’epidemia a Wuhan, osservando che la città ha ospitato i Giochi militari mondiali nell’ottobre 2019.

Lo scorso 12 marzo, Zhao ha twittato: “Potrebbe essere [l’]esercito americano che ha portato l’epidemia a Wuhan”. Sviluppi in corso.

https://news.yahoo.com/us-calls-focus-covid-origins-182232823.html

Traduzione. Gerard Trousson

13 Commenti
  • Manente
    Inserito alle 23:46h, 29 Maggio Rispondi

    Un Paese che ha 200 laboratori segreti per la guerra biologica in giro per il mondo, molti dei quali piazzati ai confini di Russia e Cina, è finora riuscito a ribaltare completamente la realtà accusando gli altri dei crimini di cui sono i primi responsabili, l’uso di armi biologiche e batteriologiche, covid compreso, vietate da tutte le convenzioni internazionali. Finalmente qualcuno comincia a cercare le prove per processare la banda anglo-sionista per crimini contro l’umanità !

    • atlas
      Inserito alle 00:47h, 31 Maggio Rispondi

      non c’è nulla da processare, c’è solo da cancellarli dalla faccia della terra, se ne si hanno le possibilità. Se no si subisce. Io credo solo alla Legge del più forte. E il più Forte per me è DIO

  • giovanni
    Inserito alle 00:34h, 30 Maggio Rispondi

    i prossimi guai arriveranno per dei vaccini fatti per la salute dell’economia non per quella delle persone.

  • Enriquelosroques
    Inserito alle 09:31h, 30 Maggio Rispondi

    Distruggere e vietare qualunque laboratorio.

  • Giorgio
    Inserito alle 09:54h, 30 Maggio Rispondi

    Distruzione dei laboratori con dentro tutti gli apprendisti stregoni che si credono Dio ……
    morte alla dittatura scientista …….

  • Farouq
    Inserito alle 10:28h, 30 Maggio Rispondi

    Dopo anni di esperienza nella diffusione di malattie minori ora i laboratori di guerra biologica americani hanno sfornato un nuovo prodotto:

    IL FUNGO NERO

    Non più virus o batteri (o in contemporanea?) ma funghi

    La terribile micosi che sta colpendo l’India è molto resistente e fatale

    Chiaramente la diffusione mondiale è scontata

  • Farouq
    Inserito alle 10:35h, 30 Maggio Rispondi

    Contro le micosi non ci sono vaccini

    Lo sterminio sta andando per gradi

    Devono salvare il Pianeta

    È DI LORO PROPRIETÀ, non lo avete ancora capito?

    Chi crede ancora di salvarsi saltando sul loro carro non ha capito un ca…

  • Vecchio storico
    Inserito alle 13:15h, 30 Maggio Rispondi

    Finalmente la verità viene a galla: si sapeva da gennaio 2020 che la squadra sportiva militare USA avesse alloggiato in un albergo vicino al mercato del pesce di Wuhan. e che il vi fossero stati numerosi casi di polmonite influenzale in alcuni stati americani già nell’agosto 2019.

  • mario
    Inserito alle 13:49h, 30 Maggio Rispondi

    finalmente abbiamo capito che il regime ebreo americano vuole impadronirsi del pianeta…………………………
    bisogna cancellare al piu” presto la razza malefica ebrea in qualunque modo
    con qualsiasi mezzo …………. per il bene di tutta l ” umanita”

  • Vincenzo
    Inserito alle 15:46h, 30 Maggio Rispondi

    Sugli USA untori siamo perfettamente d’accordo, ma Wuhan non è in Cina? E che ci facevano in quel laboratorio cinese: collezione di farfalle rare? Oppure l’occhiuto governo totalitario comunista non sapeva ciò che vi avveniva?

    Mi sa che siamo di nuovo a livello dei “ladri di Pisa” che di giorno fanno vista di litigare, mentre di notte vanno a rubare insieme.

    • Farouq
      Inserito alle 18:22h, 30 Maggio Rispondi

      Ma neanche gli 007 americani giocano a carte a pagamento

      Il loro sgambetto ai cinesi nei loro laboratori è ben riuscito

      Ma evidentemente il loro obiettivo non era solo la Cina come hanno fatto con la Sars

      • Vincenzo
        Inserito alle 15:33h, 31 Maggio Rispondi

        Ma davvero c’è ancora qualcuno che crede che USA e Cina (insieme ai suoi fieri alleati) non siano mossi dalla stessa manina dei “SUPERIORI INCOGNITI” della massoneria internazionale?

  • Farouq
    Inserito alle 18:33h, 30 Maggio Rispondi

    Il problema più grande per gli untori prima della diffusione dei virus è quello di creare un origine credibile della pandemia

    La Cina era perfetta per lo scopo

Inserisci un Commento