La Cina potrebbe ora avere la superiorità aerea sugli Stati Uniti nel Pacifico


L’invecchiamento e il minor numero di caccia statunitensi pilotati da piloti poco addestrati sono probabilmente già rimasti indietro rispetto alla rapida espansione della flotta cinese
La forza di caccia a reazione cinese potrebbe aver già raggiunto la qualità e la quantità degli Stati Uniti, provocando nuove chiamate urgenti a Washington per costruire e modernizzare la flotta di caccia statunitensi.

Il capo generale del comando di combattimento aereo degli Stati Uniti Mark Kelley ha affermato che le forze aeree da combattimento americane sono a corto di 12 squadroni di più tipi di aeromobili all’annuale conferenza aerea, spaziale e informatica della US Air Force Association questo mese, come riportato dall’Air and Space Forces Magazine .

Ha avvertito che gli Stati Uniti avevano abbandonato l’era del convenzionale overmatch, con le forze aeree statunitensi da combattimento meno della metà di quelle che erano durante la Guerra del Golfo del 1991. Tuttavia, i numeri esatti degli aeromobili sono altamente classificati; gli squadroni di caccia sono generalmente composti da 18 a 24 jet.

“Quando hai un overmatch convenzionale, il rischio strategico è basso. Ma non è qui che siamo arrivati ​​in termini di deterrenza convenzionale”, ha detto Kelly.

Rapporto: Nuovi velivoli stealth e capacità delle armi aeree cinesi che erodono i vantaggi degli Stati Uniti

L’aviazione cinese sta sviluppando nuovi velivoli stealth e sta espandendo la capacità di trasporto di armi del suo caccia stealth J-20, ha affermato il Pentagono nel suo rapporto annuale sulla potenza militare cinese , pubblicato il 3 novembre. Il Pentagono ha affermato che i vantaggi degli Stati Uniti nel settore aereo stanno “erodendo” mentre le forze aeree e navali cinesi passano da una modalità difensiva alla proiezione di potenza e all’attacco a lungo raggio.

L’aeronautica e la marina dell’Esercito popolare di liberazione (il PLAAF e il PLAN) gestiscono insieme le più grandi forze aeree nella regione indo-pacifica e “la terza più grande al mondo”, con 2.800 velivoli, esclusi addestratori o sistemi aerei senza pilota, di di cui 2.250 sono bombardieri, caccia e aeroplani multiruolo con codice di combattimento, secondo “Sviluppi militari e di sicurezza che coinvolgono la Repubblica popolare cinese, 2021”.
Citando il libro bianco sulla difesa interna della Cina del 2019, il Pentagono ha affermato che le forze aeree stanno passando dalla difesa strettamente aerea alle “operazioni offensive e difensive”, verso la costruzione di una forza aerea “strategica” in grado di proiettare potenza a lungo raggio. (…………)

Fonti: si Times – https://www.airforcemag.com/report-new-stealth-aircraft-and-capabilities-in-chinas-air-arms-eroding-u-s-advantages/

Traduzione: Gerard Trousson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM