"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La Cina mostra i suoi nuovi caccia di superiorità aerea

La Cina ha identificato più di un decennio fa che la trasformazione della capacità delle sue forze aeree nell’area dei missili aria-aria era una parte importante della sua modernizzazione militare. Sembra che gli sforzi da allora siano stati ripagati, con gli esperti che hanno espresso il consenso sul fatto che la potenza aerea della Cina sia già in grado di sfidare quella degli Stati Uniti in determinati scenari, in parte grazie a missili di produzione propria.

Lo specialista capo delle forze aeree dell’International Institute for Strategic Studies, Douglas Barrie, ha notato recentemente che alcune delle nuove armi introdotte sugli aerei cinesi sono equivalenti a quelle occidentali. Nel caso di un missile, questo ha superato le capacità di qualsiasi altro paese.

Le nuove armi, tra cui un missile aria-aria a lungo raggio, di cui Barrie ha scritto all’inizio di quest’anno , hanno completamente trasformato gli equilibri di potere nei cieli.

“Per il pilota di aerei da combattimento occidentale, in teoria non vi è alcuna evidente tregua nel tentativo di evitare la minaccia di raggio visivo del PL-10 mantenendo il lo spettro visivo. In questo ambiente anche il PLAAF sarà in grado di affrontare una sfida sempre più credibile, e alle gamme di affidamento contro alcuni obiettivi che prima sarebbero stati considerati sicuri. Come ha fatto notare un ex pilota di petroliere della US Air Force, con certa severità quest’autore ha osservato, quando ha discusso sul servizio ancora in corso di nomina della Cina, e ancora da inserire, AAM a lungo raggio, “Questo è rivolto proprio a quelli come me”.

Caccia cinesi sul mare sud della Cina

I progressi della Cina nel campo della potenza aerea, che sono stati fatti insieme a quelli della Russia, non hanno attirato l’attenzione degli Stati Uniti, come riportato da Bloomberg questa settimana .

“Questo cambiamento non è importante solo per gli Stati Uniti. L’India ha assistito con preoccupazione mentre la Russia riforniva Pechino – e Pechino riforniva il Pakistan – con armi più sofisticate …

Secondo Rajeswari Pillai Rajagopalan, la potenziale approvazione della Russia per la rivendita dei suoi motori a reazione in Pakistan è stata l’argomento di discussione più frequente nelle riunioni settimanali del Consiglio di sicurezza nazionale, quando era assistente segretario del Segretariato NSC dal 2003 al 2007. Se i jet del Pakistan fossero equipaggiati con il nuovo radar e i missili PL-10 della Cina, ora disponibili per l’esportazione, i vecchi MiG russi in invecchiamento farebbero fatica a competere, ha detto. ”

Alcuni missili sviluppati dalla Cina con l’aiuto della Russia potrebbero ora essere anche migliori delle versioni russe originali, ma secondo alcuni alcuni, questi non sono particolarmente preoccupanti per Mosca.

“Sono certamente un potere crescente”, ha detto Vasily Kashin, uno specialista dell’aviazione militare con base a Mosca, nel rapporto Bloomberg. “Ma non sono onnipotenti e sono partner della Russia”.

Ciò è in linea con la recente analisi che respinge lo scetticismo di un’alleanza militare Russia-Cina.

“Finché la Russia vede gli Stati Uniti come il loro principale rivale e si concentra principalmente sull’Europa orientale e sul Medio Oriente, e la Cina guarda verso l’Asia-Pacifico, è molto probabile che Pechino e Mosca saranno in grado di gestire le loro contraddizioni e mantenere una partnership militare abbastanza solida “, ha scritto Yevgen Sautin per l’iniziativa” Watch Watch “, che pubblica un disegno di ricerca tratto da pubblicazioni in lingua cinese. ” Anche senza un’alleanza esplicita, ciò rende la cooperazione tra entrambi gli stati concorrenti, sempre  più formidabili”.

Fonte: Asia Times

Traduzione: Alejandro Sanchez

*

code