La Cina dirige le sue forze verso la nave da guerra degli Stati Uniti tra i timori di un potenziale conflitto militare

BEIRUT, LIBANO (17:10) – Una nave da guerra statunitense in violazione delle acque territoriali della Cina ha ricevuto un avvertimento di stare alla larga, come ha confermato un portavoce militare, promettendo che l’esercito cinese continuerà i suoi risoluti sforzi per salvaguardare la sovranità nazionale e mantenere la pace e la stabilità nel Mar Cinese Meridionale.

Il colonnello Li Hua Min, portavoce del comando del teatro meridionale dell’Esercito popolare di liberazione cinese, ha fatto le osservazioni giovedì, sul tardi in risposta alla intrusione del cacciatorpediniere missilistico guidato dell’USS Mosten nelle acque vicino alle isole Shisha, secondo Xinhua News.
Ci hanno riferito che “le forze navali e aeree della marina militare cinese hanno seguito la nave da guerra USA, l’hanno verificata, l’hanno identificata e l’hanno inviato avviso di stare alla larga”.

Il portavoce ha spiegato che la parte americana, ignorando le regole del diritto internazionale, ha ripetutamente provocato disordini nel Mar Cinese Meridionale ed esercita l’egemonia della navigazione con il pretesto della libertà di navigazione, aggiungendo che tali mosse minano gravemente la sovranità della Cina, gli interessi di sicurezza e la navigazione nel sistema nel Mar Cinese Meridionale.

Armata di mare cinese

Il portavoce ha esortato la parte americana a fermare le provocazioni e gestire rigorosamente i movimenti delle sue forze armate e aeronautiche, e di frenare le sue forze in prima linea per non causare incidenti imprevisti.
Notando che la Cina gode di una sovranità indiscutibile sulle isole e sulle barriere coralline nel Mar Cinese Meridionale e nelle acque adiacenti, Li ha affermato che il comando del teatro meridionale rimarrà sempre in massima allerta, proteggerà fermamente la sovranità e la sicurezza nazionale della Cina, e manterrà fermamente la pace e stabilità nel Mar Cinese Meridionale.
Gli Stati Uniti e la Cina si sono scambiati dichiarazioni critiche giovedì, in mezzo all’escalation della tensione militare tra le due maggiori economie del mondo.

Secondo Reuters, il Segretario alla Difesa Usa, Mark Esper, ha affermato che il suo Paese “non si arrenderà di un centimetro” nell’Oceano Pacifico, mentre la Cina ha risposto dicendo che Washington stava mettendo a rischio la vita dei suoi soldati.
Washington e Pechino sono state in disaccordo su questioni che vanno dalla tecnologia, al commercio e ai diritti umani alle attività militari cinesi nel Mar Cinese Meridionale. Ogni paese accusa l’altro di comportamento provocatorio.

Fonte: Al Masdar News

Traduzione: L.Lago

19 Commenti

  • Hannibal7
    28 Agosto 2020

    A dir la verità, a me i cinesi non piacciono un granché, gli ameri-CANI ancor meno…quindi,scannatevi a suon di testate nucleari così mi fate un favore…

    • atlas
      28 Agosto 2020

      ben scritto, se non usano le atomiche non vale. Le atomiche eliminano il ‘virus’, non avremo più bisogno del ‘vaccino e potremo toglierci queste CAZZO di mascherine di merda, urrà

      • Morto che cammina
        29 Agosto 2020

        Ride bene chi ride ultimo fratello.

    • Morto che cammina
      29 Agosto 2020

      I primi a saltare in aria sarete voi e i compari israeliani …………madre natura vede e provvede

  • eusebio
    28 Agosto 2020

    Pochi giorni fa un U2 amerigo ha violato lo spazio aereo cinese entrando in una zona interdetta al volo in quanto vi si stavano tenendo esercitazioni a fuoco vivo, i cinesi non lo hanno abbattuto e lo hanno allontanato, evidentemente cercavano il casus belli.
    Al deep state sionista non è andato giù l’accordo tra Cina e Iran che prevede decine di miliardi di dollari di investimenti cinesi in Iran in 25 anni e quindi Israele disperato spinge per il rovesciamento di Putin in Russia, in modo da avere Siria e Libano indifesi da poter spianare, e spingere gli USA in una guerra suicida contro il colosso cinese, in modo da cercare di rovesciare il regime comunista.
    Mosse disperate di un’entità terrorista all’ultimo stadio di vita.

    • Morto che cammina
      29 Agosto 2020

      Bravo Eusebio …………….. Almeno uno normale tra di voi. La CINA si armerà fino ai denti per difendere L’IRAN da voi e dagli ebrei BASTARDI

  • Aureliano71
    28 Agosto 2020

    È ora che gli USA vedano una loro portaerei adagiarsi sul fondo del mare.
    Gli yankees capiscono solo l’uso della forza, è la loro natura e non cambieranno.

    • Anonimo
      28 Agosto 2020

      Daccordissimo, hanno sempre combattuto con gli straccioni e non hanno mai vinto. Adesso è ora che una nazione forte gli faccia capire di stare al loro posto

    • atlas
      28 Agosto 2020

      e gli ameri cani hanno anche tantissimi omofili all’interno dei loro reparti militari, di cielo, di terra e di mare. Per loro è normale, è natura; non per noi, non quì. Noi ci vomitiamo sopra a questa gentaglia

  • Monk
    28 Agosto 2020

    CINA E STATES MERDA, MA MI STANNO PIU’ SUL CAZZO I CINESI SCHIFOSI

    • atlas
      29 Agosto 2020

      è vero che sono sporchi, ma almeno i cinesi hanno secoli di storia e cultura

      gli stati uniti d’america non sono nemmeno del buon concime

    • Morto che cammina
      1 Settembre 2020

      MonK = MONGOLOIDE DI MMERDA. Buttati nel cesso e poi scarica l’acqua. Figlio di ebrea puttana i CINESI ti romperanno il culo.

    • giulio
      25 Settembre 2020

      ma davvero? e ci spighi i motivi delle tue preferenze per i gangster americani?

  • Nessuno
    29 Agosto 2020

    Il MONK (O) ed ATLAS il cammellaro due superbi analisti. Con voi strateghi la vittoria è assicurata.

    • atlas
      29 Agosto 2020

      però noi non siamo nessuno. Di me si sa tutto, quando vuoi puoi venire a trovarmi. Tu sei il nulla, disperso nel vile anonimo di una vita vuota. Chiuditi in una bottiglia e gettati in mare, può darsi che ti trovi un bambino dall’altra parte del globo; e che leggendo il tuo commento ci pisci dentro

      • Nessuno
        30 Agosto 2020

        Ha Ha Ha! che risposta da petulante isterica. Sicuramente il bimbo di cui parli, leggerebbe qualcosa di più interessante delle tue analisi da barbiere di periferia.

        • atlas
          30 Agosto 2020

          tutto è relativo. Morissi tu non mancheresti a nessuno

  • antonio
    29 Agosto 2020

    yankee go home

  • Giorgio
    30 Agosto 2020

    USA feccia dell’umanità (con i sionisti), può non piacere ma la Cina ha secoli di civiltà alle spalle e con la rivoluzione del 1949, che a qualcuno può non piacere perchè basata sul marxismo leninismo e al di la dei risultati di quella rivoluzione, è un baluardo insuperabile per la finanza global terrorista anglo sionista …… e il nemico del mio nemico …. è mio amico ……. chiamasi proprietà transitiva ….

Inserisci un Commento

*

code