"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

La CIA ordina ai miliziani dell’ISIS di abbandonare la Siria in direzione della Giordania

L’Agenzia Centrale di Intelligence (CIA) degli USA ha ordinato ai gruppi terroristi di ritirarsi dal Sud est della Siria e di defluire verso la Giordania.

Le forze dei gruppi di  “Ahmed al Abdo” e di “Yaish Usud al Sharqiya”, due formazioni armate affiliate all’Esercito Siriano Libero (ASL) che combattono nel Sudest della Siria contro l’Esercito siriano e le forze alleate, hanno annunciato che si andranno a ritirare dal territorio siriano verso la Giordania su richiesta dei loro patrocinatori occidentali ed arabi.

I comandanti di questi gruppi terroristi hanno affermato che la CIA e le autorità della  Giordania hanno ordinato loro di mettere fine al conflitto nella regione.

“Ci hanno richiesto ufficialmente di abbandonare la regione”, questa la dichiarazione di Badreddin al Salman, un alto dirigente del Yaish Usud al Sharqiya.

L’ordine segue alla decisione dell’Amministrazione Trump di cessare le forniture di armi e di mettere fine al programma di addestramento dei gruppi armati di opposizione. Non si sa con sicurezza se la ritirata sia definitiva o un passo verso una nuova strategia terrorista.

Già da alcuni giorni, il giornale giordano Al Gad aveva informato che la cellula operativa di Al Muk aveva permesso agli elementi dell’ISIS di scegliere fra due opzioni: ritirarsi dalle loro posizioni nel Deserto della Siria o andare alla guerra contro le forze dell’Esercito siriano che adesso sono più forti rispetto ai gruppi terroristi.

Miliziani dell’ISIS

La cellula di operazioni di Al Muk è un posto di comando stabilito nel 2013 e ubicato nel nord della Giordania, vicino alla frontiera siriana. Questo è diretto da comandanti statunitensi, britannici, francesi e giordani. La sua funzione era quella di appoggiare e dirigere le operazioni in territorio siriano di tutti i gruppi armati affiliati all’ISIS a Deraa, a Quneitra e nei sobborghi di Damasco ed Aleppo, sempre e quando non oltrepassassero la frontiera con Israele.

Fonte: Al Manar

Traduzione: L.Lago

*

code

  1. Anonimo 2 mesi fa

    Devono essere eliminati i ratti di fogna mercenari, ovunque si trovino o si rifugino…i comandanti ed addestratori faranno la stessa fine !

    Rispondi Mi piace Non mi piace