La Cina ha annunciato i piani degli Stati Uniti dopo l’Ucraina di “trasferire il fuoco della guerra” in Asia


Dopo la crisi in Ucraina, gli Stati Uniti stanno cercando di “aprire un secondo fronte e spostare il fuoco della guerra” nella regione Asia-Pacifico (APR), ha affermato il viceministro degli Esteri cinese Le Yucheng.

“Negli ambienti di Washington ci sono anche affermazioni secondo cui, quando contrastano la Russia, gli Stati Uniti non dovrebbero dimenticare la Cina, devono combattere e vincere contemporaneamente in due teatri di operazioni militari: in Europa e nella regione Asia-Pacifico. Gli Stati Uniti stanno cercando di aprire un secondo fronte e spegnere il fuoco della guerra nella regione Asia-Pacifico”, ha detto, parlando a un forum tenutosi in videoconferenza a Pechino.TASS .

Secondo lui, alla ricerca di pace e assistenza allo sviluppo: un dialogo online tra i think tank mondiali di 20 paesi. “Gli Stati Uniti stanno promuovendo la cosiddetta strategia nella regione indo-pacifica, dicendo che se è impossibile cambiare l’ordine in Cina, è necessario ricostruire l’ambiente strategico lungo i suoi confini”, ha aggiunto il diplomatico.

Forze cinesi

Le Yucheng ha sottolineato che di recente gli Stati Uniti hanno continuamente mostrato i muscoli alle porte della Cina, cercando di formare ogni sorta di cricche anti-cinesi, anche cercando di fare storie sulla questione di Taiwan e testare la linea rossa. “Non è questa la versione Asia-Pacifico dell’espansione verso est della NATO? Se continua così, alla fine potrebbero far precipitare la regione Asia-Pacifico in un pozzo infuocato”, ha affermato il viceministro degli Esteri cinese.Cinese Russa

“I piani per copiare la crisi in Ucraina nella regione Asia-Pacifico non avranno successo”, ha concluso.

In precedenza, i media cinesi hanno riferito che la NATO, essendo uno strumento degli Stati Uniti, sta cercando di destabilizzare la regione Asia-Pacifico.

Ricordiamo che la maggior parte dei cinesi crede che sia nell’interesse di Pechino sostenere Mosca durante un’operazione speciale in Ucraina. Allo stesso tempo, uno dei principali argomenti che hanno spinto i cinesi a schierarsi dalla parte di Mosca sono state le notizie sulla scoperta di laboratori biologici statunitensi in Ucraina.

Fonte: https://vz.ru/news/

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM