LA CASA BIANCA SI RIFIUTA DI DIRE SE L’UCRAINA OTTERRÀ MUNIZIONI TOSSICHE ALL’URANIO IMPOVERITO

Veicoli da combattimento Bradley possono utilizzare proiettili all’uranio impoverito che sono collegati al cancro e ai difetti alla nascita in Iraq
La Casa Bianca ha rifiutato di dire se fornirà all’Ucraina veicoli da combattimento Bradley dotati di proiettili radioattivi all’uranio impoverito, munizioni collegate ad effetti di cancro e a difetti alla nascita

L’uranio impoverito viene tipicamente creato come sottoprodotto della produzione di uranio arricchito ed è estremamente denso, il che lo rende un materiale efficace per perforare l’armatura dei carri armati. I Bradley possono essere equipaggiati con munizioni all’uranio impoverito, motivo per cui sono conosciuti come “assassini di carri armati”.

Quando è stato chiesto mercoledì se i Bradley che gli Stati Uniti stanno inviando in Ucraina saranno dotati di uranio impoverito, un alto funzionario dell’amministrazione Biden ha detto : “Non entrerò nei dettagli tecnici”. Il funzionario ha anche rifiutato di rispondere se i carri armati M1 Abrams che gli Stati Uniti stanno fornendo a Kiev saranno dotati di una gabbia di uranio impoverito.

Konstantin Gavrilov, il capo della delegazione russa a Vienna sul controllo degli armamenti, ha avvertito che Mosca considererebbe l’uso di armi all’uranio impoverito in Ucraina come l’uso di una “bomba sporca”. Gavrilov ha affermato che anche i carri armati tedeschi Leopard 2 potrebbero essere equipaggiati con proiettili all’uranio impoverito.

Nel caso in cui tali munizioni per armi pesanti prodotte dalla NATO vengano fornite a Kiev, lo considereremo come l’uso di bombe nucleari sporche contro la Russia con tutte le conseguenze che ne derivano”, ha affermato, secondo l’agenzia di stampa russa TASS .

Il cancro e le malformazioni congenite sono aumentate in Iraq dopo la Guerra del Golfo, durante la quale gli Stati Uniti hanno sparato circa un milione di proiettili all’uranio impoverito . Anche gli Stati Uniti hanno utilizzato munizioni tossiche nella loro invasione del 2003 e gli studi hanno scoperto che i difetti e malformazioni alla nascita sono più comuni nelle aree in cui è stato utilizzato l’uranio impoverito. I difetti congeniti sono ancora comuni oggi nella città di Fallujah .

Originariamente pubblicato da AntiWar

Traduzione: luciano Lago

:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM